Francavilla

Senise   Chiaromonte    Castronuovo   Viggianello    San Severino    Terranova   Cersosimo    San Paolo    San Costantino   Calvera   Carbone   Noepoli   Fardella    Teana

27/06/2022 - Il nuovo sindaco di Policoro è Enrico Bianco

A scrutinio ancora in corso Enrico Bianco è il nuovo sindaco di Policoro.


-->continua

27/06/2022 - Covid19 Basilicata: 359 casi positivi co tasso al 34,19%

-->continua

26/06/2022 - Aggredito arbitro nel post gara di un torneo a Paterno

E' finita con un trauma contusivo cervicale e un trauma al labbro iferiore e tre giorni di prognosi per il direttore...-->continua

SPORT

26/06/2022 - Nuoto: bronzo mondiale per Domenico Acerenza

Per il lucano Domenico Acerenza arriva subito un bronzo nei Mondiali a Budapest, con la staffetta mista 4x1,5 chilometri. Domenico era in acqua con Gi...-->continua

Archivio News

WEB TV

NEWS BREVI

1/12/2021 Ultimo lotto Bradanica, domani alle 11.30 l’apertura al traffico

Come annunciato nei giorni scorsi verrà aperto domani, 2 dicembre, l’ultimo lotto “La Martella” della strada Statale “Bradanica”.
L’apertura al traffico è in programma alle ore 11.30 al km 135 lato La Martella.
Sarà presente l’assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità, Donatella Merra.

continua con le News ->

Non con i miei soldi. Non con i nostri soldi
di don Marcello Cozzi

Parlare di pace in tempi di guerra è necessario, ma è tardi.
Non bisogna aspettare una guerra per parlarne. Bisogna farlo prima.
Bisogna farlo quando nessuno parla delle tante guerre dimenticate dall'Africa al Medio Oriente, quando si costruiscono mondi e società sulle logiche tiranniche di un mercato che scarta popoli interi dalla tavola dello sviluppo imbandita solo per pochi frammenti di umanità; bisogna farlo quando la “frusta del denaro”, come direbbe Papa Francesco, alimentando ingiustizie sociali scortica la pelle di tanta povera gente, mortifica il futuro di popoli interi e arma i poveri gli uni contro gli altri.
Bisogna parlare di p...-->continua


 

INFORMAZIONI  
 
FRANCAVILLA SUL SINNI

 

Popolazione Residente : 4.367 (M 2.206, F 2.161)
Densità per Kmq: 89,2 (dati Istat 2001)

Numero Famiglie : 1.616

Numero Abitazioni : 1.924

CAP.: 85034

Prefisso Telefonico: 0973

 

 

 

 

COMUNE DI FRANCAVILLA SUL SINNI

Provincia di POTENZA

Piazza Magistrati Mainieri 1– Municipio: 0973.577105, 0973.577103

 

 

Manifestazioni

12 e 13 giugno: Festa in onore di Sant'Antonio

21 e 22 luglio: Festa in onore della Madonna del Carmine

9 e 10 agosto: Festa patronale in onore di San Felice e San Policarpo

I e II domenica di agosto: Festa in onore della Madonna di Pompei

15 agosto: Festa in onore della Madonna dell'Assunta

8 dicembre: Festa in onore della Madonna di "Pertusavutta"

Fiere e mercati

mercati: I° e III° sabato di ogni mese

fiere: ultima domenica di ogni mese

Patrimonio architettonico

Santuario della Madonna di Pompei del XIX sec

Chiesa Parrocchiale di S. Felice e S. Policarpo (protettori del paese).

 Cappella di S. Antonio del XIX sec

Cappella di S. Giuseppe del XIX sec

Cappella dell'Assunta del XIX sec

Villa Padronale detta "Castello Viceconte", costruita nel 1886

Certosa di S. Nicola, dedicata al Santo di Bari. Fondata in contrada S. Elania (comunemente detta Fra Tommaso) nel 1395 da Vencislao, conte di Chiaromonte.

Alcuni video di Manifestazioni

 

 

STORIA

Il paese è situato alle pendici del monte Caramola sulla sponda del fiume Sinni.

L’abitato sorge nel XV sec. sul territorio della certosa di S. Nicola dei conti di chiaromonte.

Nel 1420 la regina Giovanna II consenti ai monaci della certosa di costruire alloggi per i coloni che furono affrancati dal pagamento dei tributi e pare che il nome del paese abbia avuto origine da questo evento.

Francavilla  rimase sotto il controllo della certosa fino all’abolizione della feudalità. All’inizio del XIX secolo la certosa venne distrutta da G. Murat.

Di pregio artistico sono il santuario della madonna di Pompei, chiesa Parrocchiale, dedicata  ai SS. Felice e Policarpo edificio del XIX sec. restaurato nel 1957 ,nel suo interno si conservano numerose opere d’arti.

Importante e la certosa di S.Nicola cosi chiamata perché la chiesa era dedicata al Santo di Bari fu fondata ne pressi di Francavilla nel 1395 da Vencislao conte di chiaromonte, la certosa doveva essere maestosa e magnifica, come appare dall’imponenza delle sue mura ora diroccate , ed era la terza nel napoletano.

 

 

 

 

Bandi e Avvisi Manifestazioni Un pensiero per te... Foto Manifestazioni Foto sportive Lettere del cittadino Cultura Web TV