Noepoli

Senise   Chiaromonte    San Costantino   Viggianello    San Severino    Terranova   Cersosimo    San Paolo    Francavilla   Castronuovo   Carbone   Calvera   Fardella    Teana

26/02/2020 - CGIL, CISL E UIL Funzione Pubbilca su incontro OO.SS EIPLI

Si è tenuto ieri l’atteso incontro al Ministero dell’Agricoltura e Foreste convocato a seguito della richiesta di CGIL CISL e UIL Funzione Pubblica in...-->continua

26/02/2020 - Meteo: valzer di temperature in questa fine di febbraio

Sembrerebbe finita questa pausa di beltempo che ha caratterizzato l'inverno 2020. Da stasera è in arrivo una perturbazione, anticipata da venti di bur...-->continua

26/02/2020 - Coronavirus, Regione Basilicata: 'nessun contagio, kit arrivati'

Nessun contagio da nuovo coronavirus è stato registrato sinora in Basilicata, i kit biologici utili per eseguire i test tramite tampone sono...-->continua

SPORT

26/02/2020 - Serie C, infrasettimanale: al Viviani il Catania batte il Picerno

Serie C, infrasettimanale: al Viviani il Catania batte il Picerno

Un Picerno padrona del gioco, che passa in vantaggio meritatamente, ma che ...-->continua

Archivio News

WEB TV

NEWS BREVI

26/02/2020 Annullato incontro ''Scanzano riparte''

L'incontro ''Scanzano riparte'', previsto per discutere su commissariamento cittradina jonica, previsto per il 28 febbraio, è stato annullato a causa dell'evolversi della situazione legata al Covid-19.

continua con le News ->

Sospendete il campionato di Eccellenza:per il lutto e per una umana riflessione
di Mariapaola Vergallito

Forse ancora non abbiamo capito bene quello che è accaduto domenica scorsa davanti al piazzale della Ferrovia dismessa di Vaglio Scalo. E non mi riferisco alla dinamica dei fatti, spiegata senza troppi giri di parole dal Procuratore, dal Questore e da chi ha indagato e sta indagando.
Forse ancora, però, non abbiamo compreso bene la portata di quanto accaduto. L’assurdità di questa tragedia che ha nomi e cognomi e, tra questi, forse ‘’Calcio’’ è uno di quelli meno importanti. Perché se davvero tutto potesse essere legato al mondo del calcio allora dovremmo dare ragione a chi ha chiesto di ritirare le squadre dal campionato. E invece no, perché questa ...-->continua


 

INFORMAZIONI  
 

NOEPOLI

 Il paese ha origini antiche come dimostrano i ritrovamenti archeologici trovati sul territorio, appartenenti al secolo VIII e IV

a.C. e che attualmente sono custoditi nel museo della siritide di Policoro.

Il suo attuale centro storico si fa risalire a partire dal XII sec. Durante la dominazione Normanna fu feudo di Roberto il Normanno e fece parte della contea di Chiaromonte, passando successivamente con quest’ultima in potestà dei Sanseverino.

 

 

È  in tale periodo che sulla sommità dell’acrocoro sorsero le principali opere di fortificazioni e il castello.

In seguito alle vicende politiche  del regno angioino, Noia fu incorporata nel dominio regio, godendo per questo di una posizione di privilegio ed assumendo il ruolo di capoluogo di giurisdizione estesa all’intera Val Sarmento.

Nel 1553 il feudo fu venduto dal fisco reale a Fabrizio Pignatelli che ne promosse l’acculturazione agricola tramite la creazione di nuovi centri, di cui due di fondazione Albanese.

Noepoli, come tutti i centri della valle del Sinni e del Sarmento godette del suo massimo splendore tra il 1500 e il 1600 ; infatti , nel 1545 la popolazione di Noia fu tassata  per 431 fuochi per poi scendere nel 1669 a 90 fuochi.

Nel censimento del 1862 a Noepoli abitavano circa 1491 persone.

Interessante nel paese è la chiesa parrocchiale  in stile Romanico del XVI sec   

  

torna alla home

 

Bandi e Avvisi Manifestazioni Un pensiero per te... Foto Manifestazioni Foto sportive Lettere del cittadino Cultura Web TV