HOME Contatti Direttore WebTv News News Sport Cultura ed Eventi
 
Festival Giornalisti del Mediterraneo, la guerra irrompe nei dialoghi e nei dibattiti

11/05/2022

La guerra e le sue implicazioni umane, sociali, economiche, la cronaca ma anche l’analisi di un conflitto scoppiato nel cuore dell’Europa. Se ne parlerà nella quattordicesima edizione del Festival dei Giornalisti del Mediterraneo, in programma dal 7 al 10 settembre prossimi a Otranto, incantevole città costiera del Salento che per la sua storia e la sua posizione geografica è ponte ideale per unire i popoli del Mediterraneo. Scarica il video del Festival: https://we.tl/t-59dUlyz7t1

Il tema della guerra, dunque, caratterizzerà l’edizione del 2022, con la testimonianza dei cronisti in prima linea, dei profughi costretti ad abbandonare le proprie città, delle associazioni che hanno avviato le preziose catene di solidarietà e della rappresentanza diplomatica ucraina.

Nel corso dei quattro giorni verranno affrontati anche i temi da sempre cari al Festival: la tutela dei minori, l’accoglienza, il dialogo, la solidarietà, il ruolo della diplomazia internazionale nel processo di pace fra i popoli, ma anche la crisi energetica, la tutela ambientale, la sostenibilità.

Come sempre, saranno numerosi gli ospiti che si avvicenderanno sul palco di Largo Porta Alfonsina di Otranto: giornalisti italiani e internazionali, opinionisti, esperti, rappresentanti del mondo delle istituzioni che si confronteranno nei dibattiti e nei workshop del programma sul quale l’organizzazione è al lavoro.

Il Comitato scientifico del Festival ha già individuato i primi nomi dei premiati 2022, che nella serata conclusiva riceveranno la “Caravella del Mediterraneo”, che rappresenta l’incrocio dei mari e delle culture del “Mare Nostrum”, scenario millenario di scambi commerciali, linguistici e sociali tra Oriente ed Occidente.



Questi i primi nomi dei premiati 2022: Paolo Ruffini, Prefetto del Dicastero per la comunicazione della Santa Sede; Luca Telese, La7; Giuseppe Brindisi, conduttore Zona Bianca, Rete4 ; Andrea Scanzi, Il Fatto Quotidiano.

Il Festival, che gode della partnership del Comune di Otranto, nasce da un’idea di Tommaso Forte, giornalista ed event manager, che lo organizza in collaborazione con le colleghe Leda Cesari e Rosaria Bianco.



“Otranto si riconferma fulcro del dibattito internazionale con il Festival dei Giornalisti del Mediterraneo, che in questa edizione non poteva non affrontare il tema della guerra in tutte le sue drammatiche sfaccettature - commenta il sindaco Pierpaolo Cariddi. Saranno come sempre diversi gli spunti di riflessione che certamente il Festival ci saprà dare, grazie agli ospiti presenti e ai dibattiti che non mancheranno di affrontare i temi che da sempre hanno caratterizzato questa manifestazione, che rimane punto di riferimento nella programmazione degli appuntamenti culturali pugliesi”.



“Siamo al lavoro per definire un programma particolarmente ricco di approfondimenti e occasioni di riflessione - aggiunge Tommaso Forte- e per scegliere gli ospiti che ci accompagneranno nei giorni del Festival nel cuore di un dibattito internazionale che quest’anno diviene ancor più delicato e difficile a causa della guerra in corso. Come sempre, crediamo nella forza del dialogo e del confronto come armi pacifiche per avvicinare culture e popoli distanti”.



Dalla prima edizione del 2009 il Festival ha visto la presenza dei giornalisti delle più importanti testate nazionali e internazionali quali Corriere della Sera, L’Espresso, Panorama, Ansa, RaiNews24, La7, Rete4, Il Giornale, TGR Rai, Il Messaggero, Italia Oggi, Marie Claire, Babelmed.it, Europa, Metropolitan, Vanity Fair, Io Donna, Il Riformista, I Viaggi di Repubblica. Nel corso delle scorse edizioni vi hanno partecipato giornalisti provenienti dall’Italia, dall’Albania, dal Portogallo, dalla Turchia, da Cipro, dalla Svizzera, dall’Olanda, dal Marocco e dalla Romania.

 

 

ALTRE NEWS


Notizie dall'Italia e dall'Estero - Lasiritide OUT -
21/05/2022 - Attenzione ai falsi investimenti online

In questi giorni numerosi utenti stanno segnalando una nuova campagna di phishing perpetrata utilizzando nomi commerciali e marchi riconducibile alla società Italiana Petroli.

Le persone vengono invitate a fare investimenti con la promessa di ottenere elevati guadag...-->continua

21/05/2022 - Vaiolo delle scimmie: l'origine della malattia, come ci si contagia e quanto dura il periodo di incubazione

Il vaiolo delle scimmie è una zoonosi silvestre - ovvero una malattia riguardante gli animali selvatici - con infezioni umane accidentali, che di solito si verificano nelle parti boscose dell'Africa centrale e occidentale.

COME CI SI CONTAGIA
-->continua

20/05/2022 - Definiti i colori delle schede per i referendum abrogativi del 12 giugno

Sono stati definiti i colori delle schede di votazione per i cinque referendum abrogativi ex art. 75 della Costituzione indetti con decreti del Presidente della Repubblica del 6 aprile scorso per il giorno di domenica 12 giugno 2022.

Nel dettaglio, av...-->continua

20/05/2022 - Operazione Transilvania: disarticolata associazione per delinquere. 16 misure cautelari e 59 indagati

Vince la strategia della cooperazione: i Carabinieri del Comando Provinciale di Reggio Calabria, unitamente al personale delle Forze di Polizia di Romania e Germania, con la supervisione di Europol, l’agenzia di Polizia Europea specializzata nel contrasto al c...-->continua

20/05/2022 - NAPOLI: LESIONI E RAPINA AGGRAVATA, ARRESTATO 24ENNE

- I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Napoli Centro hanno eseguito un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Napoli nei confronti di un, 24enne dei Quartieri Spagnoli già noto alle forze dell'ordine. L'uomo, che era già agli arresti domi...-->continua

19/05/2022 - Perseguita ex moglie per due anni, scattano i domiciliari

L'ha perseguitata per due anni, con minacce, riprese, danneggiamenti: il tutto in violazione dei provvedimenti di allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento a cui era sottoposto. Oggi per l'uomo, a Bacoli (Napoli), i carabinieri della S...-->continua

17/05/2022 - Maria De Filippi ambassador di Milano Cortina 2026

Nel corso della finalissima della 21esima edizione di Amici,
Maria De Filippi è stata nominata Ambassador dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Milano
Cortina 2026. L’investitura è il naturale riconoscimento per una grande appassionata di
sport inve...-->continua


CRONACA BASILICATA

21/05/2022 - Melfi: Polizia di Stato arresta Pusher
21/05/2022 - Cordoglio per la morte dell'avv. Francesco Molfese, originario di Sant'Arcangelo
21/05/2022 - Maratea. Anas: dal 6 giugno fruibile tratta SS 18 ''Tirrena inferiore''
20/05/2022 - Famiglia originaria di Potenza rapita in Mali

SPORT BASILICATA

21/05/2022 - Serie D/H: per il Francavilla 3-3 a Marigliano e ora testa ai play-off
20/05/2022 - Ferrandina, al campo Santa Maria inaugurato il green volley e l’area fitness
20/05/2022 - Domenica 22 maggio torna la Coppa Città di Corleto Perticara
19/05/2022 - Serie D/H: il Rotonda annuncia la discussione di un ricorso

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI
1/12/2021 Ultimo lotto Bradanica, domani alle 11.30 l’apertura al traffico

Come annunciato nei giorni scorsi verrà aperto domani, 2 dicembre, l’ultimo lotto “La Martella” della strada Statale “Bradanica”.
L’apertura al traffico è in programma alle ore 11.30 al km 135 lato La Martella.
Sarà presente l’assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità, Donatella Merra.

28/11/2021 Poste Italiane: estesi orari apertura di tre uffici postali lucani

Poste Italiane comunica che a partire lunedì 29 novembre, gli Uffici Postali di Matera 5, Melfi e Moliterno saranno interessati da un potenziamento degli orari di apertura al pubblico.
In particolare, gli uffici postali di Melfi e Moliterno (PZ) saranno aperti dal lunedì al venerdì, dalle ore 8:20 – 19:05, il sabato dalle ore 8:20 alle 12:35. Matera 5 osserverà l’orario di apertura su 6 giorni lavorativi. Lun/ven 08:20 – 13:45, sabato  08:20 – 12:45.
Questi interventi confermano la vicinanza di Poste Italiane al territorio e alle sue comunità e la volontà di continuare a garantire un sostegno concreto all’intero territorio nazionale. Anche durante la pandemia, infatti, Poste Italiane ha assicurato con continuità l’erogazione dei servizi essenziali per andare incontro alle esigenze della clientela, tutelando sempre la salute dei propri lavoratori e dei cittadini.
L’Azienda coglie l’occasione per rinnovare l’invito ai cittadini a recarsi negli Uffici Postali nel rispetto delle norme sanitarie e di distanziamento vigenti, utilizzando, quando possibile, gli oltre 8.000 ATM Postamat disponibili su tutto il territorio nazionale e i canali di accesso da remoto ai servizi come le App “Ufficio Postale”, “BancoPosta”, “Postepay” e il sito www.poste.it. 

15/11/2021 Obbligo di catene o pneumatici da neve

E’ stata emessa questa mattina e trasmessa alla Prefettura ed a tutte le Forze dell’ordine, l’ordinanza firmata dal Dirigente dell’Ufficio Viabilità e Trasporti della Provincia, l’ing. Antonio Mancusi, con la quale si fa obbligo:“A tutti i conducenti di veicoli a motore, che dal 01 Dicembre 2021 fino al 31 Marzo 2022 transitano sulla rete viaria di competenza di questa Provincia di Potenza, di essere muniti di pneumatici invernali (da neve) conformi alle disposizioni della direttiva comunitaria 92/33 CEE recepita dal Decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti 30/03/1994 e s.m.i. o a quelle dei Regolamenti in materia, ovvero di avere a bordo catene o altri mezzi antisdrucciolevoli omologati ed idonei ad essere prontamente utilizzati, ove necessario, sui veicoli sopraindicati.

Tale obbligo ha validità, anche al di fuori del pericolo previsto in concomitanza al verificarsi di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio”.





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo