HOME Contatti Direttore WebTv News News Sport Cultura ed Eventi
 
Carlopoli, l'analisi del voto del consigliere comunale Emanuela Talarico

30/05/2019

Carlopoli (Catanzaro) – Il Movimento 5 Stelle ottiene il 30,14% di preferenze, nella sola sezione di Carlopoli la Lega di Salvini sorpassa il PD, ottenendo un clamoroso 18,02% di preferenze e Fratelli D’Italia della Meloni ottiene un 9,73% di preferenze. Questo è il clamoroso risultato elettorale che si è registrato nel comune del catanzarese guidato dal Mario Talarico, coordinatore provinciale rete Sprar, che con la sua amministrazione comunale “Insieme ce la faremo ancora” targata PD ha istituito, proprio nel pieno centro cittadino, sia uno Sprar che un Cas.
A quanto sembra le modalità impiegate dall’attuale amministrazione, per garantire l’assistenza agli immigrati accolti nel nostro Comune, non hanno assolutamente soddisfatto la cittadinanza che ha deciso di dare fiducia all’attuale governo nazionale, il quale, con differenti provvedimenti, non solo ha consentito a ridurre sensibilmente la presenza di extracomunitari sul territorio comunale, ma ha anche assicurato, a diversi nostri concittadini, la possibilità di poter godere di vere e proprie misure di tutela assistenziale; argomenti lasciati fuori dall’agenda amministrativa PD locale e nazionale.
Queste elezioni sono state il simbolo del fallimento delle politiche di integrazione. In questi anni invece di assicurare una serie di attività funzionali alla riconquista dell’autonomia individuale dei richiedenti asilo, come l’insegnamento della lingua italiana, la formazione e la qualificazione professionale, l’orientamento legale, l’accesso ai servizi del territorio, l’orientamento e l’inserimento lavorativo, abitativo e sociale, oltre che la tutela psico-socio-sanitaria, per poter trasformare l’immigrazione da potenziale rischio di destabilizzazione sociale in opportunità, abbiamo assistito ad un utilizzo alquanto discutibile di tali figure, volto solo a garantirne esclusivamente il vitto e l’alloggio.
Con queste politiche le periferie cittadine sono state ridotte a ghetti e gli SPRAR e CAS in luoghi difficili da gestire e da vivere, idonei soprattutto ad attirare gli interessi, criticabili, di pochi soggetti, peraltro privi di alcuna competenza e professionalità.
“Il vecchio potere funziona come una valuta. È detenuto da pochi. Una volta acquisito, è gelosamente custodito, e i potenti ne hanno una consistente riserva da spendere. È chiuso, inaccessibile e gestito dal leader” … “Il nuovo potere funziona in modo diverso, come una corrente. È fatto da molti. È aperto, partecipativo e guidato dai pari. Carica e distribuisce. Come l’acqua o l’elettricità, è più forte quando si gonfia. L’obiettivo con un nuovo potere non è quello di accumularlo ma di incanalarlo”. E forse questa la chiave di lettura che ci spiega cosa sta succedendo nel nostro amato paese?

Emanuela Talarico, consigliere comunale, capogruppo gruppo consiliare “Uniti per Carlopoli e Castagna” del Comune di Carlopoli (CZ)


 

 

ALTRE NEWS


Notizie dall'Italia e dall'Estero - Lasiritide OUT -
18/02/2020 - Operazione Evasione continua, mezzo miliardo di euro di false operazioni

La Guardia di Finanza di Brescia - con il coordinamento della locale Procura della Repubblica e con il supporto del Servizio Centrale Investigativo Criminalità Organizzata (SCICO) di Roma - ha individuato, presso uno studio commercialista bresciano, una vera e propria “fabbr...-->continua

18/02/2020 - Sequestrata discarica abusiva: tonnellate di rifiuti e cartelle sanitarie

Nell’ambito del piano di controllo del territorio finalizzato a prevenire e reprimere traffici illeciti - coordinato dal I Gruppo della Guardia di Finanza di Bari - i militari della dipendente Compagnia di Monopoli hanno concluso un’operazione di servizio a co...-->continua

18/02/2020 - Cosenza: condanne pesanti per provocato aborto per incassare assicurazione

La Corte d’Assise di Cosenza ha emesso condanne pesanti a carico di quattro persone, riconosciute colpevoli di omicidio volontario e premeditato, per avere provocato in concorso l’aborto di Stefania Russo, al sesto mese di gravidanza, simulando un incidente st...-->continua

17/02/2020 - Carabiniere non in servizio arresta autore di un tentato furto

Lo scorso 15 febbraio a Vignola, in provincia di Modena, un 37enne italiano, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato dai Carabinieri della locale Tenenza per tentato furto aggravato in flagranza.
L’uomo si era appropriato di una valigetta cont...-->continua

17/02/2020 - Carabinieri Salerno: sequestrata carne fresca priva di tracciabilità

Carne fresca ma priva di informazioni su tracciabilità e provenienza, lavorata e manipolata in ambienti non idonei dal punto di vista igienico sanitario, ritenuta quindi pericolosa per la salute dei cittadini. Ne sono stati sequestrati ben 150 quintali in uno...-->continua

17/02/2020 - Carabinieri NAS: controlli e sequestri in tutta Italia

on l’approssimarsi del carnevale i NAS, su indicazioni del Comando Carabinieri per la Tutela della Salute, sono impegnati in una serie di controlli straordinari finalizzati a verificare la regolarità di giocattoli, maschere e gadget commercializzati in Italia....-->continua

16/02/2020 - SS106, lotta alla prostituzione: un arresto e identificati anche clienti

Nel prosieguo dei servizi di vigilanza e controlli in alcune aree del territorio del comune di Corigliano-Rossano ed in particolare sulla SS106, finalizzati anche al contrasto del fenomeno della prostituzione, personale della Polizia di Stato appartenente ...-->continua


CRONACA BASILICATA

18/02/2020 - Incidente stradale sulla Statale 95 nei pressi di Tito
18/02/2020 - Sgombero ex Felandina:per il Tar inammissibile il ricorso.Bitonti:'pagina buia''
18/02/2020 - Principio di incendio: i Carabinieri salvano la vita ad una persona anziana
18/02/2020 - SS92, si ribalta furgone: un ferito trasportato al San Carlo

SPORT BASILICATA

18/02/2020 - Volley: la Riascita Lagonegro e coach Falabella si separano
18/02/2020 - Volley Serie C: la DMB Pallavolo Villa d’Agri ad un passo dall’impresa
18/02/2020 - Equitazione: una grande trasferta romana per l’A.S.D. FM Equestrian Club
17/02/2020 - Volley: ancora una sconfitta per la Geovertical Lagonegro

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI
18/02/2020 Sospensione idrica a Ruvo del Monte e San Fele

Ruvo del Monte: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 20:00 di oggi alle ore 08:00 di domani mattina salvo imprevisti. RUVO DEL MONTE: Contrade:Fronti.Cerrutolo.S.Elia.Bosco Bucito e zone limitrofe
Ruvo del Monte: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 20:00 del giorno 20-02-2020 alle ore 07:00 del giorno 21-02-2020 salvo imprevisti.

San Fele: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 20:00 di domani alle ore 07:00 del giorno 20-02-2020 salvo imprevisti.
San Fele: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 20:00 di domani alle ore 07:00 del giorno 20-02-2020 salvo imprevisti.

17/02/2020 Sospensioni idriche 17 febbraio 2020

--Castronuovo di Sant'Andrea: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 10:30 alle ore 13:30 di oggi salvo imprevisti. CASTRONUOVO DI SANT'ANDREA: Zona bassa centro abitato

15/02/2020 Sospensione idrica

Palazzo San Gervasio: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 12:15 di oggi fino al termine dei lavori. PALAZZO SAN GERVASIO: Via Pisa.





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo