HOME Contatti Direttore WebTv News News Sport Cultura ed Eventi
 
Donna giù da balcone con il nipote, morti

18/03/2019



Tutto lascia pensare ad un gesto volontario: avrebbe preso in braccio il nipote di cinque anni e si sarebbe gettata nel vuoto dall'appartamento del decimo piano in largo Montecassino, zona residenziale di Modena. Ha sempre più le caratteristiche di un omicidio-suicidio la tragedia avvenuta poco dopo le 19 nella città emiliana.

Al centro dell'accaduto una donna di 47 anni, modenese, che per ragioni ancora al vaglio degli inquirenti avrebbe preso in braccio suo nipote, ovvero il figlio di suo fratello, saltando nel vuoto. Entrambi sono morti sul colpo.

Al momento dell'accaduto pare che i due fossero da soli nell'abitazione. L'allarme è stato dato da un vicino di casa che ha notato i corpi a terra e sul posto si sono precipitati sia i carabinieri che i vigili del fuoco, oltre ovviamente ai sanitari del 118. I vigili del fuoco sono stati chiamati in largo Montecassino poiché l'appartamento da dove la donna col bambino in braccio è caduta al suolo (direttamente dalla camera da letto) risultava chiusa dall'interno con la chiave, un elemento, quest'ultimo, che fa appunto propendere gli inquirenti per un gesto volontario.

Il possibile incidente resta uno scenario sempre meno probabile, quasi escluso. Non sarebbero stati trovati, dentro l'abitazione, biglietti o lettere con spiegazioni sul perché. Appresa la notizia in serata sono giunti anche parenti stretti delle due vittime, le cui dichiarazioni avrebbero avallato l'ipotesi che la donna possa essersi effettivamente suicidata, uccidendo al contempo il nipote.

C'è riserbo in merito ai possibili motivi del gesto estremo e dell'omicidio, che restano al momento ignoti anche se pare escluso, almeno fino a questo momento, che la donna fosse assistita per problemi di natura psichica. Sul posto il pubblico ministero Maria Angela Sighicelli che sta coordinando le indagini affidate ai militari dell'Arma.

LA PROCURA: 'Fondata l'ipotesi dell'omicidio sucidio'

Dagli accertamenti svolti dagli inquirenti è "fondata" l'ipotesi dell'omicidio-suicidio per la tragedia di ieri sera a Modena, dove una donna di 47 anni, Silvia Pellacani, è stata trovata morta insieme al nipotino di cinque, Giacomo, dopo una caduta dal decimo piano di un palazzo in largo Montecassino. "Non è stato un incidente", spiega il procuratore Lucia Musti, aggiungendo che sarà "comunque disposta
l'autopsia" sui due corpi.
"Si tratta di una tragedia maturata in un ambiente sociale e culturale medio-alto, non degradato", prosegue il procuratore. Dalle indagini fatte, inoltre, non emergono patologie nella donna: "Nulla ci induce a pensare a condizioni precarie di salute", né risultano problemi psichici o che fosse in cura. Né ci sono ipotesi su istigazione o responsabilità da parte di altri. "Cercheremo comunque di capire - prosegue Musti - per chiudere in maniera completa la vicenda".ANSA

 

 

ALTRE NEWS


Notizie dall'Italia e dall'Estero - Lasiritide OUT -
17/07/2019 - Violenza sulle donne, il Codice rosso adesso è legge

Via libera definitivo del Senato al ddl sulla tutela delle vittime di violenza domestica e di genere, il cosiddetto Codice rosso. Il provvedimento, che ha incassato l'ok definitivo del Parlamento e che con la pubblicazione in Gazzetta ufficiale sarà quindi legge, ha ottenuto...-->continua

17/07/2019 - ACQUAPARK,sabato 20 CON I FREE LOVE per il 25^ anniversario

CORIGLIANO ROSSANO (Cs), Mercoledì 17 Luglio 2019 – Atena Gioc’onda, la piscina delle onde, è ormai riconosciuta come palcoscenico e trampolino di lancio artistico di gruppi ed interpreti musicali emergenti ai quali l’ODISSEA 2000, da sempre attenta alla valor...-->continua

16/07/2019 - Max Gazzè torna in Salento



Max Gazzè torna in Salento sabato 10 agosto 2019 con un concerto ad Alessano (Campo Sportivo "A.Mele" - start h22:00) in occasione del "Festival dei Paesaggi culturali del Capo di Leuca" organizzato dall'associazione culturale L.I.B.E.R. Azione con l...-->continua

16/07/2019 - Soprintendenza e Fondazione Comunità Salernitana insieme per la tutela beni cult

16 luglio 2019. Firmato nella sede di Salerno della Soprintendenza un protocollo d’intesa tra la SABAP di Salerno e Avellino, Soprintendente arch. Francesca Casule, e la Fondazione della Comunità Salernitana Onlus, Presidente dott.ssa Antonia Autuori, al fi...-->continua

16/07/2019 - XXXI CIVITAFESTIVAL: il jazz di Enrico Pieranunzi con la New Talents Jazz Orches

Dopo i primi appuntamenti che hanno visto per la prima volta in Italia Adam Pieronczyk Quintet, il dissa-crante teatro di Antonio Rezza e la danza contemporanea francese di “Un po’ di più”, il CivitaFestival, giunto alla sua 31esima edizione, prosegue a Civita...-->continua

15/07/2019 - Giulianova,Arts Academy organizza l'estemporanea di pittura “ParoleDipinte”

Il 21 luglio, nella bellissima cornice della Terrazza Kursaal di Giulianova, l’Associazione Arts Academy organizza l’estemporanea di pittura “ParoleDipinte”. A partire dalle ore 16:00 quattro giovani artisti della Provincia di Teramo si cim...-->continua

15/07/2019 - TERREINAZIONE 2019,Festival della Cultura Popolare - IV edizione

Terre in azione, terre che cantano e si raccontano, terre che ballano e che s’incontrano. Le nostre terre di oggi e di ieri, ma anche le terre lontane da noi, e quelle vicine, nonostante le lontananze: i colori, i suoni, le danze e le mille anime della cultura...-->continua


CRONACA BASILICATA

18/07/2019 - Lauria, omicidio in macelleria: Cassazione conferma condanna per Cozzi
18/07/2019 - Polizia. Operazione anticrimine, 2 arresti a Policoro
18/07/2019 - Guardia Finanza Lauria, sequestrati 167 grammi di droga. 29 persone segnalate
18/07/2019 - Matera.Polizia denuncia 61enne per sfruttamento manodopera stranieri irregolare

SPORT BASILICATA

18/07/2019 - Calcio, Seccafico: ‘In Eccellenza sarà corsa a due’
18/07/2019 - Nuova convezione tra banca mps e lega nazionale dilettanti
18/07/2019 - Terranova di Pollino. Tutto pronto per la Pollino Marathon 2019
18/07/2019 - Ciclismo: a Terranova la seconda edizione della POLLINO MARATHON YOUNG

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI
18/07/2019 Sospensione idrica oggi 18 luglio in Basilicata

Picerno: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 18:30 di oggi alle ore 06:30 di domani mattina, salvo imprevisti, nelle seguenti zone: contrada Alto Cesine, Strada Tarallo, Marmo I e II, Strada provinciale 83, Strada Statale 94, Strada della Cantoniera, Toppo del Fico, Toppa del Casino, Strada delle Querce, Strada degli Orti, Strada della Cantoniera, Strada della Castagna, Strada del Melandro e Strada Castello
Avigliano: per consentire la riparazione di una perdita, l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 18:00 in via Giustino Fortunato, via Don Luigi Sturzo e zone limitrofe, salvo imprevisti. Il ripristino è previsto fino al termine dei lavori.
Maratea: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, a partire dalla ore 12:00 e fino alle ore 14:00 circa, salvo imprevisti, in via via Profiti e via Vallina potrebbero verificarsi cali di pressione e/o sospensioni dell'erogazione idrica.
Lauria: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 10:00 di oggi fino al termine dei lavori, nelle localita' Timparossa, Cogliandrino e Pecorella.

18/07/2019 Matera. Arrestato cittadino nigeriano colpito da ordine di esecuzione per reati

Gli Agenti della Squadra Mobile della Questura di Matera hanno arrestato un cittadino nigeriano quarantaquattrenne perché colpito da ordine di esecuzione di pene concorrenti per diversi reati, per i quali dovrà scontare in carcere la pena residua di tre anni, nove mesi e dodici giorni, oltre ad una multa ed alla interdizione perpetua dai pubblici uffici.
Il Provvedimento di cattura è stato emesso dal Procuratore Capo della Repubblica di Matera, dott. Pietro Argentino, ed eseguito a Bari dalla Squadra Mobile di Matera presso il Centro di Permanenza per il Rimpatrio dove si trovava in attesa di essere espulso.

16/07/2019 Sospensione idrica Colobraro

Colobraro: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa in via Da Vinci dalle ore 12:00 di oggi fino al termine dei lavori.





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo