HOME Contatti Direttore WebTv News News Sport Cultura ed Eventi
 
Caldo e afa nemici del cuore, i consigli per un'Estate sicura

27/06/2017

Caldo ed afa possono diventare dei pericolosi nemici per i pazienti cardiopatici: per un'Estate in sicurezza è dunque necessario rispettare alcuni fondamentali accorgimenti, a partire dalla gestione delle terapie e senza dimenticare il ruolo dell'alimentazione. A ricordarlo è il presidente della Società italiana di cardiologia (Sic), Francesco Romeo, che mette in guardia dai rischi di questi giorni caratterizzati dal bollino rosso per le temperature. "Questa situazione climatica così estrema con valori di temperatura e afa molto alti è pericolosa per i soggetti a rischio, soprattutto anziani e cardiopatici. Sono a rischio - spiega Romeo - perché tale situazione climatica determina una alterazione del sistema circolatorio: c'è una perdita di liquidi ed una vasodilatazione e traspirazione eccessive; ciò può portare ad una disidratazione che può a sua volta portare a insufficienza renale acuta oppure ad una iposodimia, ovvero un basso valore di sodio nel sangue, che si configura poi con danni neurologici importanti". E tali danni neurologici, avverte l'esperto, "possono essere scambiati per eventi cerebrovascolari acuti, mentre in tale periodo spesso sono legati solo ad alterazioni dell'equilibrio idroelettrolitico, relativo alla composizione dei liquidi corporei". La vasodilatazione eccessiva porta invece ad un abbassamento della pressione. Il gran caldo, dunque, afferma, "può destabilizzare i pazienti cardiopatici".


Da qui alcuni importanti accorgimenti: "Evitare temperature esterne alte e restare in ambienti ventilati, bere molto acqua e mangiare molta frutta che contiene acqua e potassio, evitare abiti che impediscano la traspirazione, evitare pasti abbondanti". Ed ancora: "il mare va bene - sottolinea Romeo - ma nelle prime ore della mattina o in quelle serali". Attenzione poi ai farmaci: "Il caldo può accentuarne l'effetto e quindi nel periodo estivo potrebbe rendersi necessario cambiare i dosaggi, sempre sotto il controllo dello specialista. E fondamentale - aggiunge - è anche conservare i medicinali correttamente, rispettando le temperature indicate sulle confezioni". Ed ancora: "I soggetti con ipertensione arteriosa in trattamento - ricorda anche Massimo Volpe, presidente della Società Italiana per la Prevenzione Cardiovascolare (Siprec) - durante l'estate devono controllare più spesso la pressione e dovrebbero discutere con il medico l'eventualità di ridurre la terapia. Sempre i pazienti affetti da ipertensione o scompenso cardiaco dovrebbero inoltre evitare gli sbalzi da temperature troppo calde a troppo fredde. Esporsi a lungo al sole per poi tuffarsi in acque fredde può infatti provocare una congestione, soprattutto nei soggetti che prendono farmaci". Infine, alcuni consigli per chi sceglie le vacanze in montagna: "L'aria in montagna è caratterizzata da una ridotta 'pressione parziale' d'ossigeno e questo induce il cuore ad un lavoro maggiore, portando alcuni rischi. Per questo - afferma Volpe - è opportuno informare il medico della destinazione scelta, adeguando opportunamente la terapia, evitare le quote troppo alte al di sopra dei 1.500 metri e raggiungere la destinazione in quota progressivamente".ANSA

 

 

ALTRE NEWS


Notizie dall'Italia e dall'Estero - Lasiritide OUT -
28/09/2020 - Roma. Operazione microcredito - Sequestri per 500 mila euro per peculato e autoriciclaggio

I finanzieri del Nucleo Speciale di Polizia Valutaria, coordinati dalla Procura della Repubblica di Roma, stanno eseguendo misure cautelari personali nonché una serie di sequestri preventivi diretti e per equivalente, emessi dal GIP del Tribunale di Roma nei confronti di sog...-->continua

27/09/2020 - Covid: ancora calo dei nuovi positivi ma anche dei tamponi

Ancora in calo il dato dei nuovi positivi: oggi 1.766, mentre ieri erano 1.869 e due giorni fa 1.912, per un totale di 309.870.
Ma sono in calo anche i tamponi processati: 87.714, molti meno dei 104.387 di ieri, per un totale di campioni analizzati dall’i...-->continua

26/09/2020 - Covid: situazione stabile ma in Campania quasi 300 nuovi positivi

Oggi, leggero calo dei nuovi positivi (1.869) che comunque rispecchiano il dato di ieri (+1.912): per un bilancio complessivo salito a 308.104 infetti dall’inizio dell’emergenza. Piccola diminuzione anche dei tamponi effettuati: in 24 ore 104.387, contro i 10...-->continua

26/09/2020 - Coronavirus, Cts: non ci sono le condizioni per aumentare il pubblico negli stadi

"Il Comitato Tecnico Scientifico si è riunito in data odierna per analizzare il documento ricevuto dal Ministro della Salute relativo alla partecipazione del pubblico alle manifestazioni sportive, predisposto dalla Conferenza delle Regioni e Province Autonome....-->continua

26/09/2020 - Covid19 Puglia: 51 nuovi contagi. 3 decessi in capitanata e nel tarantino

Tre morti e 51 nuovi casi positivi nel quotidiano bollettino Covid della Regione Puglia. 3.514 i test effettuati. I decessi sono 2 in provincia di Foggia e 1 in provincia di Taranto. I casi positivi sono 27 in provincia di Bari, 5 nella provincia Bat, 2 nel ...-->continua

26/09/2020 - Monitoraggio settimanale Covid-19, report 14-20 settembre

Il numero di casi di COVID-19 e di ricoveri continua ad aumentare. Questo significa che occorre mantenere una linea di massima prudenza. Il grande impegno di tutta la popolazione nella fase di riapertura ed il mantenimento di misure rigorose permette oggi di ...-->continua

25/09/2020 - Covid: oltre 1.900 nuovi casi e 20 vittime

Aumento dei nuovi contagi, saliti oggi a 1.912 contro i 1.786 di ieri (totale 306.235): il dato è venuto fuori da un numero di tamponi leggermente calato in 24 ore, poiché oggi ne risultano processati 107.269 mentre ieri i campioni analizzati erano stati 107.2...-->continua


CRONACA BASILICATA

28/09/2020 - Covid Basilicata: nel fine settimana altri 54 positivi
28/09/2020 - Pino Giordano interviene a un anno dalla tragica morte della sorella Tina
28/09/2020 - Covid Basilicata, salgono i contagi. Altri 4 positivi a Senise
28/09/2020 - Lauria, il sindaco su messa in sicurezza del Palalberti: ‘Adesso vi accederemo con continuità’

SPORT BASILICATA

28/09/2020 - Il Bernalda Futsal vince il triangolare con Itria Fc e Futsal Potenza
28/09/2020 - Progetto Rete!: il Siproimi di San Severino Lucano in finale a Roma
27/09/2020 - Serie C: per il Potenza buona la prima
27/09/2020 - Serie D/H: Picerno e Taranto finisce a reti bianche

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI
28/09/2020 Sospensione idrica a Latronico

Latronico: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 08:00 alle ore 10:00 di oggi salvo imprevisti. LATRONICO: Frazione agromonte mileo

26/09/2020 Sospensione idrica oggi in Basilicata

Genzano di Lucania: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 12:30 di oggi fino al termine dei lavori. GENZANO DI LUCANIA: P.zza Monti, Via Laviani

23/09/2020 Sospensione idrica in Basilicata

Picerno: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 17:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti. PICERNO: Seguenti zone: Strada Montagna, Strada Convento- Montagna, Strada Torretta, Strada Chiusi e via Don Minzoni





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo