-->

HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Progetto pilota protezione civile, ok al documento di esercitazione

27/02/2024

Si è tenuta ieri mattina presso la Direzione Generale per la Salute e Politiche della Persona, una riunione operativa finalizzata all’approvazione del documento “Progetto di Esercitazione” con l’obiettivo di istituire una corretta gestione e presa in carico dei soggetti fragili durante un’emergenza di protezione civile.

Ne ha dato notizia il vicepresidente e assessore alla Salute e Politiche della Persona, Francesco Fanelli, di concerto con il dirigente regionale della Protezione Civile, Giovanni Di Bello.

“Si tratta di una novità assoluta per la Basilicata- ha dichiarato Fanelli - per la prima volta sul nostro territorio, si realizza l’opportunità concreta di formare e preparare la popolazione più vulnerabile di fronte al verificarsi di un evento calamitoso affinché ognuno conosca il proprio ruolo e aiuti il prossimo in un’ottica di sinergia e di collaborazione multilivello. Contemporaneamente, l’intento è quello di migliorare la capacità di risposta e gestione del Servizio regionale di Protezione Civile di fronte ad uno scenario emergenziale, in questa prima fase concentrandosi sul rischio sismico, con interessamento dei soggetti fragili. Il progetto, per la cui realizzazione hanno collaborato la Regione Basilicata, la Protezione Civile regionale, il Comune di Potenza e la direzione strategica dell’Asp, attori che ringrazio nuovamente, è in fase sperimentale ma costituisce anche un test pratico della Direttiva Asl Svei (che prevede il coinvolgimento dei medici e degli infermieri in eventi emergenziali) nell’ottica di definizione di un modello operativo che possa essere applicato ovunque sul territorio lucano e per qualunque evento o almeno che definisca principi guida di svolgimento delle attività da attuarsi in caso di emergenza. Oltre a quanto previsto dalla Direttiva, saranno dunque intrapresi percorsi di formazione dedicati ai medici e agli infermieri designati dall’azienda sanitaria di Potenza, dedicati ai volontari, agli anziani, ai ragazzi in età scolare e alle persone con disabilità intellettiva e sensoriale. Vogliamo realizzare un approccio integrato all’emergenza che rivolga grande attenzione alle persone fragili - ha concluso Fanelli - e il piano di esercitazione costituisce un primo tassello per l’avvio di una grande opera di sicurezza pubblica”.

“Con l’approvazione del documento di impianto dell’esercitazione per la gestione di soggetti fragili e con disabilità, la Basilicata si pone tra le prime Regioni d’Italia a sperimentare il modello di intervento individuato dalla direttiva Svei”, ha dichiarato Di Bello. “Vorrei esprimere il mio ringraziamento a tutti coloro che hanno partecipato alla stesura del progetto, la cui esercitazione finale avverrà nel comune di Potenza nel mese di aprile e sarà procedura dalle attività formative rivolte ai soggetti partecipanti da parte di esperti del settore anche di livello nazionale. La realizzazione di una tale iniziativa – ha concluso - rappresenta la più alta forma di immediato soccorso sanitario e di assistenza alla popolazione nell’ambito delle attività di protezione civile, non solo per le difficoltà insite nell’esercitazione stessa, ma soprattutto perché consentirà di far conoscere ed applicare le misure di autoprotezione a quella parte di popolazione più vulnerabile in caso di eventi calamitosi”.



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
17/04/2024 - Chiorazzo: Bardi mente, coperture su disavanzo sanità non ci sono

Bardi prova a buttarla in polemica e distrarre dai fatti che, però, sono ostinati. Restiamo nel merito.

In merito al tentativo di copertura del disavanzo della sanità regionale della Basilicata (disavanzo che già di per sé è indicatore di incapacità gestionale) la R...-->continua

17/04/2024 - Bardi: "Da Chiorazzo solite fake news, ci spieghi i suoi interessi sulla sanità"

"Puntuale, come un disco rotto, di questi tempi esce fuori l'ipotesi di commissariamento della sanità lucana, la fantasia nascosta della sinistra lucana. Lo stesso accadde l'anno scorso, con la stessa fake news rilanciata dai soliti noti. Fattispecie poi puntu...-->continua

17/04/2024 - Consiglieri di Potenza chiedono proroga impianti di riscaldamento

In relazione al peggioramento del meteo e conseguente abbassamento drastico delle temperature avvenuto e previsto anche per il prossimo, abbiamo chiesta al Sindaco di Potenza, Mario Guarente la disposizione di una proroga all'accensione degli impianti di risca...-->continua

17/04/2024 - Chiorazzo: da Roma la verità sulla sanità lucana, la Regione è a un passo dal commissariamento

Invece di parlare della Basilicata del futuro, come se non avesse governato per cinque anni, Bardi dia una semplice risposta ai lucani: è vero che appena due giorni fa, il 15 aprile, la Regione si è presentata al Ministero della Sanità, al tavolo di monitoragg...-->continua

17/04/2024 - Flc Cgil Potenza. Valditara a Potenza: inutile passerella elettorale

Non poteva mancare, nella triste “sfilata” di politici e rappresentanti del Governo nazionale che negli ultimi giorni sono arrivati in Basilicata (a spese del contribuente), il ministro dell’istruzione e del merito Valditara, che ha visitato tre istituzioni sc...-->continua

17/04/2024 - Consigliere Vizziello: la gravissima condizione dei talassemici in provincia di Matera

“La gravissima condizione in cui versano i talassemici in provincia di Matera, abbonati a loro stessi e privi di adeguati sostegni sia economici sia sanitari, inchioda la Giunta Bardi alle proprie responsabilità, perché non c’è giustificazione alcuna per un go...-->continua

17/04/2024 - Cgil. Trasporti Potenza, inaccettabile che una risorsa sia diventato un problema

La questione del trasporto pubblico nel comune di Potenza vive dinamiche tormentate che mettono sempre più in apprensione sia i lavoratori che gli utenti, facendo passare come problema un servizio che dovrebbe essere una risorsa per una città con caratteristic...-->continua






















Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo