HOME Contatti Direttore WebTv News News Sport Cultura ed Eventi
 
Accordo iccrea banca e ente nazionale per il microcredito

19/06/2020

L’Ente Nazionale per il Microcredito e Iccrea Banca hanno siglato due protocolli di intesa con l’obiettivo di promuovere l’inclusione sociale e finanziaria, nonché l’educazione finanziaria dei soggetti più vulnerabili della società.
Il primo ha come oggetto il microcredito imprenditoriale, con l’obiettivo di incrementare il numero delle BCC operative in questo particolare segmento e di migliorare i già ragguardevoli volumi sviluppati. Nel 2019, infatti, in Italia un’operazione di microcredito su quattro (garantita dall’apposita sezione del Fondo di Garanzia per le PMI) è stata veicolata dalle BCC aderenti al Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea.
Un accordo volto dunque ad accrescere il numero di operazioni sul territorio da parte delle BCC del Gruppo Iccrea e, insieme, a fare leva sulla collaborazione e sulle competenze promosse dall’Ente Nazionale per il Microcredito, oggi che la soglia prevista per le operazioni di microcredito, grazie al Decreto Legge “Cura Italia”, è stata innalzata da 25 a 40 mila euro.



Il secondo protocollo siglato riguarda la promozione del microcredito sociale tra le BCC aderenti a Iccrea e l’attivazione di un gruppo di lavoro congiunto finalizzato allo studio di fattibilità per la costituzione di un fondo di garanzia per favorire l’accesso al credito di singoli privati e famiglie in difficoltà.

L’iniziativa, che si inserisce nel piano di sostenibilità del Gruppo Iccrea ed è volta a promuovere percorsi di inclusione finanziaria e sociale, prevede anche lo studio e la realizzazione di nuove soluzioni per favorire opportunità di sostegno economico e di tutoring a microimprese, lavoratori autonomi e professionisti rientranti nei parametri individuati dall’art. 111, comma 1 del TUB.



Infine, l’accordo dedica anche attenzione alle attività di finanziamento delle microimprese agricole attraverso lo strumento del microcredito rurale assistito dalla garanzia ISMEA.

“Questi accordi possono costituire una pietra miliare nelle misure microfinanziarie per il sostegno alle famiglie, alle persone e al microcredito imprenditoriale” ha dichiarato il Presidente ENM, Mario Baccini, che aggiunge: “Gli accordi con Iccrea, per dimensioni e capacità il quarto istituto finanziario del Paese, ci offrono l'opportunità di avviare quei progetti di microcredito, produttivo e sociale, di cui in questo momento di crisi economica post emergenza Covid-19, l’Italia ha particolarmente bisogno, per sostenere tutto il tessuto economico e finanziario. Così come la possibilità di ampliare il ventaglio di offerta di credito con il microcredito agricolo apre a nuove opportunità per chi vuole intraprendere e proporsi come artefice di un nuovo progetto, a partire dall’economia verde, dalla biodiversità, dalla sostenibilità, utilizzando questi strumenti di finanza sociale e d’’impatto”.

Il Presidente di Iccrea Banca, Giuseppe Maino, ha commentato: “Abbiamo siglato un accordo costruttivo per consentire alle BCC del Gruppo Iccrea di accrescere le potenzialità di sostegno al territorio dove ogni nostra Banca, anche attraverso iniziative di microcredito, può esprimere la sua essenza di banca di comunità attenta, oggi ancor di più, alle esigenze dei propri soci e clienti. In questo senso, il piano di sostenibilità del Gruppo consegna una direzione chiara per tutto il Gruppo in merito alle attenzioni e alla cura del benessere sostenibile di un territorio, sia esso rappresentato da una famiglia che da un’impresa o microimpresa”.

Il segretario generale dell’ENM Riccardo Graziano ha altresì dichiarato: “Questi accordi da noi sottoscritti permettono di offrire alle BCC affiliate ad Iccrea la possibilità di stipulare semplici convenzioni attuative dirette con l'ENM alle migliori condizioni possibili per i soggetti che riceveranno i finanziamenti. Il Microcredito è e resta un fondamentale strumento di inclusione finanziaria, specie nell’attuale fase legata all’emergenza Covid-19. Non a caso, il Governo ha deciso di aumentare sino a 40.000 euro l’importo massimo finanziabile attraverso il microcredito”.

Il Direttore Generale di Iccrea Banca, Mauro Pastore, ha concluso: “Nel sottoscrivere insieme all’ENM i due protocolli, vogliamo intensificare il ruolo delle BCC del Gruppo Iccrea in questa particolare forma di attenzione al territorio. Grazie agli accordi verranno quindi attivati nuovi progetti di microcredito imprenditoriale, su impulso delle nostre BCC e garantiti dal Fondo di Garanzia per le PMI, mentre per il microcredito sociale i nuovi progetti riceveranno la garanzia di un fondo che verrà attivato con risorse private. Ad oggi, infatti, il microcredito sociale non ha accesso all’assistenza di fondi pubblici di garanzia, che l’attuale emergenza rende improcrastinabile per fornire aiuti alle famiglie ed ai soggetti in difficoltà”.

Iccrea Banca è la Capogruppo del Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea, il maggiore gruppo bancario cooperativo italiano, costituito da 136 Banche di Credito Cooperativo insieme ad altre società bancarie, finanziarie e strumentali controllate da Iccrea Banca. Il Gruppo Iccrea è il terzo gruppo bancario italiano per numero di sportelli, 2.600 in 1.759 comuni italiani, e il quarto per attivi con oltre 151 miliardi di euro. Il Gruppo conta inoltre 90,7 miliardi di euro di impieghi lordi e una raccolta pari a 105 miliardi di euro, con più di 4 milioni di clienti e 800.000 soci (dati al 30 giugno 2019).



 

 

ALTRE NEWS


Notizie dall'Italia e dall'Estero - Lasiritide OUT -
22/10/2020 - Covid: oggi nuovi contagi oltre i 16mila e 136 vittime

Anche quella odierna non è una buona giornata sul fronte della diffusione del virus e delle vittime.
Secondo i dati diffusi dalla Protezione Civile, i nuovi positivi sono 16.079 (mentre ieri erano 15.199): per un totale, dall’inizio del monitoraggio, di 465.726 casi. -->continua

21/10/2020 - Coronavirus in Campania, 1.760 nuovi positivi

Aumentano ancora i positivi in Campania, nelle ultime 24 ore sono stati 1.760 i nuovi positivi contro i 1.312 di ieri.
I tamponi effettuati sono stati 13.878 ieri erano stati 10.205. I morti tra il 17 ed il 20 ottobre sono 11. Totale deceduti: 545.
D...-->continua

21/10/2020 - Covid, dati preoccupanti: 127 morti e nuovi contagi schizzati ad oltre 15mila

Quella di oggi, sul fronte della diffusione del contagio, è una giornata molto preoccupante poiché, sulla base dei dati diffusi dalla Protezione Civile, rispetto a ieri le nuove positività sono 15.199 (contro le 10.874 di ieri).
Purtroppo aumentano, e di p...-->continua

21/10/2020 - Campania: ordinanza n.83. De Luca vieta spostamenti tra le province

Si è svolto ieri mattina un incontro con le organizzazioni sindacali della scuola nel corso del quale è stata espressa piena condivisione per le misure adottate per prevenire e contrastare l'emergenza Covid. Nel corso dell'incontro sono state comunicate le pro...-->continua

20/10/2020 - Covid: nuovi casi ancora sopra i 10mila. Aumentano decessi e ricoveri

Con l’aumento dei tamponi sono tornati a salire anche i nuovi casi, passati, in 24 ore, da 9.338 a 10.874 (per un totale arrivato a 434.449). I tamponi processati sono stati 144.737 tamponi, molti di più dei 98.862 di ieri.
Purtroppo sono in crescita anc...-->continua

20/10/2020 - Covid19 Campania. Ieri 1.312 nuovi positivi. Resta il 14% dei posti letto nei reparti covid19

Alla mezzanotte di ieri in Campania 1.312 nuovi positivi al covid-19 su 10.205 tamponi analizzati. Dei nuovi positivi 67 sono sintomatici mentre 1.245 sono asintomatici.
Continua cosi la sofferenza della sanità Campana che in 7 giorni ha subito 12 decessi ...-->continua

20/10/2020 - Covid19 Puglia: 295 casi positivi su 5827 test. Tre decessi

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi lunedì 19 ottobre 2020 in Puglia, sono stati registrati 5827 test per l'infezione da Covi...-->continua


CRONACA BASILICATA

22/10/2020 - E' finalmente arrivato (ed è negativo) l'esito del tampone del signor Nicola
22/10/2020 - Eventi sportivi, pubblicato chiarimento su Ordinanza di ieri di Bardi
22/10/2020 - Covid: negativi i tracciamenti tra Rotonda e Viggianello
22/10/2020 - Ripacandida (PZ): Giovane sorpreso in casa con oltre 70 grammi di droga. Arrestato dai Carabinieri

SPORT BASILICATA

22/10/2020 - Ritorno Coppa Italia: Real Senise - U.S. Castelluccio
22/10/2020 - Bernalda Futsal. Verso l’esordio al “PalaCampagna”
22/10/2020 - Due perle nell’annata Elettrica più dura di sempre
19/10/2020 -  Cave del Sole Geomerdical Lagonegro - Kemas Lupi Santa Croce (33-31, 21-25, 25

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI
22/10/2020 Sospensione idrica a San Fele

San Fele: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 22:00 di oggi alle ore 07:30 di domani mattina salvo imprevisti. SAN FELE: Centro Abitato, si potrebbero verificare cali di pressione o mancanza di erogazione idrica.

22/10/2020 Sospensione idrica a Potenza

Potenza: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 17:30 di oggi fino al termine dei lavori. POTENZA: Via ISCA Verde, Via Sant'Oronzo e zone limitrofi

21/10/2020 Sospensione idrica a Potenza

Potenza: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 13:30 di oggi fino al termine dei lavori. POTENZA: Contrada San Luca Branca, C. Da Costa della Gaveta e zone limitrofi





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo