HOME Contatti Direttore WebTv News News Sport Cultura ed Eventi
 
Contrasto all’abusivismo sanitario 9 persone denunciate

15/11/2019

Carabinieri dei NAS di Pescara hanno pianificato una serie di controlli finalizzati a reprimere il fenomeno dell’abusivismo nell’ambito delle professioni sanitarie. Le ispezioni del NAS abruzzese hanno riguardato strutture nelle quali vengono esercitate le professioni sanitarie, alcune risultate del tutto abusive, e figure erogatrici di servizi di carattere medico e sanitario che per lo svolgimento della professione richiedono il possesso di titolo accademico e di iscrizione al relativo Albo.

In Provincia di Pescara, i militari hanno segnalato alla Procura della Repubblica un ex odontoiatra, volontariamente cancellatosi dall’Albo, che ha continuato, abusivamente, ad esercitare l’attività, peraltro in locali e con strumentazione in mediocri condizioni igienico – sanitarie. Nel corso delle indagini i NAS hanno proceduto al sequestro di una poltrona, con il relativo riunito dentale, ed altre attrezzature odontoiatriche. L’iscrizione all’Albo è obbligatoria e assolve ad una duplice funzione: da una parte quella di assoggettare il professionista alle regole deontologiche dell’Ordine, dall’altra quella di rendere pubblico il proprio status e garantire l’interesse generale al corretto esercizio della professione.

In Provincia di L’Aquila, i Carabinieri hanno individuato due odontotecnici che, in concorso con un odontoiatra, esercitavano abusivamente la professione sanitaria. Le indagini hanno mostrato come i due, utilizzando strumenti e locali del medico, effettuassero diagnosi e cure dentali che solo l’odontoiatra avrebbe potuto praticare. Nel corso degli accertamenti è emerso, peraltro, che anche lo studio medico era privo di autorizzazione, motivo per il quale, è stato emesso il provvedimento di cessazione dell’attività. Nei confronti del responsabile, oltre alla denuncia, è stata elevata una sanzione di euro 20.000.

In Provincia di Teramo, i NAS hanno segnalato all’Autorità Giudiziaria due personal trainer, attivi in alcune palestre del litorale, per esercizio abusivo della professione di biologo nutrizionista. Dalle numerose testimonianze raccolte, è emerso che i due effettuavano visite anamnestiche, individuavano i fabbisogni nutrizionali dei singoli “pazienti” e stilavano piani dietetici personalizzati, con controlli periodici nel tempo. Attività, queste, di esclusivo appannaggio dei dietologi e dei biologi nutrizionisti.

Sempre in provincia di Teramo, un ex medico chirurgo in pensione ed un medico di medicina generale, sono stati segnalati alla magistratura per aver concorso nel reato di esercizio abusivo della professione medica: l’ex medico, oramai non più iscritto all’Albo dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri, ha continuato ad esercitare abusivamente l’attività all’interno dei locali del medico di medicina generale. Sono state sottoposte a sequestro varie ricette mediche indebitamente compilate.

 

 

ALTRE NEWS


Notizie dall'Italia e dall'Estero - Lasiritide OUT -
6/04/2020 - Coronavirus: rispetto a ieri meno contagi, ma più morti

Sono stati diffusi i dati sull’epidemia di Coronavirus relativi ad oggi: i numeri, oltre che essere sempre altalenanti, hanno anche confermato una situazione generale che seguita ad essere stazionaria.
Il capo della protezione civile Borrelli ha sottolineato che “sono ar...-->continua

5/04/2020 - Coronavirus, dati positivi: calano decessi e ricoveri

Ancora una giornata relativamente positiva, soprattutto a livello ospedaliero, tanto che si sono anche interrotti i trasferimenti dalla Lombardia in nosocomi di altre Regioni.
I morti sono calati di molto rispetto ai giorni precedenti, sono comunque tanti ...-->continua

5/04/2020 - Stanotte saranno 11 anni dal sisma in Abruzzo.''Morti vivi nei cuori ma dimenticati dai più''

“Il Coronavirus non spegnerà la luce dei nostri ragazzi e di quanti persero la vita nel terremoto de L’Aquila nella notte tra il 5 ed il 6 Aprile. Il Premio Avus 2009 va avanti. Lo abbiamo assegnato al giovane architetto Cristina Orlandi del Politecnico di Tor...-->continua

5/04/2020 - Coronavirus e donazioni online, attenzione alle truffe

La solidarietà è alla base di tutte le azioni per superare l'emergenza sanitaria da Coronavirus. È il caso delle raccolte fondi a favore di istituzioni ed enti in prima linea su questo fronte, primi tra tutti gli ospedali.

Anche qui, però, possono ins...-->continua

5/04/2020 - Covid-19, il 3 aprile 348mila controlli su persone e attività commerciali

Controlli su 254.959 persone e 93.064 esercizi commerciali e attività, il 3 aprile, da parte delle Forze di polizia, sul rispetto delle misure per il contenimento del contagio da Coronavirus.

Le persone sanzionate in via amministrativa per i divieti s...-->continua

4/04/2020 - Antoci su scarcerazione ergastolano: ‘Non era positivo. Grave precedente’

E’ di qualche ora fa la notizia della concessione della misura degli arresti domiciliari ad un ergastolano di origini siciliane, Antonio Sudato, 67 anni, rinchiuso nel carcere di Sulmona. Rischio di contagio da coronavirus, questa la motivazione che il magistr...-->continua

4/04/2020 - Coronavirus: per la prima volta meno ricoveri nelle terapie intensive

Le vittime italiane affette da Coronavirus hanno superato le quindicimila: 15.362, ovvero 681 più di ieri e, quindi, meno degli ultimi due giorni (quando erano state, rispettivamente, 766 e 760). Ma, purtroppo, restano sempre drammaticamente tante.
Ma il d...-->continua


CRONACA BASILICATA

6/04/2020 - Covid: oggi guariti due pazienti
6/04/2020 - Infermieri Rianimazione San Carlo: ''noi umiliati dalla stampa''
6/04/2020 - Covid all’Ospedale di Lagonegro: è un cittadino di Padula
6/04/2020 - Polizia aiuta 40enne con problemi psichici a riabbracciare i familiari

SPORT BASILICATA

6/04/2020 - Distanti ma uniti, il progetto online del comitato potentino
5/04/2020 - Covid: la Società AZ Picerno dona le colombe pasquali alle famiglie bisognose
4/04/2020 - Potenza Calcio,il punto del patron Caiata sulla ripresa del campionato
3/04/2020 - LND: sospensione attività prorogata fino al 13 aprile

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI
6/04/2020 Sospensione idrica oggi in Basilicata

Potenza: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 09:30 di oggi fino al termine dei lavori. POTENZA: parte di via Giovanni XXIII e zone limitrofe

4/04/2020 Sospensioni idriche 4 aprile 2020

Muro Lucano: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 17:00 di oggi alle ore 06:30 di domani mattina salvo imprevisti. MURO LUCANO: C/da Zaparone, C/da Bussi, C/da S. Luca e zone limitrofe

4/04/2020 Comunicazione sospensione idrica a San Severino

San Severino Lucano: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 10:00 di oggi fino al termine dei lavori. SAN SEVERINO LUCANO: centro abitato e fraz. Cropani





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo