HOME Contatti Direttore WebTv News News Sport Cultura ed Eventi
 
Le 19 perle del Pedale Elettrico- Il bilancio 2018 del presidente Lucarelli

22/10/2018

Cala il sipario sulla seconda stagione dell’ASD Pedale Elettrico, un 2018 ciclistico ricco di colpi di pedale che ha segnato la maturazione del giovane team pugliese e lucano contraddistinto dalla saetta bianco-blu.

Un calendario di gare spalmato da marzo ad ottobre su tutto il centro Sud dello Stivale dal quale sono state estratte ben 19 perle da parte dei ragazzi e delle ragazze del team. È questo, infatti, il ricco numero che certifica il bottino di vittorie assolute conquistate dal Pedale Elettrico nel corso dell’annata. Senza considerare i numerosi podi, le due triplette, le cinque doppiette e, non ultima, la vittoria nella classifica generale del Giro dell’Arcobaleno, la più importante manifestazione gran-fondistica a tappe nel sud Italia.

Ma il dato che fa più riflettere è la sostanziale omogenea distribuzione degli ottimi risultati all’interno di tutta la rosa 2018 dell’ASD Pedale Elettrico. Un po’ tutti i ragazzi e le ragazze sono comparsi, almeno una volta, sul gradino più alto del podio, a dimostrazione che, nonostante ruoli, caratteri e predisposizioni differenti, l’intero organico ha lavorato bene, ponendosi non in primis l’obiettivo della vittoria personale ma quello del successo di squadra. Una strategia che, come evidenziano i risultati, ha pagato.

Da sottolineare, infine, la particolare attenzione che l’ASD Pedale Elettrico ha riservato alla componente femminile, proponendosi come una tra le poche squadre nel panorama granfondistico a garantire una par condicio di fatto tra i due generi. E anche in questo caso i risultati hanno confermato la lungimiranza della scelta dei dirigenti. Con l’augurio di un meritato riposo a tutti gli atleti e gli accompagnatori la stagione 2018 del Pedale Elettrico può consegnarsi agli annali, non prima di aver ringraziato sponsor e sostenitori e annunciare già la presenza di importanti novità per il prossimo anno. Di cosa si tratti, però, è ancora presto saperlo!
L’emozione di Bartolo Lucarelli: «Una stagione da incorniciare, grazie di cuore Tommaso Elettrico»

Dense di commozione e di viva, palpabile, emozione, le parole con cui il presidente Bartolo Lucarelli traccia il bilancio di una stagione ricca, densa e soprattutto al di là delle più rosee aspettative. «Siamo giunti in men che non si dica a fine stagione – commenta il Santermano – e prima di ogni considerazione mi sia consentito il ringraziamento più grande che mi sboccia dal cuore: al caro Tommaso Elettrico per essere stato un impareggiabile mental coach, un motivator, una fonte di ispirazione e, non ultimo, il più sincero e leale degli amici. È grazie a lui se il Pedale Elettrico è nato e si è sviluppato. Questa società è un po’ come una sua creatura, in cui ha riversato, per riflesso, tutta l’esperienza accumulata in 20 anni di gare. Ha profuso un impegno colossale, del quale noi non sempre ci siamo sentiti degni ma che abbiamo saputo tenere come saldo riferimento».

Un ruolo, quello di presidente, che per quanto impegnativo, oneroso e delicato non è mai pesato sull’animo di Lucarelli grazie al supporto dell’amico Elettrico: «Tommaso ha avuto una sconfinata fiducia in me, ponendomi a gestire un gruppo eterogeneo di atleti per caratteri e provenienza - continua il capitano bianco blu, che quest’anno ha conquistato 4 vittorie personali – e io ho cercato di ripagarla al meglio delle mie capacità, desideroso di imparare e pronto a ricominciare dopo ogni gara».

Per il 2019, come già annunciato nella parte finale di stagione, l’organico atleti dell’ASD Pedale Elettrico subirà un naturale rimescolamento, tuttavia «Anche se alcuni amici andranno via mi preme ringraziare tutti gli atleti per la splendida annata passata insieme, un anno di crescita, personale e sportiva. I risultati agonistici, per i quali mi complimento con tutti i componenti, sono solo la punta dell’iceberg, ciò che appare, per un meraviglioso lavoro di squadra. A tutti coloro che vanno via un caro in bocca al lupo per il prosieguo della carriera ciclistica».

Un particolarissimo ringraziamento, infine, il presidente Lucarelli lo rivolge a tutti gli atleti non membri del reparto corse, una componente fondamentale della famiglia Pedale Elettrico: «Tra i nostri tesserati quella che brilla ai riflettori della cronaca è la componente “corse”, ma ci sono tanti altri amici che partecipano alle gare senza velleità di classifica e che costituiscono l’ossatura del Pedale Elettrico. Molto spesso sono loro la nostra solida base e sono sempre di ausilio al team in tutte le fasi della vita associativa».


 

 

ALTRE NEWS


Notizie dall'Italia e dall'Estero - Lasiritide OUT -
18/02/2020 - Operazione Evasione continua, mezzo miliardo di euro di false operazioni

La Guardia di Finanza di Brescia - con il coordinamento della locale Procura della Repubblica e con il supporto del Servizio Centrale Investigativo Criminalità Organizzata (SCICO) di Roma - ha individuato, presso uno studio commercialista bresciano, una vera e propria “fabbr...-->continua

18/02/2020 - Sequestrata discarica abusiva: tonnellate di rifiuti e cartelle sanitarie

Nell’ambito del piano di controllo del territorio finalizzato a prevenire e reprimere traffici illeciti - coordinato dal I Gruppo della Guardia di Finanza di Bari - i militari della dipendente Compagnia di Monopoli hanno concluso un’operazione di servizio a co...-->continua

18/02/2020 - Cosenza: condanne pesanti per provocato aborto per incassare assicurazione

La Corte d’Assise di Cosenza ha emesso condanne pesanti a carico di quattro persone, riconosciute colpevoli di omicidio volontario e premeditato, per avere provocato in concorso l’aborto di Stefania Russo, al sesto mese di gravidanza, simulando un incidente st...-->continua

17/02/2020 - Carabiniere non in servizio arresta autore di un tentato furto

Lo scorso 15 febbraio a Vignola, in provincia di Modena, un 37enne italiano, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato dai Carabinieri della locale Tenenza per tentato furto aggravato in flagranza.
L’uomo si era appropriato di una valigetta cont...-->continua

17/02/2020 - Carabinieri Salerno: sequestrata carne fresca priva di tracciabilità

Carne fresca ma priva di informazioni su tracciabilità e provenienza, lavorata e manipolata in ambienti non idonei dal punto di vista igienico sanitario, ritenuta quindi pericolosa per la salute dei cittadini. Ne sono stati sequestrati ben 150 quintali in uno...-->continua

17/02/2020 - Carabinieri NAS: controlli e sequestri in tutta Italia

on l’approssimarsi del carnevale i NAS, su indicazioni del Comando Carabinieri per la Tutela della Salute, sono impegnati in una serie di controlli straordinari finalizzati a verificare la regolarità di giocattoli, maschere e gadget commercializzati in Italia....-->continua

16/02/2020 - SS106, lotta alla prostituzione: un arresto e identificati anche clienti

Nel prosieguo dei servizi di vigilanza e controlli in alcune aree del territorio del comune di Corigliano-Rossano ed in particolare sulla SS106, finalizzati anche al contrasto del fenomeno della prostituzione, personale della Polizia di Stato appartenente ...-->continua


CRONACA BASILICATA

18/02/2020 - Incidente stradale sulla Statale 95 nei pressi di Tito
18/02/2020 - Sgombero ex Felandina:per il Tar inammissibile il ricorso.Bitonti:'pagina buia''
18/02/2020 - Principio di incendio: i Carabinieri salvano la vita ad una persona anziana
18/02/2020 - SS92, si ribalta furgone: un ferito trasportato al San Carlo

SPORT BASILICATA

18/02/2020 - Volley: la Riascita Lagonegro e coach Falabella si separano
18/02/2020 - Volley Serie C: la DMB Pallavolo Villa d’Agri ad un passo dall’impresa
18/02/2020 - Equitazione: una grande trasferta romana per l’A.S.D. FM Equestrian Club
17/02/2020 - Volley: ancora una sconfitta per la Geovertical Lagonegro

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI
18/02/2020 Sospensione idrica a Ruvo del Monte e San Fele

Ruvo del Monte: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 20:00 di oggi alle ore 08:00 di domani mattina salvo imprevisti. RUVO DEL MONTE: Contrade:Fronti.Cerrutolo.S.Elia.Bosco Bucito e zone limitrofe
Ruvo del Monte: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 20:00 del giorno 20-02-2020 alle ore 07:00 del giorno 21-02-2020 salvo imprevisti.

San Fele: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 20:00 di domani alle ore 07:00 del giorno 20-02-2020 salvo imprevisti.
San Fele: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 20:00 di domani alle ore 07:00 del giorno 20-02-2020 salvo imprevisti.

17/02/2020 Sospensioni idriche 17 febbraio 2020

--Castronuovo di Sant'Andrea: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 10:30 alle ore 13:30 di oggi salvo imprevisti. CASTRONUOVO DI SANT'ANDREA: Zona bassa centro abitato

15/02/2020 Sospensione idrica

Palazzo San Gervasio: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 12:15 di oggi fino al termine dei lavori. PALAZZO SAN GERVASIO: Via Pisa.





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo