HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Sisma '80, Vietri: grazie al Comune avviati lavori per rupe e centro storico

20/10/2021

A 41 anni dal terremoto del 1980, a Vietri di Potenza sono iniziati i lavori di messa in sicurezza della rupe e del centro storico nelle aree di via San Biagio e via San Michele, quasi totalmente distrutte dal violento sisma che classificò Vietri come paese del cratere. Si tratta di un intervento voluto fortemente dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Christian Giordano, che ha presentato un progetto ed ottenuto un finanziamento ministeriale di 700.000 per il Comune di Vietri di Potenza. Dopo decenni di abbandono e degrado, l’area finalmente verrà riqualificata e messa in sicurezza. Da molti anni lo chiedevano le tante famiglie che vivono nell’area. E martedì, dopo l’iter burocratico, il cantiere ha preso il via.

Si tratterà di un’opera molto complessa e specifica che mirerà alla messa in sicurezza della popolazione e alla salvaguardia del patrimonio storico, mediante il supporto continuo della Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici della Basilicata.

“Finalmente – ha dichiarato il sindaco, Christian Giordano - nel cuore del nostro centro storico, lasciato da oltre 40 anni in stato di abbandono e degrado, a seguito di un ampio intervento di pulizia e sanificazione, saranno eseguite demolizioni, realizzati nuovi impianti per la regimentazione delle acque, effettuate pavimentazioni, illuminazioni, percorsi utili a rendere fruibili diversi spazi di detta area”.

“Contestualmente – ha aggiunto Giordano - abbiamo già approvato in Giunta un nuovo progetto di valorizzazione storica dell’area, per un altro milione di euro. Puntiamo a recuperare la nostra memoria storica rendendo l’area nuovamente fruibile, in totale sicurezza”.



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
2/10/2022 - Gianni Pittella su relazione Dia, ''Lagonegrese non più isola felice''

La relazione della Direzione investigativa antimafia al Parlamento, in riferimento al secondo semestre del 2021 conferma le preoccupazioni degli ultimi anni: il Lagonegrese, un tempo isola felice, è sempre più soggetto alle infiltrazioni della criminalità organizzata, proven...-->continua

1/10/2022 - Consiglio comunale Marsicovetere approva l’istituzione del Centro di Dialettologia Internazionale

È di ieri l’approvazione all’unanimità - da parte del Consiglio comunale di Marsicovetere - della proposta di legge riguardante l’istituzionalizzazione del Centro di Dialettologia Internazionale, quale organismo giuridico riconosciuto dalla Regione Basilicata....-->continua

1/10/2022 -  Cupparo (Fi): smentisco notizie su incarico sottosegretario

Mi vedo costretto a smentire le continue notizie diffuse in queste ore su una mia presunta nomina a sottosegretario di Stato del nuovo Governo nazionale. Come ho avuto modo di dire ai giornalisti che mi hanno contattato in proposito, sono interessato a contin...-->continua

1/10/2022 - Vitarelli: ''bizzarra l'analisi del voto del segretario lucano del Pd''

“Il segretario del PD, Raffaele La Regina, fa un’analisi bizzarra del voto”. A dirlo è Giuseppe Vitarelli, già amministratore locale, che ancora una volta dà voce alla periferia. “Invece di capire le ragioni di una sconfitta sonora e pensare alle dimissioni ...-->continua

1/10/2022 - Merra: Tito Brienza, prossima estate la conclusione dei lavori

Nella giornata ieri, l’Assessore alle Infrastrutture Donatella Merra ha effettuato un sopralluogo sulla SS95 Tito-Brienza. “Abbiamo fatto il punto della situazione con i vertici dell’impresa Intercantieri Vittadello che sta eseguendo i lavori”, ha dichiarato l...-->continua

1/10/2022 - Cellula Coscioni Basilicata: "Indagine sul Testamento Biologico in Basilicata"

La “Cellula Coscioni Basilicata” - articolazione territoriale dell’Associazione Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica –, costituitasi lo scorso aprile, ha tra le sue priorità le scelte di fine vita e la legalizzazione dell’eutanasia avendo come s...-->continua

30/09/2022 - Basilicata. Polese su precari sanità

“Ieri mattina ho ricevuto una delegazione di operatori Oss del San Carlo di Potenza, preoccupati per i numeri poco confortanti che, stando ad alcuni dati da loro forniti, non garantirebbero la stabilizzazione di tutti e 116 i precari assunti durante il periodo...-->continua











WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo