HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Finisce con l’auto nel canale, muore un 44enne originario di Policoro

14/08/2022



Un tragico incidente ha coinvolto un 44enne originario di Policoro in provincia di Matera ma residente a Rovereto (Ostellato), Pasquale Marino, che è finito con la sua auto in un canale in località Ponte Scalabrina nel comune di Fiscaglia.
L'incidente è avvenuto attorno alle 19 in via San Lorenzo, lungo la strada provinciale 68. Il 44enne si trovava alla guida della sua Chevrolet Matiz quando, per cause in corso di accertamento, ha perso il controllo del mezzo uscendo di strada e terminando la corsa nel canale attiguo. Una volta scattati i soccorsi, sul posto si sono portati i vigili del fuoco per le operazioni di recupero, oltre ai sanitari del 118 con ambulanza e automedica. Allertato anche l’elisoccorso, anche se purtroppo per l’uomo non c’è stato nulla da fare. Sono intervenuti anche i carabinieri della Compagnia di Portomaggiore per identificare la vittima e stabilire l’esatta dinamica del sinistro.
Il magistrato di turno ha disposto il trasporto della salma presso l’istituto di Medicina Legale di Ferrara, dove verrà stabilità l’esatta causa di morte.


 


da www.estense.com




ALTRE NEWS

CRONACA

30/09/2022 - Vaccinazioni antinfluenzali in farmacia, sì all’accordo integrativo
30/09/2022 - DDA Potenza: 22 misure cautelari contro il narcotraffico tra Basilicata e Puglia
30/09/2022 - Sanità, Consiglio approva Ddl per riduzione liste di attesa
30/09/2022 - Scossa di terremoto 2.1 a Francavilla in Sinni

SPORT

30/09/2022 - Futsal Senise. Serie B: Masiello su derby contro il Bernalda
30/09/2022 - Muro:morto il cittadino onorario Farenga, figlio di uno dei fondatori del Boca
30/09/2022 - Bernalda Futsal, verso il Senise. Mister Volpini: ''La prima di campionato è sempre difficile''
29/09/2022 - Basket. Virtus Matera: avvio campagna abbonamenti

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

Non con i miei soldi. Non con i nostri soldi
di don Marcello Cozzi

Parlare di pace in tempi di guerra è necessario, ma è tardi.
Non bisogna aspettare una guerra per parlarne. Bisogna farlo prima.
Bisogna farlo quando nessuno parla delle tante guerre dimenticate dall'Africa al Medio Oriente, quando si costruiscono mondi e società sulle logiche tiranniche di un mercato che scarta popoli interi dalla tavola dello sviluppo imbandita solo per pochi frammenti di umanità; bisogna farlo quando la “frusta del denaro”, come ...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo