HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Covid, task: 90 nuovi positivi, 30 in isolamento in Puglia. Salgono i ricoveri

17/10/2020



La task force regionale comunica che ieri, 16 ottobre, sono stati processati 1.140 tamponi per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 90 sono risultati positivi.
Le positività riscontrate riguardano:
3 persone residenti a Roccanova,
1 persona residente ad Abriola,
1 persona residente a Baragiano,
1 persona residente a Picerno,
18 persone residenti a Potenza,
2 persone residenti in Campania e lì in isolamento,
1 persona residente a Calciano,
3 persone residenti a Tito,
30 persone residenti in Puglia e lì in isolamento,
1 persona residente in Puglia e in isolamento a Matera,
1 persona residente a Tramutola,
1 persona residente a Lauria,
2 persone residenti a Corleto Perticara,
8 persone residenti ad Avigliano,
1 persone residente a Tricarico,
3 persone residenti a Pignola,
1 persona residente a Filiano,
1 persona residente a Ruoti,
1 persona residente ad Albano di Lucania,
1 persona residente ad Accettura,
1 persona residente a Sant’Arcangelo,
1 persona residente in Sardegna e lì in isolamento,
2 persone residenti a Matera,
1 persona residente a Stigliano,
1 persona residente a Irsina,
1 persona residente a Barile,
2 persone residenti a Pignola
e in isolamento a Pescopagano.

Nella giornata di ieri e sono guarire 2 persone:1 residente a Bella e in isolamento a Potenza e 1 a Lauria. I lucani attualmente positivi sono 536 (482 all’ultimo aggiornamento, a cui si aggiungono 56 positività di residenti e si sottraggono 2 guarigioni di residenti) e di questi 499 si trovano in isolamento domiciliare.

Ai positivi vanno aggiunti nel complesso 38 persone decedute (9 di Potenza, 3 di Paterno, 2 di Spinoso, 2 di Moliterno, 3 di Villa d’Agri / Marsicovetere, 2 di Rapolla, 1 di Irsina, 2 di Montemurro, 2 di Pisticci, 2 di Matera, 1 di San Costantino Albanese, 2 di Avigliano, 1 di Tursi, 1 di Aliano, 1 di Bernalda, 1 di Grumento, 2 di Tramutola e 1 di Marsico Nuovo), 471 guariti; 1mpersona residente in Campania in isolamento a Lavello; 1 persona residente in Sardegna in isolamento a Rionero; 1 persona residente in Piemonte in isolamento a Marsicovetere; 1 persona residente in Piemonte in isolamento a Potenza; 1 persona residente in Campania attualmente ricoverata al San Carlo di Potenza; 1 persona residente in Calabria in isolamento a Lavello; 1 persona residente in Sardegna e in isolamento a Rionero in Vulture; 1 persona di nazionalità estera diagnostica in Puglia e in isolamento a Matera; 5 persone di nazionalità estera in isolamento 1 a Matera, 1 a Lavello, 1 a Scanzano, 1 a Barile, 1 a Potenza; 1 persona di nazionalità estera domiciliata a Venosa e ricoverata al San Carlo; 1 cittadino residente in Toscana e in isolamento in Basilicata; 4 cittadini residenti in Emila Romagna in isolamento in Basilicata; 18 cittadini stranieri in isolamento in struttura dedicata in Basilicata; 1 cittadino residente in Basilicata in isolamento nel Lazio; 1 cittadino residente e isolato in Basilicata ma diagnosticato in Puglia; 3 cittadini stranieri lavoratori stagionali a Palazzo San Gervasio; 1 cittadino svizzero in isolamento a Matera; 1 cittadino ucraino in isolamento a Policoro; 1 persona residente in Puglia e in isolamento a Montemilone; 1 cittadino argentino in isolamento a Moliterno; 1 persona residente nel Lazio e in isolamento a Noepoli; 1 persona residente in Calabria e in isolamento a Potenza; 1 persona residente in Piglia e in isolamento a Matera.

Sono 40 i ricoverati nelle strutture ospedaliere lucane: all’ospedale San Carlo di Potenza 16 persone, tra cui 1 guarito in attesa di dimissioni, sono ricoverate nel reparto di Malattie infettive, 15 persone nel reparto di Pneumologia, 1 nel reparto di Medicina d’urgenza, 1, non residente in Basilicata, nel reparto di Ostetricia e 2 nel reparto di Pediatria;
a Matera 5 persone, tra cui una guarita in attesa di dimissioni, si trovano nel reparto di Malattie infettive dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’.

Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 87.691 tamponi, di cui 86.375 sono risultati negativi. Il prossimo aggiornamento lunedì 19 ottobre, alle ore 12,00.



ALTRE NEWS

CRONACA

30/10/2020 - Basilicata: ancora tanti nuovi contagi. In arrivo DAD in tutte le superiori
30/10/2020 - Policoro, nel bollettino di oggi un altro positivo
30/10/2020 - Covid19 Basilicata: 131 nuovi positivi, un decesso e 15 guariti
30/10/2020 - Eolico selvaggio: il sindaco di Muro Lucano scrive al Ministro Costa

SPORT

30/10/2020 - Bernalda Futsal, verso il Città di Melilli
28/10/2020 - Bernalda Futsal. Il nuovo tecnico è Francesco Cipolla
27/10/2020 - La Serie D va avanti, così ha deciso la schiacciante maggioranza delle società
27/10/2020 - Serie D: nel pomeriggio il risultato della consultazione sulla prosecuzione

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

29/10/2020 Sospensioni idriche

Potenza: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 12:00 di oggi fino al termine dei lavori. POTENZA: Via Poggio d'oro e zone limitrofe.

28/10/2020 Sospensione idrica oggi in Basilicata

Oppido Lucano: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 08:30 di oggi fino al termine dei lavori. OPPIDO LUCANO: Contrade: Pian Gorgo, Trigneto, S. Francesco, Torre, Ripa D'Api, e zone limitrofe
Marsicovetere: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 08:15 di oggi fino al termine dei lavori. MARSICOVETERE: Villa d’Agri centro abitato
Ruvo del Monte: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 08:30 di oggi fino al termine dei lavori.

Matera: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 12:00 di oggi fino al termine dei lavori. MATERA: Via Vincenzo Rutigliano.

27/10/2020 Sospensioni idriche

San Fele: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 22:00 di oggi alle ore 08:00 di domani mattina salvo imprevisti. SAN FELE: Abitato.Potrebbero verificarsi cali di pressione o mancanza di erogazione idrica.

Il lungo inverno che ci aspetta in tempi di Covid
di Vincenzo Diego

E’ tempo di domandarsi come mai tanti casi positivi in Basilicata. I titoli dei giornali a marzo, aprile e maggio erano questi: “6 novi positivi nelle ultime 24 ore”; Ansa: “solo 4 nuovi contagiati”; “Basilicata, Molise ed Umbria da due giorni quasi a contagio zero”; lunedì 20 aprile, “Umbria, Basilicata, Calabria e Valle d'Aosta sono a contagio zero”; 27 maggio, “Buone notizie: Ancora zero contagi”. Bene, anzi male, da quei giorni sembra essere passato chi...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo