HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Matera: 31enne arrestato, molestava e perseguitava una donna

16/07/2020



Mercoledì 15 luglio, i Carabinieri della Compagnia di Matera, al termine di attività di indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Matera, in esecuzione di un’Ordinanza di Custodia Cautelare in carcere emessa dal locale GIP, hanno arrestato un 31enne nigeriano, già noto alle forze dell’ordine, domiciliato presso un centro di accoglienza della provincia di Matera, ritenuto responsabile dei reati di violenza sessuale e atti persecutori (stalking).

In particolare, il 31enne, da marzo 2019 e sino al trascorso mese di giugno, si è reso responsabile nei confronti di una 26enne del posto, di molteplici episodi di pedinamenti, molestie varie e appostamenti, realizzati al fine di costringere la ragazza ad intraprendere una relazione sentimentale con lui. Inoltre, in più occasioni, l’uomo, contro la volontà della ragazza, la avrebbe molestata sessualmente.

Tali condotte vessatorie, che nel tempo erano divenute sempre più frequenti, avevano costretto la 26enne a mutare le proprie abitudini di vita, come ad esempio uscire di casa ad orari diversi e farsi sempre accompagnare negli spostamenti dai propri genitori. Gran parte degli appostamenti e pedinamenti dello stalker, venivano attuati, in maniera ossessiva, nei pressi del luogo di lavoro della donna (commessa presso un esercizio commerciale della zona). Infatti l’uomo sostava quasi ogni giorno, per diverse ore, davanti al citato esercizio, fissando insistentemente la 26enne mentre lavorava, tanto da costringere la ragazza a rifugiarsi nei locali più interni del negozio per sfuggire alla vista dell’uomo.

Il 31enne al termine delle formalità, è stato condotto dai Carabinieri della Stazione di Matera presso la locale casa circondariale.



ALTRE NEWS

CRONACA

14/08/2020 - Covid: guarito paziente di Castelluccio Inferiore
14/08/2020 - Arrestato il latitante di Montescaglioso Larizza: era a Bucarest
14/08/2020 - Ritrovato 25enne scomparso ieri
14/08/2020 - A Teana arriva il Commissario prefettizio

SPORT

14/08/2020 - Tommaso Elettrico sul gradino più alto in Svizzera
14/08/2020 - Promozione: Natuzzi pronto alla quinta stagione con l’elettra Marconia
13/08/2020 - Nuoto, ancora un grande Acerenza: argento e personal best nei 1500 sl
13/08/2020 - Deferimento. AZ Picerno: 'Estranei ai fatti'

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

14/08/2020 Sospensione idrica oggi 14 agosto 2020 in Basilicata

Ruvo del Monte: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 09:30 di oggi fino al termine dei lavori. RUVO DEL MONTE: Corso Italia

13/08/2020 Sospensioni idriche

Potenza: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 11:15 alle ore 13:00 di oggi salvo imprevisti. POTENZA: Parte bassa Rossellino, parte bassa via Rifreddo via Saragat, Via Gronchi e zone limitrofe.


Potenza: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 14:00 alle ore 16:00 di oggi salvo imprevisti. POTENZA: C.da Demanio San Gerardo.

11/08/2020 Sospensioni idriche

San Martino d'Agri: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 20:30 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti. SAN MARTINO D'AGRI: Reti rurali ex consorzio - c.da Lago - Piani - - Pianitelli - Caliandro - Groettiera - Saliniera - Cornito - Fiume - Colafrina - Peruccio-

Un anno fa l’incendio della Felandina. Chi ricorda Eris Petty?
di Libera Basilicata

Il 7 agosto 2019, un incendio divampato da una bombola di gas utilizzata per una cucina, ha distrutto l’intero complesso uccidendo Eris Petty, una giovane donna nigeriana ospite della struttura. A seguito di questo evento, il ghetto si è andato progressivamente svuotando fino allo sgombero definitivo deciso dalle autorità competenti e avvenuto il 28 agosto 2019. Gran parte delle persone hanno iniziato dunque a spostarsi nella zona dell’Alto Bradano dove nel ...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo