HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Marsicovetere: intrattenitrici di sala in nero in circolo privato, 3 denunce

12/02/2020



I militari della Compagnia di Viggiano (PZ), insieme ai Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro e personale dell’ASP - Medicina e Sicurezza Ambienti di Lavoro – di Potenza, nel corso di servizi finalizzati a contrastare l’intermediazione illecita e lo sfruttamento del lavoro, oltre che favorire il rispetto delle norme di settore, hanno controllato un circolo ricreativo privato del luogo, individuando, tra i presenti, otto lavoratrici “in nero”, con compiti di “intrattenitrici di sala”, una delle quali deteneva illegalmente sostanze stupefacenti.
Nel dettaglio, gli operanti, nell’arco notturno, accedendo al locale, con l’ausilio di un’unità antidroga del Nucleo Cinofili Carabinieri di Tito (PZ), hanno sorpreso alcuni avventori in compagnia delle otto donne, tutte straniere, ad eccezione di una, di origini tunisine, bielorusse, bulgare, brasiliane e romene, di età compresa tra i 29 e i 55 anni, in possesso di regolare permesso di soggiorno, tranne una.
Nell’approfondire le verifiche, è stato accertato come le stesse fossero però assunte “in nero”, senza che vi risultasse alcuna documentazione obbligatoria prevista per il loro impiego.
In aggiunta, è emerso che il locale in realtà operava con uno statuto da circolo privato, ovvero di “associazione senza scopo di lucro, per favorire lo sviluppo delle attività di promozione sociale, di attività culturali, sportive, ecc,”.
Inoltre, è stato possibile stabilire l’utilizzo dell’impianto di videosorveglianza senza autorizzazione e l’assenza di altri importanti documenti in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro, che certificano attività ricreative del genere.
Al termine dei controlli, il titolare, un 83enne del posto, è stato deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria per le violazioni riscontrate, inoltre, nei suoi confronti, sono stati comminate sanzioni previste dalle norme vigenti che, nel caso di specie, ammontano a 47.000 euro, con la conseguente emissione del provvedimento di sospensione dell’attività lavorativa e le contestuali prescrizioni per l’eliminazione delle irregolarità rilevate.
Per di più, nella circostanza, i Carabinieri hanno denunciato anche due delle otto donne, una per detenzione illegale di droga, essendo stata colta in possesso di 3 grammi circa di “hashish”, e l’altra per la mancata esibizione di documenti personali attestanti la regolare presenza nel territorio dello Stato.



ALTRE NEWS

CRONACA

18/02/2020 - SS92, si ribalta furgone: un ferito trasportato al San Carlo
18/02/2020 - Sanitopoli: cade l’accusa di corruzione per Quinto e Meale.Rinvio a giudizio per Pittella
18/02/2020 - Balvano: perde la vita dopo un incidente stradale
17/02/2020 - ''Mamma Olimpia in attesa di giustizia continua a subire ingiustizie''

SPORT

18/02/2020 - Volley: la Riascita Lagonegro e coach Falabella si separano
18/02/2020 - Volley Serie C: la DMB Pallavolo Villa d’Agri ad un passo dall’impresa
18/02/2020 - Equitazione: una grande trasferta romana per l’A.S.D. FM Equestrian Club
17/02/2020 - Volley: ancora una sconfitta per la Geovertical Lagonegro

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

18/02/2020 Sospensione idrica a Ruvo del Monte e San Fele

Ruvo del Monte: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 20:00 di oggi alle ore 08:00 di domani mattina salvo imprevisti. RUVO DEL MONTE: Contrade:Fronti.Cerrutolo.S.Elia.Bosco Bucito e zone limitrofe
Ruvo del Monte: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 20:00 del giorno 20-02-2020 alle ore 07:00 del giorno 21-02-2020 salvo imprevisti.

San Fele: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 20:00 di domani alle ore 07:00 del giorno 20-02-2020 salvo imprevisti.
San Fele: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 20:00 di domani alle ore 07:00 del giorno 20-02-2020 salvo imprevisti.

17/02/2020 Sospensioni idriche 17 febbraio 2020

--Castronuovo di Sant'Andrea: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 10:30 alle ore 13:30 di oggi salvo imprevisti. CASTRONUOVO DI SANT'ANDREA: Zona bassa centro abitato

15/02/2020 Sospensione idrica

Palazzo San Gervasio: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 12:15 di oggi fino al termine dei lavori. PALAZZO SAN GERVASIO: Via Pisa.

Sospendete il campionato di Eccellenza:per il lutto e per una umana riflessione
di Mariapaola Vergallito

Forse ancora non abbiamo capito bene quello che è accaduto domenica scorsa davanti al piazzale della Ferrovia dismessa di Vaglio Scalo. E non mi riferisco alla dinamica dei fatti, spiegata senza troppi giri di parole dal Procuratore, dal Questore e da chi ha indagato e sta indagando.
Forse ancora, però, non abbiamo compreso bene la portata di quanto accaduto. L’assurdità di questa tragedia che ha nomi e cognomi e, tra questi, forse ‘’Calcio’’ è uno di qu...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo