HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

San Giorgio Lucano: furti e vandalismi nelle campagne

17/09/2019



Non è stato un bel risveglio per alcuni cittadini di San Giorgio Lucano, che hanno alcune proprietà rurali nel territorio del comune materano, in località ‘Pantano’. Una decina di casette di campagna, la scorsa notte sono state prese di mira dai ladri che si sono introdotti nelle proprietà rubando taglia erbe, motoseghe, cavetti elettrici e così via ma letteralmente vandalizzando i luoghi che trovavano: porte e finestre divelte, utensili distrutti.
Ovviamente il tutto è stato denunciato ai carabinieri. Ma, ci fa sapere uno dei malcapitati proprietari, non sarebbe nemmeno la prima volta che, proprio nelle campagne sangiorgesi, si verificano atti simili. E la riflessione viene condivisa: “Quello che è accaduto e che sta succedendo da tempo è grave per l’atto illecito commesso- ci dice Egidio Lacanna- ma forse ancora di più perché è sintomo che queste persone, immaginiamo molto giovani, adottino questa condotta perché non sanno cosa altro fare delle loro giornate. E’ un campanello d’allarme che deve farci riflettere”.
Tre notti fa un tentativo di furto (con annessi atti vandalici) si è verificato anche a Senise, ai danni di un panificio. Fortunatamente non è stato rubato nulla di importante ma, l'indomani (era domenica e solo per caso i titolari sono entrati in negozio) il locale è stato trovato sottosopra. E quello che allarma ancora di più è il dubbio che ad entrare siano state persone molto giovani, visto lo spazio risicato ricavato tra una grata e l’altra della finestra.

Lasiritide.it

incendio scanzanoincendio scanzano



ALTRE NEWS

CRONACA

6/06/2020 - Provincia di Potenza: 14 persone denunciate e 5 segnalate in più comuni
6/06/2020 - Emergenza Covid-19, aggiornamento del 6 giugno (dati 5 giugno)
6/06/2020 - Cia-agricoltori: battuta d’arresto per produzioni Dop, Igp, Stg
5/06/2020 - Asp: ripresa l’attività di prenotazione attraverso il CUP

SPORT

6/06/2020 - ‘Riprendono le bocce, ma ancora fermi gli atleti paralimpici’
6/06/2020 - Ripresa delle attività sportive: pubblicato il protocollo attuativo per il calcio giovanile e dilettantistico
4/06/2020 - La FIGC istituisce il Fondo Salva Calcio. Gravina: 'Iniziativa senza precedenti'
3/06/2020 - Serie D:gruppo ''Salviamoci'' diffida la FIGC e risponde alle dichiarazioni del Presidente della LND

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

6/06/2020 Sospensioni idriche

Armento: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 10:45 di oggi fino al termine dei lavori. ARMENTO: Contrada Scarnata, Contrada Agri e zone limitrofe

5/06/2020 Sospensione idrica a Sant'Angelo Le Fratte

Sant'Angelo Le Fratte: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 18:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti. SANT'ANGELO LE FRATTE: C/de Fellana, Farisi, Marchitelle e zone limitrofi

5/06/2020 Inps: necessaria una DSU valida per ottenere il Reddito di Emergenza

L’esame delle prime richieste di Reddito di Emergenze (REm) pervenute all’Inps ha evidenziato come numerose domande siano prive di una Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) valida.
L’Istituto ha illustrato con la circolare n. 69 del 3 giugno 2020 le norme che disciplinano il REm, la nuova misura di sostegno economico introdotta con il decreto legge n. 34/2020 (articolo 82) in favore dei nuclei familiari in difficoltà a causa dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.
Nella circolare è precisato che fra i requisiti richiesti al momento della presentazione della domanda, in aggiunta a quelli socio-economici previsti dalla legge, è indispensabile la presenza di una DSU valida.
In mancanza, la domanda non potrà essere accolta e sarà quindi necessario presentare una DSU valida e, successivamente, una nuova domanda di REm.
Si ricorda che le domande possono essere presentate entro e non oltre il 30 giugno 2020, attraverso i seguenti canali:
- online, dal sito www.inps.it, autenticandosi con PIN, SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) almeno di livello 2, CNS (Carta Nazionale dei Servizi) e CIE (Carta di Identità Elettronica);
- tramite i servizi offerti dai Patronati.

Abbiamo già dimenticato tutto
di Gerardo Melchionda

Dopo il virus Sars-Cov-2, speravamo di non tornare alla “passata normalità” invece, dimenticando tutto, assistiamo alla gioia di una società privata che ha portato in orbita, nello spazio, un equipaggio verso la Stazione spaziale internazionale (Iss). Si suggella la privatizzazione dello spazio e si procede senza freni verso la privatizzazione selvaggia, la mercificazione e la svendita di tutto ciò che è “comune”.
E mentre questo avviene, tra il tripud...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo