HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Potenza, si è riunito il Tavolo Regionale Anticaporalato

16/09/2019



‘E’ stata utile e importante la riunione del Tavolo Regionale Anticaporalato svoltasi stamani presso la Prefettura di Potenza. L’Organismo previsto dal accordo attuativo del protocollo Nazionale ha ascoltato i risultati delle misure adottate e preso decisioni importanti per l’intensificazione delle misure per la lotta al lavoro illegale, il caporalato e l’attuzione dei 13 progetti a suo tempo presentati dalla Regione e finanziati dalla UE e dai Ministeri dell’Interno e del Lavoro con circa 15 milioni.
Abbiamo ringraziato i Prefetti di Matera e Potenza per il coinvolgimento del Tavolo Nazionale Anticaporalato del Ministero del Lavoro e per l’assunzione delle decisioni attuate per l’apertura del Centro di Palazzo e gli interventi nei ghetti per colpire il caporalato con unnampio schieramenti di forze dell’ordine e dell’Ispettorato del Lavoro.
La determinazione, accolta dalla Regione, di provvere rapidamente alla adozione dell’avviso pubblico per 200 posti letto e servizi per l’area metapontina, e’un passaggio decisivo verso l’urgente chiusura dei procedimenti amministrativi con il Ministero dell’Interno legati alla ristrutturazione, per garantire standard elevati di accoglienza, nel ex tabacchificio e il completamento del Centro di Scanzano, oltre agli altri interventi gia previsti nel Piano nazionale in via di approvazione e totalmente finanziati’.
Pietro Simonetti
Coordinamento Tavolo Nazionale Anticaporalato /Ministero del lavoro.



ALTRE NEWS

CRONACA

23/10/2019 - Droga. Maconia: nel sottosella 12.500 euro, arrestato
23/10/2019 - Villa d’Agri (PZ): sorpreso mentre catturava cardellini. Denunciato dai Carabini
23/10/2019 - Un tavolo con Cei lucana e Bardi su povertà e volontariato
23/10/2019 - Lagonegro: arrestato un uomo per violenza sessuale

SPORT

23/10/2019 - Serie C, girone C: la Reggina batte il Picerno e vola in testa
23/10/2019 - Serie C: il Potenza non va oltre lo 0 a 0 casalingo con la Cavese
23/10/2019 - Coppa Italia: nessuna sorpresa nei trofei 'Lupo' e 'Tartaglia'
23/10/2019 - Ciclocross show a Viggiano con i campionati regionali FCI Basilicata

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

23/10/2019 Comunicazione di sospensione idrica oggi 23 ottobre in Basilicata

Acerenza: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 09:00 alle ore 18:00 di domani, salvo imprevisti, nelle seguenti contrade: Santa Domenica, Pipoli, Finocchiaro, San Germano, Macchione, Fiumarella, e zone limitrofe

Cancellara: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica resterà sospesa fino al termine dei lavori di riparazione nelle seguenti contrade: Macchia, Scanco e zone limitrofe.

Rionero in Vulture: a causa di un guasto improvviso, l'erogazione idrica sarà sospesa in via Umberto I (nel tratto compreso fra il n.166 ed 196) e vico Storto Umberto I, dalle ore 10:30, salvo imprevisti. Il ripristino è previsto al termine dei lavori in corso.

Cancellara: a causa di un guasto improvviso, l'erogazione idrica sarà sospesa in piazza Sedile, via San Rocco, via Ripa, via Giardino e zone limitrofe, dalle ore 13:00 alle ore 18:30, salvo imprevisti

22/10/2019 Sospensione idrica oggi 22 10 2019

Anzi: a causa di un guasto improvviso alla condotta adduttrice, l'erogazione idrica sarà sospesa nell'intero abitato e in contrada San Donato dalle ore 12:00 di oggi alle ore 07:00 di domani, salvo imprevisti.

20/10/2019 Serie D Girone h

Bitonto-Taranto 3-0
Foggia-Casarano 1-1
Andria -Grumentum0 - 1
Francavilla-Agropoli 5-0
Gelbison-Gravina0 - 0
Gladiator-Fasano 1 - 0
Nardò-Brindisi 2 - 2
Sorrento-Cerignola2- 1
Altamura-Nocerina 2 - 1

Il fuoco del ghetto illumini le nostre coscienze
di Mariapaola Vergallito

Nessuno di noi dovrà più tornare indietro da quanto accaduto ieri. Nessuno di noi dovrà poter cancellare il capitolo nero marchiato col fuoco del ghetto della Felandina di Metaponto. Non che di vergogna e di indecenza prima di ieri non ce ne fossero abbastanza. Ma forse si doveva arrivare alla morte di una povera donna nigeriana resa irriconoscibile dal fuoco di un’alba lucana per accenderne un altro, di fuoco: quello dell’indignazione attiva, della coscienz...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo