HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Tassa auto: sconto veicoli storici e si paga in regione residenza

21/01/2019



I proprietari di autoveicoli e motoveicoli di interesse storico e collezionistico, con anzianità di immatricolazione compresa tra i venti e i ventinove anni, dal 1 gennaio 2019 sono assoggettati al pagamento della tassa automobilistica con una riduzione pari al 50 per cento.

È quanto prevede l’art. 1, comma 1048, della legge n. 145/2018 (legge di bilancio dello Stato) per i soggetti in possesso del certificato rilasciato dagli albi ASI, Storico Lancia, Italiano FIAT, Italiano Alfa Romeo, Storico FMI, a condizione che il riconoscimento di storicità sia riportato sulla carta di circolazione.

In attesa delle istruzioni del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti circa le procedure di aggiornamento della carta di circolazione, la Regione Basilicata, al fine di favorire l’applicazione del suddetto beneficio, rende noto che sarà possibile effettuare il pagamento della tassa automobilistica dichiarando il possesso del veicolo di interesse storico e collezionistico al soggetto riscossore che applicherà il codice riduzione appositamente istituito. La Regione effettuerà i dovuti controlli a seguito dell’acquisizione degli aggiornamenti dei dati tecnici da parte della Motorizzazione Civile.

Altra importante novità introdotta con la legge di bilancio riguarda il versamento della tassa automobilistica: dal primo gennaio 2019 i cittadini potranno pagarla solo nella regione di residenza attraverso i soggetti autorizzati (Tabaccai, Agenzie, Delegazioni Aci, ecc.).



ALTRE NEWS

CRONACA

22/08/2019 - Maratea: nuovo divieto di balneazione per Fiumicello
22/08/2019 - San Carlo, terapia intensiva neonatale: ultimi due trasferimenti
22/08/2019 - In 2 evadono dai domiciliari, arrestati a Pignola e Senise
22/08/2019 - Guardia di finanza Matera: arrestato corriere con 142 grammi di hashish

SPORT

22/08/2019 - La Lainese ufficializza il nuovo staff tecnico e spera nel ripescaggio
22/08/2019 - Promozione: l’Atletico Lauria vince la Supercoppa
21/08/2019 - Prima Categoria: doppio colpo in casa Viggianello
21/08/2019 - Decima edizione per il memorial 'Luigi Viola'

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

22/08/2019 Comunicazione di sospensione idrica in Basilicata oggi 22 Agosto

Maschito: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa nell'intero abitato, domani dalle ore 09:30 alle ore 16:30, salvo imprevisti.

22/08/2019 Criticità raccolta sangue: appello del presidente di Avis

L’Avis regionale di Basilicata, con il presidente Sara De Feudis e tutto il Consiglio, è mobilitata attraverso i suoi uffici e le sedi comunali per far fronte alle criticità in merito alle disponibilità di sangue registratasi nel mese di agosto, in particolare di 0+ e 0-. “L’ Avis regionale di Basilicata continua a seguire con attenzione, insieme al Centro Regionale Sangue- evidenzia la presidente - l’andamento delle donazioni in questi mesi estivi nella nostra regione congiuntamente alla situazione di criticità che coinvolge tutto il territorio nazionale”. Ai presidenti della varie Avis comunali, la De Feudis chiede di “proseguire il prezioso lavoro di proselitismo e di chiamata dei donatori, invitandoli a donare presso il CT più vicino, all’UDR di Potenza o di partecipare alle numerosi sedute di raccolta programmate su tutto il territorio regionale dall’Avis Regionale”. Dal presidente dell’Avis regionale “il ringraziamento a tutti i donatori che risponderanno, sicuramente numerosi, alla chiamata”.

20/08/2019 Comunicazione di sospensione idrica in Basilicata

Fardella: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 08:30 alle ore 14:30, salvo imprevisti.

Il fuoco del ghetto illumini le nostre coscienze
di Mariapaola Vergallito

Nessuno di noi dovrà più tornare indietro da quanto accaduto ieri. Nessuno di noi dovrà poter cancellare il capitolo nero marchiato col fuoco del ghetto della Felandina di Metaponto. Non che di vergogna e di indecenza prima di ieri non ce ne fossero abbastanza. Ma forse si doveva arrivare alla morte di una povera donna nigeriana resa irriconoscibile dal fuoco di un’alba lucana per accenderne un altro, di fuoco: quello dell’indignazione attiva, della coscienz...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo