HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Tricolore Formula Challenge ACI SPORT: a Potenza Coviello tiene le chiavi della città

15/04/2024



Una splendida giornata di sole, di grande agonismo e incorniciata dal pienone di pubblico che resterà nella storia del motorsport: la città di Potenza ha ospitato per la prima volta il Campionato Italiano Formula Challenge ACI SPORT che oggi ha fatto tappa su un inedito ed impegnativo percorso urbano ricavato su viale Unicef in una location e un’ambientazione tipiche delle corse su circuito.

A vincere il 7° Trofeo “Città di Potenza Policoro Village-Mare e Motori” organizzato dalla scuderia Basilicata Motorsport con il patrocinio del Comune di Potenza, è stato il pilota di casa Carmelo Coviello, perfetto conoscitore del tracciato al volante della sua Osella PA21 1600, con il tempo complessivo frutto delle due migliori prestazioni sulle tre manche disputate di 8’15”97.

“Sono felicissimo di questo importante successo e di aver reso onore alla mia città- ha dichiarato il driver portacolori della scuderia Progetto Corsa- il percorso è veloce, entusiasmante e oggi è stata una grande giornata di sport”. Il “barbiere volante”, come primo classificato tra i piloti locali, ha anche vinto il primo Memorial dedicato a Francesco Solimena, ex presidente dell’Automobile Club Potenza e storico grande protagonista del motorismo lucano.

Con una autentica zampata finale ovvero il best time di classe 1400 sfoderato in gara 3 (4’21”33), il campione italiano Donato Argese (Scuderia Fasano Corse) ha strappato il secondo piazzamento assoluto al volante della Radical SR4 Suzuki dalle mani del rivale Giuseppe Palumbo. Il driver della scuderia Vesuvio su Chiavenuto Suzuki, si è dovuto accontentare del terzo gradino del podio. Il compagno di squadra Romeo Cioffi conduttore su Radical Prosport è quarto, davanti a due minibolidi kartcross Yacar 600 del gruppo Vst, dominato dal leccese della Casarano Rally Team Nicolò Pezzuto subito seguito da Lorenzo Mansueto, della New Apulia Corse. La spettacolare Formula Renault Suzuki E2SS di Berardino Vaccaro è settima assoluta. A completamento della top ten figurano altri due kart cross, con a bordo Francesco Aragona ed Angelo Lucia (Gretaracing), e il pilota lucano Lorenzo Mossucca (MM Racing), primo in E1 Italia su Peugeot 106 1600. Tra le silhouette si è imposto il pilota della Policoro Corse Domenico Caputo, al volante di una Fiat X19 Suzuki mentre lo Speciale Slalom è stata appannaggio di Roberto Telesca, su Fiat 127. Nel Gruppo N, il più numeroso presente nella sfida organizzata dalla scuderia Basilicata Motorsport, il mattatore è il lucano Niki Icuchi (Peugeot 106 1.6). Tra le vetture “stradali” Giovanni Giuliani ha vinto in Racing Start con Citroen Saxo Vts, e Stefano Caivano con stessa vettura ma in versione RS Plus. In solitaria, il presidente della Tramonti Corse Pietro Giordano ha portato a casa la coppa riservata alle bicilindriche. Tra gli Under 23, il successo è andato al monopolitano Francesco Rollo, su Radical SR4, a cui è stata anche consegnata la targa dedicata a Nicola Maitilasso, pilota di casa scomparso alcuni anni fa. Prima, tra le dame, la lucerina figlia d’arte Filomena Palumbo, con la vettura di famiglia Viali 1000.

La manifestazione, valida anche per il 21° Challenge CPB (Campania Puglia Basilicata), ha allargato la partecipazione ad una nuova prova Turistica Sperimentale Formula Challenge, con velocità imposta non superiore a 40 Km/h, alla quale hanno preso parte ben 21 vetture e vinta dalla Fiat Barchetta 1.800 di Giovanni Bernardini, per i colori dell’Historic Club Lupi della Lucania, davanti a Domenico Campilongo, su Fiat 124 Abarth Rally, e Lorenzo Vignola, su Alfa GTV 916.


ALTRE NEWS

CRONACA

29/05/2024 - Tutela dei migranti vulnerabili. Al via in prefettura, a Matera, le attività del tavolo tecnico
29/05/2024 - Maratea: venerdì riapre il tratto di Castrocucco della SS18
29/05/2024 - Basilicata. Fascicolo sanitario elettronico, diramate ulteriori comunicazioni
29/05/2024 - Decreto Caivano: Questore Polizia di Stato di Matera adotta “avviso orale” nei confronti di giovane denunciato per droga

SPORT

29/05/2024 - THE GAME IS OTHER: il ‘’Viaggio di Pitagora’’ di 9 studenti del materano
29/05/2024 - Tito è pronto ad ospitare il galà del calcio lucano
28/05/2024 - Grande successo per ASD Tennistavolo Pegasus ai Campionati Regionali 2024 di Matera
28/05/2024 - Taranto,Bodybuilding : ottimi risultati per la Dynamik Warrior di Pignola

Sommario Cronaca                        Sommario Sport














    

Non con i miei soldi. Non con i nostri soldi
di don Marcello Cozzi

Parlare di pace in tempi di guerra è necessario, ma è tardi.
Non bisogna aspettare una guerra per parlarne. Bisogna farlo prima.
Bisogna farlo quando nessuno parla delle tante guerre dimenticate dall'Africa al Medio Oriente, quando si costruiscono mondi e società sulle logiche tiranniche di un mercato che scarta popoli interi dalla tavola dello sviluppo imbandita solo per pochi frammenti di umanità; bisogna farlo quando la “frusta del denaro”, come ...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo