HOME Contatti Direttore WebTv News News Sport Cultura ed Eventi
 
Foggia. Auto usate per commettere omicidi, furti e truffe

23/02/2024


ICarabinieri della Compagnia di Foggia hanno notificato l’avviso di conclusione delle indagini preliminari e la contestuale richiesta di rinvio a giudizio nei confronti dei 4 rappresentanti legali di una società di compravendita di autovetture foggiana, indiziati dei reati di "falso ideologico continuato in atti con induzione in errore del Pubblico Ufficiale" e "truffa aggravata e continuata ai danni dello Stato".

I provvedimenti e la conseguente cessazione definitiva della predetta impresa scaturiscono dalle articolate indagini coordinate dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Foggia e condotte dalla Stazione Carabinieri di Foggia Porta San Severo, che ha accertato come dal 2006 ad oggi la società sia risultata fittiziamente intestataria di 1053 veicoli, utilizzati in alcuni casi, negli anni, anche per la commissione di numerosi delitti (soprattutto furti) e per i quali l’impossibilità di risalire ai reali fruitori dei mezzi comportava la conseguente elusione di eventuali accertamenti penali e amministrativi o di sanzioni al codice della strada.

I Carabinieri avrebbero certificato come dal 2013 al 2023, attraverso false attestazioni, la società si sarebbe garantita la formale attribuzione legale di titoli di proprietà su mezzi di cui materialmente non aveva disponibilità, beneficiando indebitamente di agevolazioni previste dalla "Legge Dini" (d.lgs. 446/1997), quantificate in 176.204,00, e maturando circa 328.000,00 euro di sanzioni per tributi non corrisposti. Inoltre, solo per l'anno 2022, i veicoli oggetto di verifica, nella quasi totalità privi di copertura assicurativa, avrebbero percorso tratti autostradali senza il pagamento del relativo pedaggio, causando alla società "Autostrade per l'Italia" un mancato incasso quantificato in circa 10.000,00 euro.

Irrogata anche una sanzione, comminata per violazione dell’art. 94 bis c.2 del codice della strada, di 571.779,00 euro per l’intestazione fittizia di mezzi, con la cancellazione al PRA ed il sequestro amministrativo finalizzato alla confisca di tutti i veicoli.

TGR Puglia

 

 

ALTRE NEWS


Notizie dall'Italia e dall'Estero - Lasiritide OUT -
17/04/2024 - A crotone la manifestazione 2024 su infrastrutture e sviluppo sostenibile

La Fondazione Santa Critelli, il Gruppo Jonia-MagnaGraecia, l’Associazione Ferrovie in Calabria, e l’Organizzazione di Volontariato “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106”, per il terzo anno consecutivo, organizzano un convegno pubblico sulle tematiche riguardanti il futuro...-->continua

17/04/2024 - Francavilla al mare (CH) - Sequestrati oltre 3000 metri di reti da pesca posizionate abusivamente

I finanzieri della Stazione Navale della Guardia di Finanza di Pescara, in due distinte operazioni hanno provveduto ad individuare e sequestrare un totale di circa 3000 metri di reti da pesca prive di segnalazioni e poste in zone vietate. Nel primo caso, nelle...-->continua

17/04/2024 - Scoperte due serre per la coltivazione della marijuana: la Polizia di Stato arresta il presunto responsabile

La Polizia di Stato ha arrestato un 51enne domiciliato nel comune di Ginosa perché ritenuto presunto responsabile del reato di produzione e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. I poliziotti della Squadra Mobile, coadiuvati dal personale del ...-->continua

17/04/2024 - Crotone: sequestrati beni per 128mila euro ad un 54enne

La Divisione Polizia Anticrimine della Questura ha dato esecuzione ad un provvedimento di sequestro beni emesso dal Tribunale – Sezione Misure di Prevenzione di Catanzaro, riguardante tre distinte unità immobiliari site in questa via Acquabona (due per uso art...-->continua

17/04/2024 - La direzione investigativa antimafia confisca beni per 400.000 euro a soggetto ritenuto vicino a ''cosa nostra

La Direzione Investigativa Antimafia ha dato esecuzione ad un provvedimento di confisca di I° grado di beni emesso dal Tribunale di Caltanissetta – Sezione Misure di Prevenzione nei confronti di un cittadino nisseno con precedenti per usura, stupefacenti, rici...-->continua

16/04/2024 - Un ponte culturale tra Italia e Romania: un'entusiasmante opportunità per Roma

Il 20 aprile 2024, il Teatro degli Scrittori della FUIS a Roma ospiterà un grande incontro artistico italo-romeno organizzato da Cenaclul de la Roma, una società letteraria della comunità romena di Roma, Associazione “Directia9” Bucarest, FAR. (Federazione per...-->continua

15/04/2024 - A Praia a Mare apre lo sportello di prevenzione e contrasto all’usura

La Fondazione Nazionale Antiusura Interesse Uomo, in collaborazione con la Parrocchia San Paolo Apostolo e il Comune, inaugurerà sabato 20 aprile, alle ore 11.00 uno sportello di ascolto, prevenzione e contrasto all’usura a Praia a Mare.
L’iniziativa è pro...-->continua


CRONACA BASILICATA

17/04/2024 - Montalbano J., strada intitolata Tenente Colonnello Giuseppe Cipriano
17/04/2024 - Policoro, 30enne arrestato con 4,956 kg. di marijuana, denunciata la compagna
17/04/2024 - Le misure di sicurezza per ordinazione episcopale di don Domenico Beneventi
17/04/2024 - Matera. Turista tedesca cade nei pressi del ponte in legno

SPORT BASILICATA

16/04/2024 - Bernalda Futsal, verso i Play Off. Grossi: “In ognuno di noi c’è una luce diversa''
16/04/2024 - Rotonda, mister Pagana: ‘Il rispetto degli avversari è il miglior risultato’
15/04/2024 - Tricolore Formula Challenge ACI SPORT: a Potenza Coviello tiene le chiavi della città
15/04/2024 - Promozione Basilicata. Il Melfi vince a lagonegro e conquista il campionato

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI
1/12/2021 Ultimo lotto Bradanica, domani alle 11.30 l’apertura al traffico

Come annunciato nei giorni scorsi verrà aperto domani, 2 dicembre, l’ultimo lotto “La Martella” della strada Statale “Bradanica”.
L’apertura al traffico è in programma alle ore 11.30 al km 135 lato La Martella.
Sarà presente l’assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità, Donatella Merra.

28/11/2021 Poste Italiane: estesi orari apertura di tre uffici postali lucani

Poste Italiane comunica che a partire lunedì 29 novembre, gli Uffici Postali di Matera 5, Melfi e Moliterno saranno interessati da un potenziamento degli orari di apertura al pubblico.
In particolare, gli uffici postali di Melfi e Moliterno (PZ) saranno aperti dal lunedì al venerdì, dalle ore 8:20 – 19:05, il sabato dalle ore 8:20 alle 12:35. Matera 5 osserverà l’orario di apertura su 6 giorni lavorativi. Lun/ven 08:20 – 13:45, sabato  08:20 – 12:45.
Questi interventi confermano la vicinanza di Poste Italiane al territorio e alle sue comunità e la volontà di continuare a garantire un sostegno concreto all’intero territorio nazionale. Anche durante la pandemia, infatti, Poste Italiane ha assicurato con continuità l’erogazione dei servizi essenziali per andare incontro alle esigenze della clientela, tutelando sempre la salute dei propri lavoratori e dei cittadini.
L’Azienda coglie l’occasione per rinnovare l’invito ai cittadini a recarsi negli Uffici Postali nel rispetto delle norme sanitarie e di distanziamento vigenti, utilizzando, quando possibile, gli oltre 8.000 ATM Postamat disponibili su tutto il territorio nazionale e i canali di accesso da remoto ai servizi come le App “Ufficio Postale”, “BancoPosta”, “Postepay” e il sito www.poste.it. 

15/11/2021 Obbligo di catene o pneumatici da neve

E’ stata emessa questa mattina e trasmessa alla Prefettura ed a tutte le Forze dell’ordine, l’ordinanza firmata dal Dirigente dell’Ufficio Viabilità e Trasporti della Provincia, l’ing. Antonio Mancusi, con la quale si fa obbligo:“A tutti i conducenti di veicoli a motore, che dal 01 Dicembre 2021 fino al 31 Marzo 2022 transitano sulla rete viaria di competenza di questa Provincia di Potenza, di essere muniti di pneumatici invernali (da neve) conformi alle disposizioni della direttiva comunitaria 92/33 CEE recepita dal Decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti 30/03/1994 e s.m.i. o a quelle dei Regolamenti in materia, ovvero di avere a bordo catene o altri mezzi antisdrucciolevoli omologati ed idonei ad essere prontamente utilizzati, ove necessario, sui veicoli sopraindicati.

Tale obbligo ha validità, anche al di fuori del pericolo previsto in concomitanza al verificarsi di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio”.





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo