HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Rapporto Banca d’Italia 2021, Coviello (FdI): 'Segnali di ripresa'

22/06/2022

«Il Rapporto della Banca d'Italia, ieri illustrato, sull’andamento delle economie regionali segnala per la Basilicata una crescita anche piuttosto intensa ma un gap con i livelli di attività prepandemici. Che sarebbe stato difficile superare la fortissima contrazione economica legata al Covid era cosa nota. Quello che non era prevedibile e che ha impattato sulle performance dei primi mesi del 2022 - come segnalato dalla Banca d'Italia - era un conflitto bellico dalla drammatica portata in primis umanitaria e poi economica», lo afferma il capogruppo di FdI, Tommaso Coviello. «Gli aumenti generalizzati legati ad energia, carburante e numerose materie prime hanno di fatto paralizzato interi comparti e a cascata fortemente indebolito il tessuto socio-produttivo e ridotto i consumi delle famiglie. Gli esperti, però - prosegue Coviello - hanno evidenziato due temi: "il nanismo dell’imprenditoria" e lo spopolamento. Si tratta di fattori fortemente legati tra loro e dalle lontanissime origini. Francesco Saverio Nitti sosteneva che l'emigrazione dei meridionali era la risposta sociale alle condizioni economiche esistenti nel Sud Italia che soffriva una marcata mancanza di "mentalità industriale". A distanza di oltre un secolo, con un contesto sociale ed economico totalmente diverso, questi concetti non sono però obsoleti. La grande occasione è rappresentata dal Pnrr, dal nostro progetto bandiera legato all'idrogeno, dalle risorse per ammodernare le infrastrutture, dall'investimento nell'Università degli studi della Basilicata, dagli incentivi per startup innovative e dal sostegno in artigianato, agricoltura e allevamento. Per non dimenticare le opportunità legate alla Zes Jonica e al turismo. Le famiglie lucane potranno contare per i prossimi dieci anni sull'agevolazione in bolletta per la quota "molecola gas". Ritengo - prosegue Coviello - ci siano gli ingredienti per mitigare lo spopolamento e per creare condizioni di vita favorevole. Si tratta di processi lunghi e complessi ma anche in Basilicata è possibile attirare nuovi investitori e favorire e accompagnare l'iniziativa privata sulla base di progetti moderni, destinati ad avere futuro e a poter crescere mettendo radici solide. Lo scorso mese - conclude il capogruppo - il presidente Bardi ha affermato che le porte della Regione sono aperte per chi ha idee per il futuro della Basilicata. Le risorse sono fruibili, Sviluppo Basilicata è al fianco di chi ha voglia di fare impresa: le idee ci sono, unitamente a giovani dalle grandi capacità».



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
25/06/2022 -  Congresso Uil : Tortorelli rieletto segretario regionale

Con la rielezione di Vincenzo Tortorelli a segretario regionale della Uil Basilicata si è concluso oggi il secondo congresso del sindacato (34mila iscritti) e scatta “il momento del cambiamento” per la costruzione de l’ “Altra Basilicata”. E’ stata anche eletta la nuova segr...-->continua

25/06/2022 - Assessore Cupparo e consigliere Bellettieri su aeroporti Salerno e Pisticci

L’assessore Francesco Cupparo (Fi) e il consigliere regionale Gerardo Bellettieri (Fi) “si dissociano dalle estemporanee notizie di stampa che riguardano la dismissione della partecipazione della Regione Basilicata nella società consortile dell’aeroporto Pont...-->continua

25/06/2022 - Impianti irrigui: Cupparo, in fase di predisposizione bando 5 milioni euro

Un bando con una dotazione di 5 milioni è in fase di predisposizione da parte del Dipartimento Agricoltura che sarà presto sottoposto all’approvazione della giunta regionale per mettere nelle condizioni il Consorzio di bonifica di risolvere i progetti sulle va...-->continua

24/06/2022 - Raffaella Calia entra in Azzurro Donna Basilicata

Azzurro Donna Basilicata accoglie con piacere ed entusiasmo l’ingresso nel gruppo della dottoressa Raffaella Calia in qualità di coordinatrice per la città di Matera.

«Sono estremamente felice di intraprendere questa nuova avventura. Entrare a far pa...-->continua

24/06/2022 - Acquedotto lucano: Solo 8227 ingiunzioni inviate. 3300 notificate, in 1500 hanno già pagato

In riferimento a quanto erroneamente apparso sui media, si tiene a precisare che le ingiunzioni inviate da Acquedotto lucano sono 8227. Il numero apparso in questi giorni di 190.000 è dunque frutto di fantasia, rientrando di diritto nella categoria delle “fake...-->continua

24/06/2022 - Martedì 28 si riunisce il Consiglio regionale. Discussione sui temi della parità di genere, pdl, ddl e mozioni

Il Consiglio regionale della Basilicata è convocato, in seduta ordinaria, alle ore 11.45 di martedì 28 giugno 2022, nell’aula Dinardo, sita al piano terra del Palazzo della Giunta regionale, in via Verrastro n. 4.

All’ordine del giorno la discussione ...-->continua

24/06/2022 - Acquedotto Lucano, la Femca Cisl si conferma prima forza sindacale nella società

La Femca Cisl si conferma prima sigla sindacale in Acquedotto Lucano. Nella tornata elettorale che si è tenuta ieri per il rinovo della rappresentanza sindacale unitaria, la federazione cislina ha raccolto il 37,72% dei voti che le consentono di confermare la ...-->continua















WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo