HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Leggieri (M5S): «La riapertura dell’ospedale di Venosa è un segnale importante»

19/11/2021

L’annuncio del Presidente della Giunta regionale, Vito Bardi, in merito alla riapertura dell’ospedale di Venosa – prevista per sabato 20 novembre -, non può che essere salutata con gioia. Ho sempre, senza sottrarmi dall’esporre critiche con spirito costruttivo, evidenziato al Presidente Bardi e all’assessore regionale alla Salute, Rocco Leone, la strategicità del POD della città oraziana. Gli sforzi per ridare ai cittadini un presidio così importante non può che essere apprezzato, ma l’attenzione deve restare sempre alta.
Dall’inizio della pandemia, dopo la scelta di spostare le attività ambulatoriali in un altro sito cittadino e fuori città (si pensi al caso dell’oculistica), e dopo la scelta di sospendere alcune prestazioni, i cittadini di Venosa e del Vulture-Alto Bradano hanno dimostrato grande pazienza e spirito di sacrificio. Il San Francesco, ricordiamolo, è stato adibito ad ospedale Covid, svolgendo un ruolo di fondamentale importanza per l’intera comunità regionale. Ora però occorre guardare al futuro, oltre che con ottimismo, con uno spirito diverso. Al bando rassegnazione e scarsa lungimiranza. Io l’ho sempre ripetuto da quando, nel marzo del 2020, le nostre esistenze sono state stravolte.
La riapertura dell’ospedale San Francesco sia un nuovo inizio per i cittadini di Venosa, del Vulture-Alto Bradano e della Basilicata, e per le politiche sanitarie regionali. La riapertura degli ambulatori e la ripresa delle erogazioni delle prestazioni sanitarie non solo deve confermare che quello di Venosa è un punto di riferimento per la sanità lucana, ma deve dimostrare che qui i servizi vanno rafforzati ed ampliati sempre di più. Pure questo mio punto di vista è noto tanto al Presidente Bardi quanto all’assessore regionale Leone con i quali mi sono sempre confrontato nella diversità di vedute ma sempre con rispetto.
La riapertura dell’ospedale di Venosa si muove, tra l’altro, in un percorso delineato nei mesi scorsi, quando una mia mozione è stata approvata con l’obiettivo di programmare seriamente il futuro del San Francesco. La mozione impegna il Presidente della Giunta e l’intero esecutivo regionale al successivo potenziamento di tutte le attività ambulatoriali presenti nel POD venosino, valorizzandolo come hub sanitario di rilevanza strategica con il potenziamento, ad esempio, della struttura di oculistica. Inoltre, il documento approvato mira al potenziamento/implementazione di reparti di media/bassa intensità assistenziale: reparti di lungodegenza, RSA, nucleo Alzheimer, reparto di geriatria (anche se appartenente ad una struttura ospedaliera per acuti). La mozione valuta infine la possibilità di istituire una LAIC (Lungodegenza ad Alta Intensità di Cure), allo stato non presente in Basilicata.
Occorre adesso profondere ogni sforzo per garantire ai lucani servizi sanitari degni di questo nome, partendo proprio da Venosa.


Gianni Leggieri
Consigliere regionale del MoVimento Cinque Stelle



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
2/10/2022 - Gianni Pittella su relazione Dia, ''Lagonegrese non più isola felice''

La relazione della Direzione investigativa antimafia al Parlamento, in riferimento al secondo semestre del 2021 conferma le preoccupazioni degli ultimi anni: il Lagonegrese, un tempo isola felice, è sempre più soggetto alle infiltrazioni della criminalità organizzata, proven...-->continua

1/10/2022 - Consiglio comunale Marsicovetere approva l’istituzione del Centro di Dialettologia Internazionale

È di ieri l’approvazione all’unanimità - da parte del Consiglio comunale di Marsicovetere - della proposta di legge riguardante l’istituzionalizzazione del Centro di Dialettologia Internazionale, quale organismo giuridico riconosciuto dalla Regione Basilicata....-->continua

1/10/2022 -  Cupparo (Fi): smentisco notizie su incarico sottosegretario

Mi vedo costretto a smentire le continue notizie diffuse in queste ore su una mia presunta nomina a sottosegretario di Stato del nuovo Governo nazionale. Come ho avuto modo di dire ai giornalisti che mi hanno contattato in proposito, sono interessato a contin...-->continua

1/10/2022 - Vitarelli: ''bizzarra l'analisi del voto del segretario lucano del Pd''

“Il segretario del PD, Raffaele La Regina, fa un’analisi bizzarra del voto”. A dirlo è Giuseppe Vitarelli, già amministratore locale, che ancora una volta dà voce alla periferia. “Invece di capire le ragioni di una sconfitta sonora e pensare alle dimissioni ...-->continua

1/10/2022 - Merra: Tito Brienza, prossima estate la conclusione dei lavori

Nella giornata ieri, l’Assessore alle Infrastrutture Donatella Merra ha effettuato un sopralluogo sulla SS95 Tito-Brienza. “Abbiamo fatto il punto della situazione con i vertici dell’impresa Intercantieri Vittadello che sta eseguendo i lavori”, ha dichiarato l...-->continua

1/10/2022 - Cellula Coscioni Basilicata: "Indagine sul Testamento Biologico in Basilicata"

La “Cellula Coscioni Basilicata” - articolazione territoriale dell’Associazione Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica –, costituitasi lo scorso aprile, ha tra le sue priorità le scelte di fine vita e la legalizzazione dell’eutanasia avendo come s...-->continua

30/09/2022 - Basilicata. Polese su precari sanità

“Ieri mattina ho ricevuto una delegazione di operatori Oss del San Carlo di Potenza, preoccupati per i numeri poco confortanti che, stando ad alcuni dati da loro forniti, non garantirebbero la stabilizzazione di tutti e 116 i precari assunti durante il periodo...-->continua











WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo