HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Don Di Tolve, amministrative: 'A Pisticci il dibattito politico è stato pietoso'

27/09/2021

Siamo ormai giunti alle porte delle elezioni amministrative della nostra città pisticcese e il dibattito politico è stato ancora una volta pietoso. Non si è rispettato minimamente la volontà di quei cittadini che hanno chiesto con veemenza prima dell'apertura della campagna elettorale, di non puntarsi il dito l'uno contro l'altro ma, come abbiamo potuto constatare, c'è stato un menefreghismo altezzoso, al contrario, di chi ha chiesto luce e trasparenza di un territorio sepolto da una trentina d'anni a questa parte, e per di più, rinchiusa nell'abisso oscuro della terra, con estrema irruenza o imprudenza, badando solo allo scopo da raggiungere senza vedere nient'altro, come fanno molti animali quando caricano, con la testa abbassata e le corna protese in avanti. Nella pletora di liste e di candidati che si è presentata, occorre avere chiare alcune opzioni in vista del BENE COMUNE in questo delicato tempo di incertezze a causa della pandemia e del rilancio occupazionale ed economico del nostro territorio. Occorre scommettere su almeno tre temi:

a. l'inclusione delle diverse realtà presenti sul territorio tra borgo, frazione e contrade;
b. la qualità della vita sociale in degrado tra anziani e giovani;
c. gli spazi sostenibili ed ecologici.

Tutto questo dipende dal grado di coinvolgimento di ciascuno, ognuno deve fare la sua parte. La Comunità è una e non divisa in più parti, nasce dal basso cioè dalla gente che deve rigenerare il sistema politico in diaspora da anni. L'errore che si potrebbe fare, ed è molto rischioso non solo per un senso civico, ma soprattutto per l'incomunicabilità tra centro e periferie, quest'ultime messe nel soffitto o eliminate da un egocentrismo intollerabile, figlie di nessuno. Senza collaborazione tra amministrazione ed elettori, il futuro del territorio si converte in un decadimento spaventoso che si è visto nel passato, senza essere il volto bello che è mancato come punto di riferimento a livello provinciale, regionale e parlamentare nazionale. Amministrare non significa solamente pensare alla tèchne, cioè al "saper fare", ma al futuro della polis, cioè al saper progettare politicamente, per garantire non solo città pulite e sicure e risolvere bene i problemi aperti, ma aver "cura" dei più deboli per avere un'idea di sviluppo di città. Concludo con Giorgio La Pira, vero uomo politico da apprendere il suo operato: .

Don Giuseppe Ditolve
Parroco chiesa San Giuseppe Lavoratore - Pisticci Scalo (MT)



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
1/10/2022 - Consiglio comunale Marsicovetere approva l’istituzione del Centro di Dialettologia Internazionale

È di ieri l’approvazione all’unanimità - da parte del Consiglio comunale di Marsicovetere - della proposta di legge riguardante l’istituzionalizzazione del Centro di Dialettologia Internazionale, quale organismo giuridico riconosciuto dalla Regione Basilicata. Si tratta di u...-->continua

1/10/2022 -  Cupparo (Fi): smentisco notizie su incarico sottosegretario

Mi vedo costretto a smentire le continue notizie diffuse in queste ore su una mia presunta nomina a sottosegretario di Stato del nuovo Governo nazionale. Come ho avuto modo di dire ai giornalisti che mi hanno contattato in proposito, sono interessato a contin...-->continua

1/10/2022 - Vitarelli: ''bizzarra l'analisi del voto del segretario lucano del Pd''

“Il segretario del PD, Raffaele La Regina, fa un’analisi bizzarra del voto”. A dirlo è Giuseppe Vitarelli, già amministratore locale, che ancora una volta dà voce alla periferia. “Invece di capire le ragioni di una sconfitta sonora e pensare alle dimissioni ...-->continua

1/10/2022 - Merra: Tito Brienza, prossima estate la conclusione dei lavori

Nella giornata ieri, l’Assessore alle Infrastrutture Donatella Merra ha effettuato un sopralluogo sulla SS95 Tito-Brienza. “Abbiamo fatto il punto della situazione con i vertici dell’impresa Intercantieri Vittadello che sta eseguendo i lavori”, ha dichiarato l...-->continua

1/10/2022 - Cellula Coscioni Basilicata: "Indagine sul Testamento Biologico in Basilicata"

La “Cellula Coscioni Basilicata” - articolazione territoriale dell’Associazione Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica –, costituitasi lo scorso aprile, ha tra le sue priorità le scelte di fine vita e la legalizzazione dell’eutanasia avendo come s...-->continua

30/09/2022 - Basilicata. Polese su precari sanità

“Ieri mattina ho ricevuto una delegazione di operatori Oss del San Carlo di Potenza, preoccupati per i numeri poco confortanti che, stando ad alcuni dati da loro forniti, non garantirebbero la stabilizzazione di tutti e 116 i precari assunti durante il periodo...-->continua

30/09/2022 - Sanità lucana inefficiente, interrogazione alla commissione ue dell'eurodeputata Gemma

L’eurodeputata della circoscrizione Sud e Basilicata Chiara Gemma ha presentato un’interrogazione prioritaria alla Commissione Ue per porre l’attenzione sui problemi del servizio sanitario pubblico lucano e sulla possibilità che la Regione Basilicata utilizzi ...-->continua











WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo