HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Tre sindaci scrivono all'assessore Cupparo per ospedale di Villa d'Agri

29/06/2020

Gentilissimo Assessore,  
nell'esprimere la condivisione per le linee di indirizzo che nel biennio 2020/2021 dovrebbero rappresentare le basi del PIANO OPERATIVO VAL D'AGRI,  non possiamo non manifestare la nostra soddisfazione per il giusto equilibrio che si è trovato fra gli interventi di competenza comunale e quelli dei settori commerciale, artigianale, agricolo e ambientale, tutti comparti che dopo lo tsunami Covid sono sempre più fragili.
Importante, a nostro parere, è anche l’attenzione riservata al mondo dell'associazionismo e delle Pro Loco, veri e propri veicoli sociali dei quali, ancor più oggi, c'è un forte bisogno.
Proprio l’approccio a 360 gradi da voi scelto ci offre l'occasione per porre l'attenzione sul servizio sanitario pubblico che, fin dagli anni 70, ha nel presidio ospedaliero di Villa d'Agri un suo riferimento autorevole e riconosciuto.
Sono ben note le esigenze sanitarie che l'emergenza ha fatto emergere, esigenze che attendono soluzioni rapide e che proprio attraverso il POV, riteniamo, possano trovare un'efficace risposta.
Per questo, chiediamo che nel Programma Operativo Val d'Agri si faccia riferimento ad una integrazione fra gli interventi già previsti. In particolare proponiamo di introdurre un intervento nel R.I.POV 2020/2021, da riproporre annualmente, di almeno 1 milione di euro, aggiuntivo e non sostitutivo, indirizzato all'ospedale  di Villa d’Agri, a tutt'oggi, l'unico presidio del Servizio Sanitario Nazionale di area POV atto ad elevare gli obiettivi qualitativi e quantitativi, strutturali e tecnologici nell'ambito delle competenze e funzioni che gli saranno assegnate dal Servizio Sanitario Regionale.
Consapevoli di quanto profondo e radicato sia il legame che lega questa struttura sanitaria ai nostri concittadini e a quelli dell'intera Val d'Agri, siamo certi che un provvedimento come quello da noi proposto raccoglierebbe l'approvazione e l'entusiasmo dell'intera comunità. Ne siamo convinti anche in quanto Amministratori che da anni collaborano non solo attraverso il POV ma anche all'interno del Parco Appennino Lucano, coscienti dei tanti benefici che il POV ha portato alle nostre comunità  e forti nel sostegno al principio solidaristico che trova i suoi fondamenti nella legge regionale 40.
Per tutte queste ragioni riteniamo di poter indicare come prioritario un intervento che veda protagonista  il presidio ospedaliero  che tanto ha dato alle comunità regionali ed extraregionali
Confidando nella sua attenzione e nell'accoglimento della nostra proposta, porgiamo cordiali saluti.
                                                                            Antonio Giancristiano Sindaco di Brienza

Rocchino Nardo Sindaco di Sasso di Castalda

Umberto Vita Sindaco di Satriano di Lucania



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
13/07/2020 - Giordano (Ugl):”Il Covid-19 nel materano ha accentuato la crisi Economico- Polit

“La provincia di Matera è ricca di eccellenze, storia e talenti. Possono esserci anni buoni e anni meno buoni ma l'importante è restare, combattere fino alla fine per arrivare a uscirne da questa recessione che sta’ ingoiando il territorio: non è bastato l’evento Matera Capi...-->continua

13/07/2020 - Lavoro, Spera (Ugl):”A settembre possibili 2 milioni di disoccupati”

Ugl:” Da agosto le aziende potranno licenziare, è crollato il fatturato delle imprese e i consumi”.

“Eliminare vincoli e adempimenti che strozzano le imprese, il tetto al contante, la fatturazione elettronica. Le aziende devono poter lavorare e lo Sta...-->continua

13/07/2020 - 'Su disabili promesse disattese''. Ass. Coscioni minaccia azioni giudiziarie contro la Regione

Lo sciopero della fame di Maurizio Bolognetti, Consigliere Generale dell’Associazione Luca Coscioni, è giunto al settimo giorno. L'iniziativa nonviolenta attualmente in corso ha l’obiettivo di sollecitare l’Assessore regionale alla sanità Rocco Leone a dare un...-->continua

13/07/2020 - Confartigianato: da crisi Covid duro colpo a filiera legno-arredo

Con 530 addetti in Basilicata che rappresentano il 29% degli addetti delle unità locali artigiane sul totale, la filiera del legno ed arredo è un comparto produttivo che specie nel Materano, grazie al polo del mobile imbottito, ha da sempre caratterizzato la c...-->continua

13/07/2020 - UIL: Basta tagli alla sanità lucana!

Con il riparto definitivo del Fondo Sanitario Regionale emerge un quadro drammatico di tagli che avrà effetti disastrosi sulla Fase 2 Post Covid19 e sulla disponibilità delle Aziende Sanitarie di reclutare personale per far fronte ai servizi e colmare gli arr...-->continua

13/07/2020 - Ruoti,aggiudicati i lavori di ripristino passerella Avriola

Il Comune di Ruoti informa che, tramite l’Area Tecnica, ha aggiudicato definitivamente i lavori e il quadro economico per il ripristino della PASSERELLA “AVRIOLA”.
“Dopo un percorso travagliato si è giunti finalmente ad appaltare i lavori di manutenzione ...-->continua

13/07/2020 - Policoro: ''gestione tragicomica dell’assise e rendiconto inquietante''

In una seduta consiliare fiume, durata circa 13 ore spalmate in due diversi pomeriggi, dalle ore 18 fino ad oltre mezzanotte, è stato approvato, con i voti favorevoli della sola maggioranza, il Rendiconto di esercizio finanziario 2019.
Un ordine del giorno...-->continua









WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo