HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Mario Polese scrive al presidente Bardi

10/03/2020

Ti scrivo dopo aver apprezzato il Tuo essere al di sopra delle parti nell’affrontare questa emergenza. Oggi davanti a questa straordinaria vicenda non c'è più l'io ma il noi.
E solo tutti insieme possiamo farcela.
Per questo, in pieno spirito di collaborazione ed in linea con l'approccio che stiamo mantenendo da settimane ormai, mi permetto di suggerire alcuni spunti utili.
Considerato il livello di comunicazione degli atti ufficiali soddisfacente, così come da me richiesto in Consiglio e ritengo quindi che oggi le nostre attenzioni debbano prioritariamente concentrarsi sul sistema sanitario lucano.
La prima necessità riguarda le infrastrutture sanitarie. Senza nessun indugio vanno ampliati i posti in rianimazione anche oltre le ultime richieste ministeriali. Proviamo a triplicarli. Saremmo in una soglia di sicurezza anche qualora dovessimo accogliere pazienti da altre regioni e ci resterebbero per il futuro per qualificare al meglio il nostro sistema sanitario. Lo si può fare anche riconvertendo le strutture sanitarie territoriali esistenti e che abbiamo nel tempo difeso dalle scuri nazionali, ossigenando così gli ospedali regionali a cui spetta comunque il coordinamento.
La seconda necessità è quella di rafforzare la distribuzione dei Dispositivi di Primo Intervento, i cosiddetti Dpi a tutti gli addetti del settore, ospedalieri, di medicina generale, continuità assistenziale e pediatri di libera scelta. Per conoscenza diretta so che alcune strutture e molti ne sono ancora sprovvisti. Se si ammalano loro, chi curerà noi?
Altro aspetto fondamentale, concerne le relazioni istituzionali con i Sindaci. Ritengo indispensabile organizzare in modo omogeneo e puntuale le azioni vitali che i comuni possono mettere in campo, nello specifico in merito alla sorveglianza ed al rigido rispetto delle norme ed all'assistenza domiciliare per anziani e disabili, per la distribuzione di medicine e viveri.
Infine, affianco ai provvedimenti che il governo nazionale domani adotterà per professionisti, imprese e famiglie credo che noi dobbiamo attivarci moltissimo per ridurre il disagio economico dei lucani. Penso banalmente alla scadenza di bandi e procedure di gara. Sarebbe il caso di fornire immediatamente tutte le decisioni assunte, su proroghe di scadenze o sospensioni, in modo da consentire alle imprese di organizzarsi al meglio.
Sicuro della Tua attenzione Ti assicuro il massimo della collaborazione ed auguro buon lavoro a tutti noi.

Mario Polese



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
14/07/2020 - Ex Ilva, Spera (Ugl): ”Criticità di pagamento per imprese indotto”

“Siamo alle solite, ancora continua la situazione di grave criticità che interessa le imprese dell’indotto dell’ex Ilva in perenne e persistente attesa del pagamento dei crediti maturati nei primi mesi dell’anno che ammontano a diversi milioni di euro”.
Forte è la denunc...-->continua

14/07/2020 - De Bonis sulla discarica di Guardia Perticara

“In un tempo in cui dobbiamo confrontarci con il serio problema dello spopolamento dei territori interni del nostro paese, assistiamo a decisioni molto discutibili come quella di ampliare la discarica di Guardia Perticara, in provincia di Potenza, che diventer...-->continua

14/07/2020 - Senise: riunione di Lega-noi con Salvini e Fratelli d’Italia

In vista dell prossima tornata elettorale nella giornata del 10 luglio u.s. Si sono riuniti i coordinamenti cittadini di Lega-noi con Salvini e Fratelli d’Italia.
All’incontro, promosso dal segretario cittadino del circolo Fratelli d’Italia - Giuseppe Gigl...-->continua

14/07/2020 - Pipponzi: costruire azioni per la tutela del lavoro femminile e del welfare

“Annualmente viene redatto dall’Ispettorato nazionale del Lavoro, e successivamente da quello territoriale, la Relazione annuale sulle convalide delle dimissioni delle lavoratrici madri e dei lavoratori padri.
Attraverso questa Relazione vengono riportati ...-->continua

14/07/2020 - Proroga stato emergenza, Fanelli: rischio paralisi per migliaia di aziende

“È inconcepibile prorogare lo stato di emergenza per Coronavirus fino al 31 ottobre o fine a fine anno. È pura follia”. A sostenerlo il vice presidente della Giunta regionale, Francesco Fanelli. “Sarebbe un danno per l’economia, così si rischia di mettere in g...-->continua

14/07/2020 - Libera San Severino solidale con sindaco Fiore e cittadini colpiti da ingiurie

Il Presidio di Libera di San Severino Lucano condanna con forza l’uso delle lettere anonime, utilizzate nei confronti del Sindaco Franco Fiore e di alcuni concittadini, utilizzando minacce e offese non degne di un paese civile. Non è con le lettere anonime che...-->continua

14/07/2020 - Valore Donna, Cupparo: 'Primo contributo per favorire permanenza al lavoro'

In un messaggio inviato a Ivana Pipponzi, Consigliera regionale di Parità, l’assessore alle Attività produttive con delega al Lavoro Francesco Cupparo, scusandosi per non poter partecipare alla conferenza stampa di oggi a causa di altri impegni istituzionali, ...-->continua









WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo