HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Tavolo verde, Fanelli: superare le criticità delle misure a superficie

20/02/2020

Sbloccare le istruttorie e procedere ai pagamenti. Stabilito un percorso condiviso con le organizzazioni professionali agricole.
Risolvere le problematiche che bloccano i pagamenti delle misure a superficie. E’ questo l’obiettivo dettato dall’assessore alle Politiche agricole e forestali Francesco Fanelli per il quale è necessario far convergere tutti gli sforzi e le possibili soluzioni per risolvere questioni che si protraggono da anni. Una linea condivisa al tavolo verde svoltosi oggi presso il dipartimento regionale alle Politiche agricole a cui hanno partecipato l’Assessore, il dirigente generale, l’Autorità di gestione del Psr Basilicata 2014-2020, il dirigente dell’ufficio erogazioni comunitarie in agricoltura (Ueca) e i rappresentanti delle organizzazioni agricole (Coldiretti, Cia, Confagricoltura, Copagri).

La riunione odierna del Tavolo verde – dedicata quasi esclusivamente al tema dei pagamenti delle misure a superficie – fa seguito ad appositi incontri tecnici fra gli uffici regionali e i responsabili dei Centri di Assistenza Agricola.

E’ stato stabilito un percorso condiviso che prevede ritmi di lavoro serrati dettati dalla scadenza del prossimo 30 giugno, data ultima per provvedere alla liquidazione delle domande di pagamento e risolvere le anomalie segnalate dal sistema informatico automatizzato dell’organismo pagatore nazionale, l’Agea, dove risultano bloccate un numero imponente di pratiche relative alle misure a superficie (biologico, integrato, semina su sodo, indennità compensativa) del triennio 2016-2019.

<>.

Un problema, quello dei pagamenti delle misure a superficie entro il 30 giugno, condiviso da tutte le Regioni che, attraverso il coordinamento degli assessori, sarà posto all’attenzione del prossimo incontro con il Ministro delle politiche agricole, con l’obiettivo di un intervento sulla commissione UE per differire di un anno la scadenza sui pagamenti imposta dal regolamento comunitario.

Dopo l’incontro dei giorni scorsi tra rappresentanti delle Regioni e funzionari Agea in maniera collettiva, è stato definito un calendario di incontri bilaterali. Per la Basilicata due gli appuntamenti in agenda: il prossimo 3 marzo e il 16 aprile, giornate in cui i tecnici dell’Organismo pagatore nazionale saranno a disposizione per definire i problemi informatici e affrontare le specificità su casistiche generali e particolari.

L’impegno da parte di tutti è velocizzare la gestione delle anomalie ed è stato fissato un nuovo incontro del tavolo verde per il 5 marzo per fare il punto della situazione.

Altro argomento di discussione è stato l’avanzamento delle filiere produttive. L’Adg del Psr ha spiegato che si stanno chiudendo le istruttorie ammesse a finanziamento sia della prima che della seconda fase e che è già stato pagato oltre 1 mln di euro sulla misura 4.1 e 5,8 mln di euro sulla misura 4.2.







archivio

ALTRI

La Voce della Politica
1/04/2020 - Latronico: il sindaco spiega perché faranno i test rapidi

Perché abbiamo deciso di comprare i test rapidi?
- Perché abbiamo bisogno di fare uno screening sui tanti cittadini che finiscono la quarantena, con la consapevolezza che questi test non sostituiscono i tamponi, ma ci daranno sicuramente delle precise indicazioni, grazie...-->continua

1/04/2020 - FCA, Spera (Ugl) su incontro vertici aziendali

“L’Ugl prende atto responsabilmente che FCA ha confermato tutti gli investimenti e produzione nel nostro paese. Per PSA si continua a dialogare per il perfezionamento”.

E’ quanto fa sapere Antonio Spera, segretario nazionale dell’Ugl metalmeccanici al...-->continua

1/04/2020 - Castelluccio Inf., sindaco furioso: 'Da domani tempesta'

È proprio il caso di parlare di un "Campanella furioso", e il perché si capisce leggendo un comunicato del sindaco di Castelluccio Interiore, che ha deciso di imporre nuove restrizioni. Da oggi verrà chiusa via Roma e, per transitare, sarà necessario ritirare ...-->continua

31/03/2020 - Carluccio (consigliere opposizione Chiaromonte) su emergenza sanitaria

L'emergenza sanitaria che incombe sul nostro paese sia a livello nazionale che regionale si fa sempre più forte.
Consapevoli di quanto insidioso possa essere questo nemico invisibile, chiediamo ancora una volta un'attenzione maggiore da parte delle
aut...-->continua

31/03/2020 - ''Si presenti emendamento sulla questione Area di Interscambio Senise''

Con una nota indirizzata ai consiglieri regionali di Italia Viva Luca Braia e Mario Polese, Rossella Spagnuolo di Italia Viva, chiede che ‘’in vista del Consiglio Regionale, con Odg l’approvazione del Piano Regionale dei Trasporti, vi chiedo di presentare appo...-->continua

31/03/2020 - Emergenza Covid-19:cinema e imprese culturali della Basilicata a rischio default

CNA Cinema e Audiovisivo Basilicata - il raggruppamento di settore di CNA Basilicata che ad oggi rappresenta un numero considerevole di imprese afferenti al cinema e all’audiovisivo con codice Ateco J59 (produzione cinematografica, post-produzione, distribuzio...-->continua

31/03/2020 - Libera: attenzione per le questioni socio-sanitarie della Basilicata

È il momento più duro per il nostro Paese dalla seconda guerra mondiale. E’ in pericolo la vita delle persone più deboli e vulnerabili e non solo. Contro la pandemia, in prima linea c’è il personale della sanità. Girano su tutti i media i volti stravolti dalla...-->continua







WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo