HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Confcommercio: puntare sulla silver economy anche in Basilicata

8/02/2020

Anche in Basilicata, dove il fenomeno dell'invecchiamento attivo procede intensamente, diventa strategico puntare sulla silver economy per rilanciare l’economia dei singoli territori. E' la missione di Confcommercio 50&Più (presidente Domenico Nardozza) e Confcommercio che ricordano che in provincia di Potenza sono poco meno di 3mila i titolari over 70 di impresa in attività con un peso del 12,5% sul totale complessivo, di cui 1.025 sono donne (il 34,3% degli over 70 totale) e che l'estate scorsa la Basilicata a Marina di Pisticci ha ospitato le Olimpiadi di 50&Più quale manifestazione che ha testimoniato proprio l'invecchiamento attivo come grande volontà di svolgere attività fisiche. Un importante segnale a dimostrazione che lo sport va oltre i limiti di età e rappresenta una straordinaria occasione di socializzazione, perchè lo sport è gioia, unione e condivisione a qualsiasi età. In occasione delle Olimpiadi – sottolinea Fausto De Mare, presidente Confcommercio- abbiamo ribadito che per noi la trasmissione di esperienze e saperi alle giovani generazioni è un’opportunità per guardare indietro e immaginare il futuro, per riflettere sulla storia della piccola e media impresa dei nostri territori. Favorire la staffetta generazionale nonni-nipoti commercianti – continua De Mare – è pertanto un obiettivo da perseguire, al pari di estendere e qualificare i servizi di cui hanno bisogno imprenditori pensionati e anziani in generale.
I numeri dell’economia “silver”, quella degli over 65, sono impressionanti: sono 14 milioni, sono cresciuti di oltre mezzo milione dal 2015 a oggi, hanno una ricchezza media più alta del 13,5% di quella degli italiani, i loro consumi vanno a gonfie vele, spendono per musei, mostre, cinema e viaggi, il 17,4% di loro lavora e il 40% addirittura sostiene i figli e le loro famiglie, non vogliono essere chiamati vecchi o anziani, ma “persone mature”. Intorno a loro e per loro c’è un complesso di attività economiche, la cosiddetta Silver Economy, che offre servizi materiali e immateriali, beni e prodotti di consumo o investimento e varie forme di assistenza psicologica, riabilitativa e sanitaria: insomma, tutto ciò di cui i cosiddetti “silver” hanno bisogno. Dal punto di vista turistico, il valore economico del turismo senior è rilevante: secondo dati Censis, nel 2018 i consumi degli over 65 per viaggi e vacanze hanno superato i 4,9 miliardi di euro (con un incremento del 38,9% sul 2014-2018), di cui 2,2 miliardi destinati a vacanze con soggiorni di 2-3 notti e 2,6 miliardi per vacanze di 4 o più notti. Oggi l’over 65 è un turista attento e informato, in grado di vagliare, autonomamente, tra le molteplici proposte, la vacanza più adatta a lui. Presta attenzione al prezzo finale del pacchetto turistico, ma tiene conto anche della sua qualità e della sua sicurezza, verifica se ci sono valori aggiunti e controlla l’affidabilità del tour operator. Naturalmente non tutti gli over 65 si affidano al web. Molti, soprattutto coloro che hanno un’età che va oltre i 70-75 anni, si rivolgono alla propria agenzia turistica di fiducia.
Quello che chiamiamo “silver economy”-e che in 50&Più definiamo “golden age”- dice il prsidente Nardozza - è infatti un tema non solo sociale. E’un tema invece fortemente economico, nel senso che ha una ricaduta sull’economia “reale” e diffusa in ogni angolo del Paese. "La sfida - ha sottolineato il Presidente Carlo Sangalli - è quella di cambiare prospettiva: passare cioè dall’idea di assistenza a quella di offerta, partendo da un ripensamento del sistema dei servizi, dell’offerta turistica e delle infrastrutture. L’opportunità è poi quella di dare vita ad “un patto generazionale” per cui le stesse “nuove generazioni” possono trovare nella silver economy occasioni di crescita, di occupazione, di impresa".



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
8/07/2020 - De Bonis su misure EU a sostegno agricoltura

“Sono felice di poter dire che, con otto voti a favore e sette contrari, il mio consenso è stato decisivo per approvare oggi, in Commissione Agricoltura del Senato, una importante risoluzione che va nella direzione della tutela degli agricoltori italiani, i quali con spirito...-->continua

8/07/2020 - Merra su sicurezza ponti e viadotti Potenza-Melfi

“La sicurezza dei ponti e dei viadotti della strada Statale 658 Potenza-Melfi
è oggetto di continue interlocuzioni con l’Anas. Sul piano di ammodernamento dell’arteria, nei mesi antecedenti al Covid, abbiamo avuto contatti serrati con Anas finalizzati al ...-->continua

8/07/2020 - Riunita task force per il ripristino dell’officiosità dei corsi d’acqua lucani

Evidenziate una serie di priorità relative a particolari situazioni di carenza di manutenzione. Nei prossimi giorni sopralluoghi e una manifestazione di interesse per le imprese
Nei prossimi giorni saranno effettuati dai tecnici degli uffici preposti i pri...-->continua

8/07/2020 -  Piano strategico, primo incontro in Regione

Primo incontro in Regione, presieduto dal governatore Vito Bardi, per definire le linee del Piano strategico per la Basilicata. Il documento, già in fase di elaborazione e per il quale la Regione si avvarrà della collaborazione dello Svimez, traccerà le dirett...-->continua

8/07/2020 - Potenza: interrogazione del centrosinistra sullo stadio Viviani

Interrogazione urgente presentata ai sensi dell'art 28/30 del vigente regolamento del Consiglio Comunale in merito allo svolgimento delle partite di campionato che si terranno presso lo Stadio Alfredo Viviani.

Premesso che

• La Federazio...-->continua

8/07/2020 - Approvato stanziamento per affitti per studenti fuorisede

Con la DGR 447/2020 la Giunta Regionale della Basilicata ha previsto un contributo a fondo perduto di 1.800.000 euro per gli affitti degli studenti lucani fuorisede con un ISEE non superiore ai 28.000 euro relativi ai mesi di marzo, aprile, maggio e giugno. -->continua

8/07/2020 - Braia: Nessun riordino senza piano sanitario

Intanto potenziare la pneumologia territoriale dell’Azienda Sanitaria Matera (ASM) per non vanificare i risultati raggiunti.



“Prima di ufficializzare la proposta di riordino, facciamo ripartire la sanità che in Basilicata è, a oggi, pressoc...-->continua









WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo