HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Cia su primo piano stralcio invasi: 5 interventi in Basilicata

28/06/2019

"Sono cinque gli interventi, su 57 in totale, finanziati in Basilicata compresi nel Primo Piano Stralcio Invasi pubblicato in Gazzetta Ufficiale (26 giugno) settore idrico "Sezione invasi" con il quale sono stati stanziati 260 Meuro, di cui 16 milioni di euro pari al 6% delle risorse assegnate alla nostra Regione.
Gli interventi destinati a realizzare opere strategiche e di grande importanza sono: Schema Idrico Ofanto – intervento adduttore alto Ofanto (Eipli) 4,5 milioni; Potenziamento ed ottimizzazione opere alimentazione alternativa dello schema Vulture servito da Acquedotto Sele-Calore (Acquedotto Lucano) 4 milioni; Schema Basento-Bradano manutenzione straordinaria adduttore Acerenza-Genzano (Eipli) 2,5 milioni; Potenziamento Acquedotto Frida con collegamento Città di Matera – solo progettazione – (Acquedotto Lucano) 3,5 milioni; Risanamento strutturale e ripristino tenuta idraulica vari tratti Canale principale Acquedotto Sele – solo progettazione – (Acquedotto Pugliese) 1,5 milioni.

Nel darne notizia l’Ufficio di Presidenza della Cia-Agricoltori di Potenza e Matera evidenzia l’esigenza di riproporre al governo centrale nell'ambito degli ulteriori riparti del Piano Nazionale degli invasi l'articolato sistema dei 7 invasi presenti in Basilicata e del relativo sistema che adduzione e sbarramenti che fanno della nostra Regione una delle realtà più infrastrutturate e meglio attrezzate in materia di accumuli e relativa distribuzione, con circa 800 milioni di mc mediamente raccolti destinati agli usi plurimi a partire dal

potabile a quello irriguo che potenzialmente può servire oltre 70.000 ha di superfice agricola.

La Cia sottolinea inoltre l'importanza di tali finanziamenti e auspica che con gli ulteriori riparti si tenga conta delle esigenza dei grandi invasi lucani e si proceda a finanziarne le opere necessarie per il loro efficientamento, per l’ adeguamento infrastrutturale e funzionale. Cosi come è doveroso rimarcare non potendo più tollerare ulteriori dilazioni temporali di procedere con tempestività alla cantierizzazione degli interventi sulla diga del Rendina inutilizzabile da oltre un decennio sia quella di Marsiconuovo, due infrastrutture che rchiedono interventi di risanamento strutturale e per i quali sembra che vi siano le relative coperture finanziarie e che per le loro caratteristiche e per il loro posizionamento sono destinate a

generare vantaggi competitivi di straordinaria portata, oltre a rilevanti ricadute sia sul versante dei costi dei servizi irrigui sia sul versante della lievitazione dei livelli di produttività, a partire dalla oggettiva possibilità di asservire con sistemi di distribuzione a caduta gli areali sottostanti quali quelli del Lavellese e quelli dell'alta valle dell'Agri.

Obiettivo centrale è salvare l’agricoltura dai cambiamenti climatici con nuove strategie di irrigazione attraverso strumenti che aiutino i consorzi a quantificare la carenza o l’eccedenza di acqua irrigua e, quindi, a valutare gli investimenti in nuove infrastrutture, oltre al potenziamento e all’adeguamento di tecnologie e pratiche. Bisogna migliorare la gestione della risorsa essenziale per l’agricoltura in ogni ambito. Lo sforzo deve essere esercitato in cooperazione tra tutti i gestori e gli utilizzatori delle nostre acque. Il ruolo degli agricoltori custodi dei beni comuni acqua, aria, terra e paesaggio è fondamentale e in continua evoluzione".



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
16/07/2020 - 1 milione per lo sport, ma l’assessore Cupparo aveva annunciato tutt’altro

Un contributo a fondo perduto di mille euro per tutte le Associazioni e Società sportive dilettantistiche affiliate alle Federazioni sportive e solo 500 euro per le altre. Secondo Dino Potenza, presidente di Agis - Assopalestre, questo contributo a pioggia delude le aspettat...-->continua

16/07/2020 - Acque minerali, Cupparo: benefici ai territori delle concessioni

"Sulla questione acque minerali ritengo sia necessario fare chiarezza innanzitutto per affermare il principio, da assessore alle Attività Produttive, che non ci possono essere, nel rapporto Regione - imprese, due pesi e due misure". Lo afferma l’assessore Fran...-->continua

16/07/2020 - Matera: venerdì Salvini inaugura nuova sede

Il leader nazionale della Lega Matteo Salvini sarà a Matera venerdì 17 luglio per inaugurare, alle ore 18, la nuova sede provinciale del partito, in via Roma 72. Lo hanno annunciato il segretario regionale del partito Roberto Marti e il consigliere regionale ...-->continua

16/07/2020 - Ad Irsina torna Coldiretti: inaugurata la sezione comunale

In via Palermo 2 ad Irsina ha riaperto la sezione della Coldiretti, con il presidente Gerardo Calvello, unitamente al neo consiglio di sezione e al segretario di zona, Antonio Calvello. La sede sarà aperta il martedì e il giovedì e sarà a disposizione degli i...-->continua

15/07/2020 - Basilicata, disabilità : entro venerdi il superamento degli ostacoli burocratici

In tema di diritti delle persone con disabilità finalmente qualcosa si muove in Regione Basilicata. Lo scorso 6 luglio Maurizio Bolognetti, Consigliere Generale dell’Associazione Luca Coscioni - realtà attiva al livello internazionale a tutela del diritto alla...-->continua

15/07/2020 - Rosa incontra Eni e Total dopo eventi dei giorni scorsi

L’assessore regionale all’Ambiente, Gianni Rosa, ha incontrato nel pomeriggio l’Eni e, a seguire, la Total, dopo gli eventi che nei giorni scorsi si sono verificati nei Centri Olio di Viggiano e a Tempa Rossa provocando fiammate e l’emissione di fumi.
Al t...-->continua

15/07/2020 - Ex Ilva, Spera (Ugl) richiesta convocazione parti sociali

“Il Governo convochi con urgenza le parti sociali, la smetta di fare incessantemente campagna elettorale. C’è in bilico la tenuta sociale, non si facciano proclami di fuoco su una città industriale, Taranto, i cui lavoratori Ex Ilva vivono sull’angoscia della ...-->continua









WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo