HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Tempa Rossa, la Cisl invita i sindaci a fare fronte comune con il sindacato

17/06/2019

""L'attivismo dei sindaci sul progetto Tempa Rossa va bene purché non sia divisivo e sia orientato a sostenere il percorso negoziale già avviato con Total e Regione per arrivare nel più breve tempo possibile alla sottoscrizione di un accordo di sito". È quanto sostiene il segretario generale della Cisl Basilicata, Enrico Gambardella, alla vigilia della conferenza organizzativa del sindacato in programma, mercoledì 19 giugno, a Viggiano, alla presenza del segretario nazionale Piero Ragazzini. Una scelta, quella di tenere la conferenza di metà mandato proprio in Val d'Agri, che "nasce dall'esigenza di ribadire la centralità che hanno per la Cisl le problematiche legate alle estrazioni petrolifere".
"Siamo ben consapevoli e condividiamo a pieno - spiega Gambardella - le legittime aspettative occupazionali delle comunità locali interessate dalle estrazioni petrolifere. Per questo riteniamo che in questa fase ogni sforzo debba essere finalizzato a costruire una coalizione sociale e istituzionale in grado di esercitare un forte potere contrattuale ai tavoli negoziali con le compagnie. Al contrario - continua il segretario della Cisl - le azioni solitarie di alcuni sindaci, pur animate dalla buona volontà e della buona fede, rischiano di essere controproducenti o di apparire come campanilistiche. L'invito che rivolgo ai sindaci della Valle del Sauro - conclude Gambardella - è a lavorare insieme per mettere sul tavolo negoziale con Total un maggiore potere contrattuale nell'interesse dei lavoratori e dei cittadini affinché il petrolio diventi un'opportunità concreta per lo sviluppo del territorio e non solo una fonte di ricchezza per le compagnie petrolifere".



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
25/02/2020 - M5S. Bardi dovrebbe chiedere scusa per la gestione disastrosa delle ultime quarantott'ore

Ci voleva l’emergenza corona virus per dimostrare l’approssimazione che pervade l’esecutivo Bardi e la maggioranza consiliare a suo sostegno.

La voglia di like sui social e le pressioni propagandistiche del fu capitan Mojito hanno fatto sì che in Basilicata si produ...-->continua

25/02/2020 - Braia: necessaria, chiara, definita e completa comunicazione istituzionale unitaria

“E’ importante costruire un momento di riflessione consiliare comune per arrivare ad una risoluzione regionale chiara che possa traguardare alla comunicazione trasparente e lineare delle modalità di comportamento che il sistema Basilicata tutto deve condivider...-->continua

25/02/2020 - Castelluccio Inferiore: 'Nessun pericolo, scuole aperte'

Paolo Campanella, sindaco di Castelluccio Inferiore, ha diramato una nota con la quale ha comunicato anche che, nel suo Comune, le scuole rimarranno regolarmente aperte.

"Constatata l'assenza di pericolo di contagio ed alla luce delle ordinanze preven...-->continua

25/02/2020 - ''L’Italia ai tempi del Coronavirus e la lunga quarantena della democrazia''

Fuoco amico, fuoco nemico, smarcamenti e marcature, fughe in avanti e retromarce. Questa Italia scombinata non sta dando certo buona prova di sé e, per dirla tutta, da due mesi a questa parte stiamo assistendo a un autentico carnevale. Chi ieri era definito al...-->continua

25/02/2020 - Leggieri M5S. Coronavirus, l’ordinanza di Bardi crea confusione e situazioni paradossali

“L’ordinanza del 23 febbraio - riferisce il consigliere del Movimento 5S - sull’emergenza epidemiologica da Covid-19, adottata dalla Regione Basilicata, ha sollevato un vespaio di polemiche e dubbi. Fin da subito, il governatore lucano non ha avuto le idee chi...-->continua

25/02/2020 - Basilicata. Coronavirus, Corecom rinvia convegno

La decisione assunta per la situazione determinata dalla diffusione del coronavirus nel Paese e in ottemperanza all’ordinanza a firma del presidente della Regione Basilicata
Rinviato a data da destinarsi il convegno “Corecom: nuove frontiere tecnologich...-->continua

24/02/2020 - Psr, annullati incontri su bando agriturismi a Tito e Genzano di Lucania

Gli incontri di presentazione del bando 6.4.2 “Sostegno alla costituzione e sviluppo di agriturismi e fattorie multifunzionali” previsti il 25 febbraio a Tito e il 26 febbraio a Genzano di Lucania sono annullati. L’afflusso del pubblico non avrebbe consentit...-->continua







WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo