HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

SERVIZI

FOTO

TERRITORIO

 

Speranza: 'Piccolo segnale, ma siamo ancora nel pieno della bufera'

24/03/2020



“Auspichiamo di avere tempi brevi, ma il grosso delle misure previste fino al 3 aprile probabilmente verrà confermato. Stiamo vedendo un rallentamento ma i numeri indicano che siamo ancora nel pieno della bufera”. Lo ha detto il ministro della Salute Roberto Speranza durante la trasmissione di LA7 “Di Martedì”. I dati sui contagi degli ultimi giorni stanno evidenziando un rallentamento dell’ascesa della curva, ma il numero delle vittime resta purtroppo altissimo. “Credo che prima di esprimerci su questi dati sia necessario attendere 7 o 8 giorni, ma per continuare ad avere risultati dobbiamo continuare a rispettare queste restrizioni. Sappiamo che gli italiani stanno facendo enormi sacrifici, ma se guardiamo anche gli altri paesi, e adesso anche la Gran Bretagna, ci accorgiamo che hanno adottato le nostre stesse misure e questo significa che non c’è altra soluzione”. “Vediamo qualche piccolissimo segnale, ma non bisogna assolutamente abbassare la guardia. Ogni scelta fatta dal Governo è concordata con un Comitato Tecnico Scientifico, spero che queste misure diano i frutti che ci aspettiamo. Un primo cambiamento si intravede, ma bisogna continuare in questa direzione”. “Il virus – ha concluso il ministro – attacca persone di tutte le fasce di età e la differenza la fanno le condizioni iniziali, nessuno è immune e questo ormai è chiaro ai nostri studiosi. Ma una vita, giovane o anziana che sia, è sempre una vita e bisogna difenderla. Adesso, da 5 mila, siamo arrivati a 8300 posti letto in terapia intensiva, ma non basta il lavoro che si fa nelle strutture sanitarie ma abbiamo bisogno di fare più contenimento. I nostri scienziati stanno studiando tante ipotesi, compresi rientri alla normalità calibrati in base alle fasce d’età, ma queste valutazioni sono premature e riguardano una fase successiva, di uscita, in cui ancora non ci troviamo”.

Gianfranco Aurilio lasiritide.it



ALTRE NEWS

CRONACA

29/03/2020 - Coronavirus, errore nel bollettino: nessun nuovo caso a Teana
29/03/2020 - Emergenza Covid-19: aggiornamento del 29 marzo
29/03/2020 - Tragedia del piccolo Diego a Metaponto: domani l'autopsia
29/03/2020 - Rionero in Vulture: aggredisce Finanzieri e Carabinieri. Arrestato

SPORT

28/03/2020 - Volley, PVF Matera: domenica teaser de “Il settimo giocatore”
27/03/2020 - FCI Basilicata:stop all’attività ciclistica per la tutela dei tesserati
23/03/2020 - Coronavirus: il Viggianello lancia una raccolta fondi per ospedali lucani
22/03/2020 - Pasquale Natale e gli allenamenti a casa per i calciatori del Francavilla

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

28/03/2020 Comunicazione di sospensione idrica a Sant'Angelo Le Fratte

Sant'Angelo Le Fratte: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 18:00 di oggi alle ore 06:30 di domani mattina salvo imprevisti. SANT'ANGELO LE FRATTE: Paese e frazioni

27/03/2020 Terremoto di magnitudo 2 a Forenza

Piccola scossa di terremoto di magnitudo 2 si è verificata questa mattina a Forenza in Basilicata. Il sisma è stato registrato dalla Sala Sismica INGV-Roma alle ore 08:02 Italiana a 2 km NW Forenza (PZ) ad una profondità di 10 km. Non ci sono stati danni e nessuna replica

24/03/2020 Sospensione idrica a Potenza

Potenza: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 14:00 di oggi fino al termine dei lavori. POTENZA: Parte di Viale Marconi e Via Torraca nei pressi della questura

Il fiume, la stella e il piccolo angelo
di Mariapaola Vergallito

Quella paura che ci attanaglia per tutto ciò che è l’emergenza Covid 19, che prepotentemente è entrata anche nella nostra regione, il timore degli altri, le parole spesso sbagliate, le frasi scritte in fretta sui social che poi diventano macigni, la quarantena forzata e la quarantena dell’empatia verso gli altri.
Tutto il male è stato cancellato. Al suo posto è arrivato il dolore.
Al suo posto è arrivata una lancia a spezzare i nostri cuori , a rende...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo