HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Indetta dal 29 novembre manifestazione regionale degli ex TIS e reddito minimo

23/11/2022



Si è appena conclusa la riunione con l'assessore Galella sul reddito minimo e ex TIS.La volontà politica che è stata rimarcata è quella della chiusura immediata dei progetti a partire già da Dicembre,con il passaggio presumibile alle cooperative sociali cui andrebbe riconosciuto il corrispettivo delle somme oggi erogate nei progetti.L'assessore ha ribadito l'assoluta impossibilità alla stabilizzazione delle platee e quindi si è rivolto alle cooperative affinché facciano da sponda al progetto di smantellamento di TIS e reddito minimo, ricevendo il loro appoggio. La nostra sensazione è che il fine ultimo è quello di dividervi in piccole unità per poi, alla fine dei 10 mesi del 2023 lasciarvi senza alcuna copertura lavorativa.


Dagli altri sindacati sono arrivate osservazioni di merito ma nulla più, a dimostrazione che non vi è alcuna intenzione concreta di rifiutare il progetto portato al tavolo dall'assessore. Noi abbiamo preso atto di quanto proposto e abbiamo ribadito la nostra contrarietà a questo progetto, a nostro avviso, di smantellamento. Abbiamo fatto nuovamente presente che nell'attuale platea è previsto il riconoscimento di malattia e ferie e che anche il governo regionale si attivi immediatamente perché vi vengano riconosciuti i 150 e i 200 euro di bonus ( su quest'ultimo punto l'assessore ha risposto che si attiverà immediatamente). Occorre una mobilitazione immediata e convinta di tutti i lavoratori impegnati nei progetti .


Vi invitiamo ad organizzarvi per preparare le azioni di lotta necessarie ad imporre le nostre richieste per una stabilizzazione vera che riconosca gli anni di lavoro profusi nei vari progetti a partire dal 2006 .Dal 29 novembre è indetta una manifestazione/assemblea sotto il palazzo della Giunta regionale a Potenza a partire dalle ore 10.Si invita tutti a partecipare per decidere anche ulteriori forme di lotta.




ALTRE NEWS

CRONACA

27/11/2022 - Aree interne, stakeholder a confronto domani ad Aliano
26/11/2022 - Maratea: Vigili del Fuoco salvano cane finito su un costone roccioso
26/11/2022 - Pomarico, Anas: su SS 7/racc ‘di Matera’, al via un intervento di manutenzione sui viadotti Monferrata e Piscatore
26/11/2022 - Matera, esplosione in palazzina, 5 feriti

SPORT

27/11/2022 - Volley serie A2; HRK Motta vs Cave Del Sole Lagonegro 3-2
27/11/2022 - Pm volley Potenza - Citymoda amatori Bari: 3-0
27/11/2022 - Serie D/H: il Matera pareggia in trasferta contro l'Afragolese
27/11/2022 - Serie D/h: per il Francavilla ingiusta sconfitta con la Cavese

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

Non con i miei soldi. Non con i nostri soldi
di don Marcello Cozzi

Parlare di pace in tempi di guerra è necessario, ma è tardi.
Non bisogna aspettare una guerra per parlarne. Bisogna farlo prima.
Bisogna farlo quando nessuno parla delle tante guerre dimenticate dall'Africa al Medio Oriente, quando si costruiscono mondi e società sulle logiche tiranniche di un mercato che scarta popoli interi dalla tavola dello sviluppo imbandita solo per pochi frammenti di umanità; bisogna farlo quando la “frusta del denaro”, come ...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo