HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Sanità, Consiglio approva Ddl per riduzione liste di attesa

30/09/2022



 Il Consiglio regionale della Basilicata ha approvato all’unanimità il disegno di legge “Misure urgenti in materia di assistenza sanitaria”, finalizzato a ridurre le liste di attesa. Le aziende sanitarie, fermo restando il tetto di spesa complessivo previsto per l’assistenza sanitaria da privato accreditato, e nel rispetto del relativo piano operativo regionale, esclusivamente per l’anno 2022, sono autorizzate ad utilizzare le economie rinvenienti dall’assistenza ospedaliera per acuti da privato accreditato per la remunerazione delle prestazioni di specialistica ambulatoriale erogate nel corso del 2022 dalle strutture private accreditate. “Lo strumento legislativo (licenziato all’unanimità nel tardo pomeriggio dalla IV Commissione consiliare) – viene evidenziato nella relazione – concorre al recupero delle prestazioni di specialistica ambulatoriale non erogate per effetto dell’emergenza pandemica”. Sull’argomento sono intervenuti i consiglieri Cifarelli (Pd), Sileo (Gm), Perrino (M5s), Braia (Iv) Leone (FdI), Zullino e Pittella. Le repliche sono state affidate al presidente della Regione Bardi e all’assessore alla Sanità Fanelli.




ALTRE NEWS

CRONACA

5/12/2022 - Covid19 Basilicata: morte Nicastro-Parisi, a Potenza 6 rinviati a giudizio
5/12/2022 - ''Violenta aggressione, ieri nel pomeriggio, nel carcere minorile di Potenza''
5/12/2022 - Inaugurata a Matera la nuova mensa della fraternità ''Don Giovanni Mele''
4/12/2022 - Manifestazione contro il depotenziamento dell'ospedale di Policoro

SPORT

5/12/2022 - Il Gorgoglione punta alla finale di coppa Italia
5/12/2022 - Alma Salerno-Bernalda : 4-4. Un pari con tante recriminazioni per i rossoblu
5/12/2022 - Volley A2: Il Lagonegro battuto a Bergamo per 3 a 1
5/12/2022 - Basket: il Potenza ferma la capolista Portici 2000

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

Non con i miei soldi. Non con i nostri soldi
di don Marcello Cozzi

Parlare di pace in tempi di guerra è necessario, ma è tardi.
Non bisogna aspettare una guerra per parlarne. Bisogna farlo prima.
Bisogna farlo quando nessuno parla delle tante guerre dimenticate dall'Africa al Medio Oriente, quando si costruiscono mondi e società sulle logiche tiranniche di un mercato che scarta popoli interi dalla tavola dello sviluppo imbandita solo per pochi frammenti di umanità; bisogna farlo quando la “frusta del denaro”, come ...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo