HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Clima ballerino nei prossimi giorni. Poi il gran caldo

14/07/2020



I prossimi giorni saranno dinamici per il clima che nonostante l'altapressione sul Mediterraneo, rallenta con le temperature, regalando ovunque una condizione climatica gradevole. Nelle prossime ore le temperature scenderanno sotto la media stagionale, per effetto di rovesci e qualche temporale pronti a colpire alcuni territori del mezzogiorno e quindi anche la Basilicata. Ma ad agosto potrebbe cambiare tutto con un nuovo impulso di area calda che potrebbe far rialzare le temperatura addirittura qualche grado sopra la media stagionale, il rischio che al sud ci saranno scarsissime precipitazioni. Le previsioni arrivano dai modelli a lungo periodo che dovranno essere confermati nei prossimi giorni. Nel frattempo le temperature massime si stabilizzeranno intorno ai 30 gradi con un piccolo calo tra venerdi e sabato prossimi a causa di alcune precipitazioni.
A Maratea fino a venerdi pomeriggio il tempo resterà sereno con annuvolamenti, temperature sotto i 30 gradi, ma con un grando di umidità relativa che tende a salire durante le ore notturne con punte fino al 90%. Nella serata di venerdi e sabato sono previste precipitazioni che faranno scendere ancor di più le temperature che si assesteranno intorno ai 25 gradi.
Policoro e Metapontino la situazione non cambia molto rispetto ai giorni passati, ci sarà un leggero calo termico, con temperatura comunque sopra i 30 gradi e tempo sereno con annuvolamenti che porteranno alcune piogge sempre nella serata di venerdi e sabato. Venerdi le piogge colpiranno più il versante della collina metapontina, Pisticci e Montalbano, con piogge moderate e sabato mattina anche consistenti. Stessa situazione si verificherà per le aree interne, dove a farne da padrona saranno ancora gli sbalzi termici con minime intorno ai 15 gradi e massime raggiungeranno i 30 gradi.

lasiritide.it



ALTRE NEWS

CRONACA

9/08/2020 - Migranti a Ferrandina: appello del sindaco Martoccia
9/08/2020 - Filiano: in fiamme un capannone
9/08/2020 - Consiglio Ministri: Lasorella sarà presidente dell' Agcom
8/08/2020 - Emergenza Covid-19, aggiornamento dell’8 agosto (dati 7 agosto). Positivo un cittadino straniero

SPORT

8/08/2020 - Nasce la P.S.A. volley Matera
7/08/2020 - Grumentum: l’avvocato Petraglia annuncia i nuovi colpi e il progetto ‘materano’
7/08/2020 - L'Orsa Viggiano vola in A2
7/08/2020 - Futsal Senise: ''per la serie B intendiamo riconfermare tutta la squadra'

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

9/08/2020 Sospensione idrica a Matera

Matera: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 21:30 di oggi alle ore 12:30 di domani salvo imprevisti. MATERA: Via capelluti angolo via d'alessio

8/08/2020 Sospensioni Idriche

Avigliano, Filiano: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 18:30 di oggi fino al termine dei lavori. AVIGLIANO: Contrada lacciola e contrada carpini del comune di Filiano.

6/08/2020 Sospensioni idriche

Viggiano: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 23:00 di oggi alle ore 06:30 di domani mattina salvo imprevisti. VIGGIANO: Intero Centro abitato. LE SOSPENSIONI VERRANNO EFFETTUATE TUTTI I GIORNI AI MEDESIMI ORARI FINO A NUOVA COMUNICAZIONE.

San Fele: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 21:30 di oggi alle ore 07:30 di domani mattina salvo imprevisti. SAN FELE: ABITATO. Tuttavia, alcune utenze ubicate nelle zone più elevate potrebbero subire cali di pressione e portata anticipatamente.

Un anno fa l’incendio della Felandina. Chi ricorda Eris Petty?
di Libera Basilicata

Il 7 agosto 2019, un incendio divampato da una bombola di gas utilizzata per una cucina, ha distrutto l’intero complesso uccidendo Eris Petty, una giovane donna nigeriana ospite della struttura. A seguito di questo evento, il ghetto si è andato progressivamente svuotando fino allo sgombero definitivo deciso dalle autorità competenti e avvenuto il 28 agosto 2019. Gran parte delle persone hanno iniziato dunque a spostarsi nella zona dell’Alto Bradano dove nel ...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo