HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Bolognetti, il Comune di Potenza e 'lo strano caso dell'occupazione di suolo pubblico'

1/06/2020



“Non siamo disposti ad accettare che un diritto costituzionale venga compresso, negato o intralciato”.
Così Maurizio Bolognetti, durante una diretta Facebook, aveva introdotto una discussione su una questione relativamente alla quale, pochi minuti fa, sempre via social, ha scritto che “Il Comune di Potenza l'ha fatta sporca, ma davvero sporca. E non ha fatto un passo indietro”.
Il Comune di Potenza, per un sit-in previsto per giovedì prossimo, aveva chiesto all’esponente radicale di acquistare 2 marche da bollo, per complessivi 32 euro, per inoltrare la richieste di occupazione del suolo pubblico. “La tassa sulla democrazia”, l’aveva definita Bolognetti.
Il Comune di Potenza, fa sapere ancora Bolognetti, “non ha rinunciato affatto ai 32 euro. Anzi, minaccia sanzioni per un ammontare fino a 5 volte il valore delle marche da bollo”.
Questo in quanto l’Ente locale, si legge nella nota di risposta, “ha preso atto del mancato assolvimento del pagamento dell’imposta di bollo per cui si procede ai sensi del d.P.R. del 26.10.72 n. 642”.
“Notare quel riferimento al dpr del 1972 – ha commentato ancora Bolognetti – Tradotto: quando sono stati messi all'angolo hanno deciso di evitare lo scontro diretto concedendo l'occupazione pretesa dal ticket questura-comune, ma hanno deciso di rivalersi attraverso il dpr, ecc.”.
“Ho un cartello e un megafono, per cui il suolo occupato sarà quello su cui staranno i miei piedi – aveva proseguito nella diretta del pomeriggio – Ma non solo avrei dovuto acquistare le marche da bollo, ma anche farmi 130 km per portargliele. Già ai tempi del sindaco Santarsiero si tentò di negare l’occupazione del suolo in occasione del referendum, ma poi addivenne a miti consigli. Nel 2008 mi voleva cacciare dalla Basilicata e nel 2013 pretendeva i soldi dal Comitato referendario”.
“Ma per manifestazioni politiche – sottolineava ancora – non è previsto alcun pagamento e, quando l’ho fatto presente, la solerte funzionaria ha invocato l’Agenzia delle Entrate. Dopodiché, ho dovuto richiamare la Digos. Si stava intralciando un diritto costituzionale, laddove per la Questura non sussisteva alcun problema”.
“Con questa storia del Covid accadono cose che nulla hanno a che vedere con l’emergenza sanitaria e per manifestazioni politiche non bisogna chiedere soldi. A questo punto – ironizzava il giornalista – credo che vorranno mettermi in un recinto, perché se mai dovessi fare un passo oltre i metri quadrati che mi hanno assegnato qualcuno potrebbe dispiacersene”.
Bolognetti, ha anche chiesto cosa pensino della vicenda il governatore Vito Bardi, il sindaco di Potenza Mario Guarente ed i ministri Speranza e Lamorgese.

Gianfranco Aurilio
Lasiritide.it



ALTRE NEWS

CRONACA

13/07/2020 - Narcotraffico nel Venosino: 4 arresti e 2 divieti di dimora
13/07/2020 - Omicidio 91enne di Marconia: arrestata la nipote
13/07/2020 - Emergenza Covid-19, aggiornamento 13 luglio (dati 11 e 12 luglio)
13/07/2020 - Scanzano Jonico:sequestrati dodici siti con tonnellate di amianto abbandonato

SPORT

13/07/2020 - Castelluccio Inf.: Accademia del Calcio ed Empoli, scritta una nuova pagina
13/07/2020 - Futsal Senise: giovanissimi U15 campioni regionali
13/07/2020 - A Terranova di Pollino arriva la Rolling Bike Trial
10/07/2020 - Mister Raffaele:' risultato storico di cui deve essere orgogliosa tutta la città

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

13/07/2020 Sospensione idrica oggi in Basilicata

Balvano: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 18:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti. BALVANO: C.de Tusciano; Acqua del Signore; Vallaro; Croce; Rossa; Castagno; Platano; Sevinosa; Iuzzolino; Melassano e Gaudino.

Matera: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 08:00 alle ore 16:00 del giorno 15-07-2020 salvo imprevisti. MATERA: Piazza Ascanio Persio

Potenza: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 14:45 alle ore 17:45 di oggi salvo imprevisti. POTENZA: Via Torraca e zone limitrofe

9/07/2020 Sospensione idrica a Potenza e Tursi

Potenza: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 15:45 alle ore 17:45 di oggi salvo imprevisti. POTENZA: C.da Riofreddo, c.da Caira, parte di c.da San Luca Branca e zone limitrofe

Tursi: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 15:45 di oggi fino al termine dei lavori. TURSI: Zona Alta: ViaOliva, Vitt. Emanuele, Toselli, Calata Da Bormida, Zone Limitrofe.

8/07/2020 Corso gratuito operatore di marketing culturale

Fino al 14 di luglio è possibile iscriversi al corso professionale Omcti operatore di marketing culturale e turismo integrato val d'agri rivolto a tutti i disoccupati o studenti età 18/50 anni; corso on line dal 3 agosto dalle 15 alle 19. CORSO GRATUITO con 12 docenti. Per info Fernanda Ruggiero cell 3486050283

La criminalità: una malapianta in continua crescita
di don Marcello Cozzi

Domanda e offerta. Sono le regole del mercato, e anche di quello criminale. E anche in Basilicata, oggi come ieri.
Le recenti e ultime inchieste giudiziarie coordinate dalla DDA di Potenza - da quella della settimana scorsa nel vulture melfese a quella di queste ore nella provincia materana - non ci dicono solo che la malapianta malavitosa purtroppo non smette mai di crescere e anzi rifiorisce di continuo tra vecchi nomi e nuove leve, non ci dicono solo ...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo