HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Senise: il Consorzio di Bonifica sigilla le bocchette per l’irrigazione

17/09/2019



Proseguono le difficoltà per gli imprenditori agricoli senisesi, questa volta l’interessato è Leonardo Bilotta cui il Consorzio di Bonifica, questa mattina, ha sigillato le bocchette per l’irrigazione.
La ragione è sempre la medesima. “Stanno chiudendo – ci spiega Bilotta –, io sono moroso solamente rispetto alla quota consortile mentre il canone irriguo per il 2019 non me lo hanno fatto pagare”.
Le chiusure delle bocchette proseguiranno. “La mia superficie irrigua è meno di un ettaro e, ad aprile, volevo inoltrare la domanda per un ettaro e non me l’hanno fatta fare sempre poiché sono moroso”.
Di recente, durante una riunione alla presenza del commissario straordinario Gentile, era stato stilato un documento trasmesso alla Regione con le rivendicazioni degli agricoltori di Senise: che, a differenza di altri Comuni, di pagare la cosiddetta “Fondiaria” proprio non ne vogliono sapere.
Bilotta coltiva i peperoni di Senise ed è tra i firmatari del documento inviato a Via Anzio. “Premesso – ha aggiunto l’agricoltore – che ieri ho ricevuto una raccomandata dal Consorzio che mi invitava a regolarizzare la mia posizione entro una settimana, altrimenti mi avrebbero chiuso l’acqua che però ieri era già chiusa, domani mattina chiederò ancora una volta di presentare la domanda e se continueranno ad impedirmelo mi rivolgerò ai carabinieri”.
L’ammontare complessivo delle cartelle esattoriali che Bilotta deve versare ammonta ad oltre 4 mila e 500 euro e, come gli altri agricoltori locali, non pagherà anche perché si ritiene non esserci collegamento tra i due tributi. “Dopo quarant’anni in cui non è stata pagata la quota, non capisco perché debba essere pagata ora”.

Gianfranco Aurilio
lasiritide.it



ALTRE NEWS

CRONACA

3/06/2020 - Truffe per ottenere erogazioni pubbliche, 4 arresti a Matera
2/06/2020 - Rapolla: operazione antidroga dei Carabinieri, denunciate due persone
2/06/2020 - Emergenza Covid-19, aggiornamento del 2 giugno (dati 1 giugno)
1/06/2020 - Latronico: ecco i primi buoni del progetto 'PerDopo'

SPORT

3/06/2020 - Serie D:gruppo ''Salviamoci'' diffida la FIGC e risponde alle dichiarazioni del Presidente della LND
1/06/2020 - ASP: tamponi ai calciatori del Potenza Calcio
1/06/2020 - 400 km in solitaria, nuova sfida per Tommaso Elettrico
30/05/2020 - Basket: bilancio della stagione 2020/21 dell'Olimpia Basket Matera

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

3/06/2020 Sospensione idrica ad Atella e Rotondella

Atella: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 07:45 di oggi fino al recupero del livello. ATELLA: FRAZIONE MONTESIRICO

Rotondella: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 08:45 di oggi fino al termine dei lavori. ROTONDELLA: Contrada Granata

30/05/2020 Sospensione idrica a San Martino d'Agri

San Martino d'Agri: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 20:30 di oggi alle ore 07:30 di domani mattina salvo imprevisti. SAN MARTINO D'AGRI: Reti rurali ex consorzio - c.da Lago - Piani - - Pianitelli - Caliandro - Groettiera - Saliniera - Cornito - Fiume - Colafrina - Peruccio

30/05/2020 Poliambulatorio ASP di Potenza: non presentarsi per le visite se non contattati dal CUP

I prenotati per le visite ambulatoriali non devono recarsi presso la struttura del Polo Sanitario di Potenza “Madre Teresa di Calcutta”, Via del Gallitello, ma attendere la telefonata del CUP, che chiamerà secondo l’ordine di prenotazione.

Abbiamo già dimenticato tutto
di Gerardo Melchionda

Dopo il virus Sars-Cov-2, speravamo di non tornare alla “passata normalità” invece, dimenticando tutto, assistiamo alla gioia di una società privata che ha portato in orbita, nello spazio, un equipaggio verso la Stazione spaziale internazionale (Iss). Si suggella la privatizzazione dello spazio e si procede senza freni verso la privatizzazione selvaggia, la mercificazione e la svendita di tutto ciò che è “comune”.
E mentre questo avviene, tra il tripud...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo