HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

San Carlo, terapia intensiva neonatale: ultimi due trasferimenti

22/08/2019



Dopo la chiusura temporanea del reparto neonatale di terapia intensiva del San Carlo di Potenza, sono stati effettuati gli ultimi due trasferimenti, verso il Santo Bono di Napoli e il Bambin Gesù di Roma, di neonati venuti al mondo prematuramente.
Secondo quanto riferito dalla redazione del Tg3 Basilicata, alcuni medici dovrebbero rientrare dalla malattia lunedì prossimo; mentre il nuovo primario Antonio Sisto, dovrebbe arrivare prima della data del 15 settembre indicata come deadline dai vertici regionali.
Il problema riguarda anche le donne in attesa, e con particolari patologie in atto, che se al di sotto delle 34 settimane di gravidanza dovranno recarsi altrove: anche se, in caso di emergenze, il Pronto Soccorso del nosocomio del capoluogo è pronto a permettere, quanto meno, che possano partorire.
Ma non si placano le polemiche intorno a una triste vicenda, originata dalla malattia di 5 su 6 medici assenti (uno in aspettativa).
“Se ci sono responsabilità verranno individuate e qualcuno ne subirà le conseguenze”, aveva tuonato l’assessore Regionale alla Sanità Rocco Leone.
Lo stesso assessore, ieri, ci aveva detto essere “strano che 5 medici su 6 si mettano tutti insieme in malattia. Tre di questi hanno partecipato al concorso, senza vincerlo”.
“Da ora in avanti – aveva proseguito Leone – le selezioni saranno assolutamente trasparenti e il nuovo primario è risultato vincitore poiché persona di grandissimo spessore. Non che gli altri candidati non lo fossero, ma lui è risultato il migliore. E da ora in poi sarà sempre così: chissà, forse questo criterio potrebbe aver destabilizzato qualcuno”.
In difesa dei medici è scesa l’associazione “Cucciolo Onlus”, che già da tempo aveva denunciato una situazione “ormai al collasso”, che ha parlato di “reparto eccellente, il cui personale medico e sanitario viene sottoposto a turni massacranti”.
La Regione, per bocca dello stesso Leone e del presidente del Consiglio Carmine Cicala, ha fatto sapere che sosterrà anche economicamente i genitori interessati dall’interruzione del servizio che, comprensibilmente, sono molto preoccupati per gli spostamenti cui sono stati costretti i propri piccoli.
Intanto, su indicazione del governatore Bardi, il Dipartimento regionale alla Sanità ha avviato una commissione di inchiesta interna per un’ampia verifica di quanto accaduto.
L’esiguo numero di medici specializzati, e l’impossibilità di essere sostituiti dai pediatri, ha reso tutto più complicato. A queste difficoltà si sono aggiunti i rifiuti di oltre 60 medici, annunciati da tempo dal direttore generale del presidio ospedaliero Barresi, di accettare Potenza come destinazione.

Gianfranco Aurilio
lasiritide.it



ALTRE NEWS

CRONACA

21/02/2020 - Pomarico: il dramma degli sfollati in una lettera di una cittadina
20/02/2020 - San Chirico Raparo: in fiamme un escavatore
20/02/2020 - Atella:minaccia di diffondere notizie compromettenti. Arrestato dai Carabinieri
20/02/2020 - Carabinieri Forestali: sequestro di una discarica abusiva con una denuncia

SPORT

21/02/2020 - Volley, Serie D: La Sassi Volley Academy Matera ospita la PM Potenza
21/02/2020 - Bocce: il “Trofeo Sarachella" apre il Sessantennale de “La Potentina”
21/02/2020 - Kickboxing: 2 ori e 2 bronzi per gli atleti lucani della Spartakus di Potenza
20/02/2020 - Pasquale Larocca: diario di una vittoria

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

21/02/2020 Sospensioni idriche

TURSI Viale Sant'Anna, Via Cristiano, Via del Gelseto e zone limitrofe: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 09:00 di oggi fino al termine dei lavori.

20/02/2020 Sospensioni idriche

ROTONDELLA Contrada Trisaia-Rotondella 2 e zone limitrofe: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 09:30 di oggi fino al termine dei lavori.

Filiano: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 13:30 di oggi fino al termine dei lavori. FILIANO: Corso Giovanni XXIII °.

19/02/2020 Sospensione idrica a Maratea

Maratea: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 21:00 di oggi alle ore 06:00 di domani mattina salvo imprevisti. MARATEA: Loc. Massa via Prato e via Pizarrone

Sospendete il campionato di Eccellenza:per il lutto e per una umana riflessione
di Mariapaola Vergallito

Forse ancora non abbiamo capito bene quello che è accaduto domenica scorsa davanti al piazzale della Ferrovia dismessa di Vaglio Scalo. E non mi riferisco alla dinamica dei fatti, spiegata senza troppi giri di parole dal Procuratore, dal Questore e da chi ha indagato e sta indagando.
Forse ancora, però, non abbiamo compreso bene la portata di quanto accaduto. L’assurdità di questa tragedia che ha nomi e cognomi e, tra questi, forse ‘’Calcio’’ è uno di qu...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo