HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

San Carlo, terapia intensiva neonatale: ultimi due trasferimenti

22/08/2019



Dopo la chiusura temporanea del reparto neonatale di terapia intensiva del San Carlo di Potenza, sono stati effettuati gli ultimi due trasferimenti, verso il Santo Bono di Napoli e il Bambin Gesù di Roma, di neonati venuti al mondo prematuramente.
Secondo quanto riferito dalla redazione del Tg3 Basilicata, alcuni medici dovrebbero rientrare dalla malattia lunedì prossimo; mentre il nuovo primario Antonio Sisto, dovrebbe arrivare prima della data del 15 settembre indicata come deadline dai vertici regionali.
Il problema riguarda anche le donne in attesa, e con particolari patologie in atto, che se al di sotto delle 34 settimane di gravidanza dovranno recarsi altrove: anche se, in caso di emergenze, il Pronto Soccorso del nosocomio del capoluogo è pronto a permettere, quanto meno, che possano partorire.
Ma non si placano le polemiche intorno a una triste vicenda, originata dalla malattia di 5 su 6 medici assenti (uno in aspettativa).
“Se ci sono responsabilità verranno individuate e qualcuno ne subirà le conseguenze”, aveva tuonato l’assessore Regionale alla Sanità Rocco Leone.
Lo stesso assessore, ieri, ci aveva detto essere “strano che 5 medici su 6 si mettano tutti insieme in malattia. Tre di questi hanno partecipato al concorso, senza vincerlo”.
“Da ora in avanti – aveva proseguito Leone – le selezioni saranno assolutamente trasparenti e il nuovo primario è risultato vincitore poiché persona di grandissimo spessore. Non che gli altri candidati non lo fossero, ma lui è risultato il migliore. E da ora in poi sarà sempre così: chissà, forse questo criterio potrebbe aver destabilizzato qualcuno”.
In difesa dei medici è scesa l’associazione “Cucciolo Onlus”, che già da tempo aveva denunciato una situazione “ormai al collasso”, che ha parlato di “reparto eccellente, il cui personale medico e sanitario viene sottoposto a turni massacranti”.
La Regione, per bocca dello stesso Leone e del presidente del Consiglio Carmine Cicala, ha fatto sapere che sosterrà anche economicamente i genitori interessati dall’interruzione del servizio che, comprensibilmente, sono molto preoccupati per gli spostamenti cui sono stati costretti i propri piccoli.
Intanto, su indicazione del governatore Bardi, il Dipartimento regionale alla Sanità ha avviato una commissione di inchiesta interna per un’ampia verifica di quanto accaduto.
L’esiguo numero di medici specializzati, e l’impossibilità di essere sostituiti dai pediatri, ha reso tutto più complicato. A queste difficoltà si sono aggiunti i rifiuti di oltre 60 medici, annunciati da tempo dal direttore generale del presidio ospedaliero Barresi, di accettare Potenza come destinazione.

Gianfranco Aurilio
lasiritide.it



ALTRE NEWS

CRONACA

17/09/2019 - Matera, controlli straordinari carabinieri. Due persone Denunciate
17/09/2019 - Senise: il Consorzio di Bonifica sigilla le bocchette per l’irrigazione
17/09/2019 - San Giorgio Lucano: furti e vandalismi nelle campagne
16/09/2019 - Potenza, si è riunito il Tavolo Regionale Anticaporalato

SPORT

17/09/2019 - Mondiali seniores di bowling: il potentino Petracca arriva 27°
15/09/2019 - Il Potenza espugna il campo del Bisceglie con un secco 3-0
15/09/2019 - Primo squillo del Castelluccio che batte il Senise per 5-2
15/09/2019 - La Pielle Matera al Mennea Day

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

17/09/2019 Sant'Arcangelo:un arresto per coltivazione e detenzione di sostanze stupefacenti

A Sant’Arcangelo un uomo è stato arrestato dai Carabinieri, perchè all'interno della sua abitazione, in seguito ad una perquisizione, è stata rinvenuta sostanza stupefacente. L'uomo coltivava cannabis sul terrazzo di casa e deteneva la marijuana ai fini di spaccio.
In particolare i carabinieri hanno rinvenuto anche un bilancino di precisione ed alcune banconote, provento molto probabilmente dalla vendita della droga. L'uomo è accusato di coltivazione e detenzione di sostanze stupefacenti.

17/09/2019 Comunicazione di sospensione idrica oggi 17 in Basilicata

Tursi, Montalbano Jonico: a causa di un guasto improvviso, l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 15:00 di oggi fino al termine dei lavori di riparazione.

Muro Lucano: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 16:00 di oggi alle ore 08:00 di domani, salvo imprevisti, nelle contrade Zaparone, Bussi, Santa Maria Indorada

Montemurro: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 19:30 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina, salvo imprevisti, nelle seguenti contrade: Saliero, Foresta, Servigliano, Sorgia, Santissimo, Migliarino, Cifalupo, Madonna delle Grazie, Castelluccio, Le Piane, Buttacarro, Romantica e zone limitrofe.

Potenza: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, è in corso la sospensione dell'erogazione dell'acqua potabile in via Torino e zone limitrofe. Il ripristino è previsto la termine dei lavori.

Nova Siri: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in vico I Gramsci resterà sospesa fino al termine dei lavori di riparazione.

16/09/2019 Sospensione idrica a Matera

Matera: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile al borgo Picciano A sarà sospesa dalle ore 08:00 alle ore 16:00 di oggi, salvo imprevisti.

Il fuoco del ghetto illumini le nostre coscienze
di Mariapaola Vergallito

Nessuno di noi dovrà più tornare indietro da quanto accaduto ieri. Nessuno di noi dovrà poter cancellare il capitolo nero marchiato col fuoco del ghetto della Felandina di Metaponto. Non che di vergogna e di indecenza prima di ieri non ce ne fossero abbastanza. Ma forse si doveva arrivare alla morte di una povera donna nigeriana resa irriconoscibile dal fuoco di un’alba lucana per accenderne un altro, di fuoco: quello dell’indignazione attiva, della coscienz...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo