HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Acerenza: arrestato due volte in due giorni dai carabinieri

22/03/2019



I Carabinieri della Compagnia di Acerenza (PZ), hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, un 56enne del luogo, ritenuto responsabile di guida in stato di ebbrezza alcolica, violenza e minaccia a Pubblico Ufficiale, oltraggio e rifiuto di indicazioni sulla propria identità personale e, successivamente, del reato di evasione.
In particolare, nella serata del 19 marzo u.s., l’uomo, alla guida della sua autovettura, ha perso il controllo del veicolo, con conseguente danneggiamento di altri mezzi in sosta.

I militari dell’Aliquota Radiomobile, a seguito di una segnalazione al Numero Unico di Emergenza 112 dell’Arma, sono intervenuti bloccando il conducente che, in evidente stato di alterazione psicofisica derivante dall’assunzione di sostanze alcoliche, si è rifiutato di fornire le sue generalità per poi minacciare i Carabinieri e aggredirli al fine di sottrarsi al controllo senza riuscirvi.

L’uomo, inoltre, si è rifiutato di sottoporsi agli accertamenti per la verifica del tasso alcolemico.

L’azione dei Carabinieri è risultata provvidenziale, interrompendo ed evitando, di fatto, che la condotta delittuosa si protraesse, sino ad arrecare più gravi conseguenze a persone o cose.

Tratto in arresto e sottoposto ai domiciliari, l’uomo è stato nuovamente arrestato nella tarda mattinata di ieri, per evasione, dai Carabinieri della Stazione di Acerenza.
I militari, nel corso di un servizio perlustrativo, lo hanno sorpreso fuori dalla sua abitazione, lungo la pubblica via, in palese violazione delle prescrizioni impostegli dalla misura cautelare a cui era sottoposto.

I predetti fatti evidenziano l’importanza di segnalare tempestivamente al NUE 112 o alle Stazioni Carabinieri presenti sul territorio, fatti e situazioni tali da consentire di intervenire prontamente.



ALTRE NEWS

CRONACA

17/02/2020 - ''Mamma Olimpia in attesa di giustizia continua a subire ingiustizie''
17/02/2020 - ''Le competenze vanno riconosciute per la crescita del territorio''
17/02/2020 - Tempa Rossa, tavoli della trasparenza con sindaci, sindacati e associazioni datoriali
17/02/2020 - Matera: ritrovato senza vita il corpo della persona scomparsa

SPORT

17/02/2020 - Volley: ancora una sconfitta per la Geovertical Lagonegro
16/02/2020 - Serie D/H: il Grumentum pareggia a Nardò
16/02/2020 - Prima Ctg/B: il Viggianello vince ancora e resta in zona playoff
16/02/2020 - Prima Ctg/B: il Viggianello vince ancora e resta in zona playoff

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

17/02/2020 Sospensioni idriche 17 febbraio 2020

--Castronuovo di Sant'Andrea: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 10:30 alle ore 13:30 di oggi salvo imprevisti. CASTRONUOVO DI SANT'ANDREA: Zona bassa centro abitato

15/02/2020 Sospensione idrica

Palazzo San Gervasio: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 12:15 di oggi fino al termine dei lavori. PALAZZO SAN GERVASIO: Via Pisa.

14/02/2020 Sospensione idrica a Melfi

Melfi: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 13:45 alle ore 18:30 di domani salvo imprevisti. MELFI: Zona Valle Verde e strade limitrofe

Sospendete il campionato di Eccellenza:per il lutto e per una umana riflessione
di Mariapaola Vergallito

Forse ancora non abbiamo capito bene quello che è accaduto domenica scorsa davanti al piazzale della Ferrovia dismessa di Vaglio Scalo. E non mi riferisco alla dinamica dei fatti, spiegata senza troppi giri di parole dal Procuratore, dal Questore e da chi ha indagato e sta indagando.
Forse ancora, però, non abbiamo compreso bene la portata di quanto accaduto. L’assurdità di questa tragedia che ha nomi e cognomi e, tra questi, forse ‘’Calcio’’ è uno di qu...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo