HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Serie D, Francavilla: Nole successore di Lazic in panchina?

7/07/2024



Il Francavilla è tornato subito in D dopo un solo anno di purgatorio ed i tifosi si augurano riesca a ripetere la storia, contraddistinta da 18 tornei di fila in quarta serie.
Ancora non ci sono notizie ufficiali da parte del club circa il mercato dei giocatori e lo staff tecnico, Ranko Lazic tornerà dietro la scrivania per ricoprire il ruolo di direttore tecnico ma non si conosce il nome del suo successore sulla panchina.
Tuttavia, sta prendendo sempre più piede la suggestiva ipotesi secondo la quale il nuovo allenatore dei rossoblu potrebbe essere Raffale Nole. Al Francavilla dalla stagione 2019/20, Nole è molto legato alla famiglia Cupparo cui, tradizionalmente, piacciono le soluzioni interne.
Circa la straordinaria carriera calcistica dell’attaccante potentino c’è poco da dire, si sa praticamente tutto sul percorso di un calciatore che, dall’Eccellenza, ha calcato i palcoscenici della Serie B (con Messina e Ternana), C e D. Ma per lui, classe 1984, potrebbe essere arrivato il momento di intraprendere questa nuova esperienza da tecnico in un campionato che conosce molto bene. Per quanto riguarda i giocatori, tra quelli in rosa nella passata stagione dovrebbe essere confermato il difensore Nicola Pellegrini, che torna in D dopo l’ottima stagione nelle fila del Grumentum Val d’Agri di tre anni fa.
Il 12 luglio scadranno i termini per l’iscrizione e, su quella del Francavilla, non vi è il minimo dubbio. Successivamente, i sinnici dovranno iniziare ad allestire un organico competitivo per provare a centrare la salvezza il prima possibile. Ma la società guidata dal presidente Antonio Cupparo conosce la categoria come le proprie tasche e, nonostante l’anno di assenza, sicuramente non si farà trovare impreparata.

Gianfranco Aurilio
Lasiritide.it


ALTRE NEWS

CRONACA

12/07/2024 - Carabinieri: Campagna di prevenzione delle truffe in danno degli anziani
12/07/2024 - ''Subito ordinanza per il divieto di lavoro nelle ore calde anche nei cantieri''
11/07/2024 - Salta a Matera la rassegna ''Fuori dal Comune''. Arrestato direttore artistico
11/07/2024 - Tre lavoratori in nero, sospesi due stabilimenti balneari lucani

SPORT

12/07/2024 - Per il Rotonda Calcio niente Serie D, il futuro passa per il settore giovanile
12/07/2024 - Antonio Petraglia cede la maggioranza dell'Fc Matera
11/07/2024 - Melfi: Al via i lavori di rifacimento dello stadio e della piscina comunale
11/07/2024 - La Libertas Montescaglioso riconferma Petruzzo e Montemurro

Sommario Cronaca                        Sommario Sport












    

Non con i miei soldi. Non con i nostri soldi
di don Marcello Cozzi

Parlare di pace in tempi di guerra è necessario, ma è tardi.
Non bisogna aspettare una guerra per parlarne. Bisogna farlo prima.
Bisogna farlo quando nessuno parla delle tante guerre dimenticate dall'Africa al Medio Oriente, quando si costruiscono mondi e società sulle logiche tiranniche di un mercato che scarta popoli interi dalla tavola dello sviluppo imbandita solo per pochi frammenti di umanità; bisogna farlo quando la “frusta del denaro”, come ...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo