HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Primo squillo del Castelluccio che batte il Senise per 5-2

15/09/2019



Buon esordio fra le mura amiche per la neopromossa compagine del presidente onorario La Regina in uno scontro che poteva dire già molto per la zona salvezza. Le due contendenti, infatti, partono per raggiungere questo difficile traguardo con molte novità in rosa.
Mattatore della gara è Fabio Pioggia, uno dei tre ex di giornata, con la sua personale tripletta; a segno anche gli ex bianconeri Lavecchia e Arleo.
Partita grintosa degli uomini di Marino che per una buona mezz'ora frenano senza troppi patemi d'animo gli attacchi di casa e si rendono pericolosi dalle parti di Mecca ma solo con tiri da fuori area.
Al trentunesimo esulta il pubblico del Vulcano quando Arleo, indisturbato, pennella dalla trequarti un cross in area, Pioggia prende l'ascensore e di testa batte Propato per il momentaneo 1-0.
Qualche minuto più tardi splendido cambio di gioco di Lombardi che manda fuori tempo la difesa senisese; per Pioggia è un gioco da ragazzi appoggiare al limite dell'area per Lavecchia che di prima intenzione battezza l'angolino basso alla sinistra di Propato per il 2-0 con il quale si chiude la prima frazione.
In avvio di ripresa il Castelluccio chiude la pratica Senise prima con una potente punizione di Arleo dal limite dell'area e poi con un sinistro preciso, sotto la traversa, di Pioggia ancora una volta imbeccato da Lombardi sul filo del fuorigioco.
Al quarto d'ora del secondo tempo sussulto d'orgoglio degli ospiti che trovano il gol della bandiera con una bella punizione di Ciuffo ma poco prima della mezz'ora è ancora Pioggia a spegnere ogni velleità segnando il 5-1 a porta sguarnita; caparbia discesa di Catalano che si allunga troppo la palla in area ma topica clamorosa di Propato che non si intende con l'ultimo compagno di squadra e lascia lì un regalo già confezionato per il numero 11 di casa.
In pieno recupero e con le squadre ormai lunghe arriva anche il secondo gol del Senise con Di Lascio; sinistro chirurgico per lui nell'angolino basso dove Mecca non ci può arrivare.
Al triplice fischio del signor Casali il Castelluccio festeggia quindi i suoi primi tre punti in un campionato di Eccellenza dal quale mancava da ben ventidue anni.
Si va avanti, però, a ritmi serrati e con la testa subito alla prossima insidiosa trasferta di Montescaglioso di domenica prossima.


ALTRE NEWS

CRONACA

6/06/2020 - Provincia di Potenza: 14 persone denunciate e 5 segnalate in più comuni
6/06/2020 - Emergenza Covid-19, aggiornamento del 6 giugno (dati 5 giugno)
6/06/2020 - Cia-agricoltori: battuta d’arresto per produzioni Dop, Igp, Stg
5/06/2020 - Asp: ripresa l’attività di prenotazione attraverso il CUP

SPORT

6/06/2020 - ‘Riprendono le bocce, ma ancora fermi gli atleti paralimpici’
6/06/2020 - Ripresa delle attività sportive: pubblicato il protocollo attuativo per il calcio giovanile e dilettantistico
4/06/2020 - La FIGC istituisce il Fondo Salva Calcio. Gravina: 'Iniziativa senza precedenti'
3/06/2020 - Serie D:gruppo ''Salviamoci'' diffida la FIGC e risponde alle dichiarazioni del Presidente della LND

Sommario Cronaca                        Sommario Sport






    

NEWS BREVI

6/06/2020 Sospensioni idriche

Armento: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 10:45 di oggi fino al termine dei lavori. ARMENTO: Contrada Scarnata, Contrada Agri e zone limitrofe

5/06/2020 Sospensione idrica a Sant'Angelo Le Fratte

Sant'Angelo Le Fratte: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 18:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti. SANT'ANGELO LE FRATTE: C/de Fellana, Farisi, Marchitelle e zone limitrofi

5/06/2020 Inps: necessaria una DSU valida per ottenere il Reddito di Emergenza

L’esame delle prime richieste di Reddito di Emergenze (REm) pervenute all’Inps ha evidenziato come numerose domande siano prive di una Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) valida.
L’Istituto ha illustrato con la circolare n. 69 del 3 giugno 2020 le norme che disciplinano il REm, la nuova misura di sostegno economico introdotta con il decreto legge n. 34/2020 (articolo 82) in favore dei nuclei familiari in difficoltà a causa dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.
Nella circolare è precisato che fra i requisiti richiesti al momento della presentazione della domanda, in aggiunta a quelli socio-economici previsti dalla legge, è indispensabile la presenza di una DSU valida.
In mancanza, la domanda non potrà essere accolta e sarà quindi necessario presentare una DSU valida e, successivamente, una nuova domanda di REm.
Si ricorda che le domande possono essere presentate entro e non oltre il 30 giugno 2020, attraverso i seguenti canali:
- online, dal sito www.inps.it, autenticandosi con PIN, SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) almeno di livello 2, CNS (Carta Nazionale dei Servizi) e CIE (Carta di Identità Elettronica);
- tramite i servizi offerti dai Patronati.

EDITORIALE

Abbiamo già dimenticato tutto
di Gerardo Melchionda

Dopo il virus Sars-Cov-2, speravamo di non tornare alla “passata normalità” invece, dimenticando tutto, assistiamo alla gioia di una società privata che ha portato in orbita, nello spazio, un equipaggio verso la Stazione spaziale internazionale (Iss). Si suggella la privatizzazione dello spazio e si procede senza freni verso la privatizzazione selvaggia, la mercificazione e la svendita di tutto ciò che è “comune”.
E mentre questo avviene, tra il tripud...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo