HOME Contatti Direttore WebTv News News Sport Cultura ed Eventi
 
Marco Carrozzo, capitano del Brindisi eSport, si affida anche ai nuovi innesti per un grande 2022

9/01/2022

Roma, 9 gennaio 2022 – Brindisino e innamorato dei colori della sua città. Marco Carrozzo (nell’immagine), capitano del Brindisi eSport non ha dubbi e vuole portare il suo team più in alto possibile nel mondo FIFA, su PlayStation, sia nel campionato eSerieD che nell’eCup: “Cominciamo il nuovo anno sapendo di dover procedere per gradi. Dobbiamo riprendere il prima possibile il gruppo che ci precede perché il nostro obiettivo è l’ingresso in playoff. Vogliamo portare Brindisi alle final eight e con la squadra che abbiamo ora, siamo consapevoli di potercela giocare con tutti, ed è quello che faremo, non molliamo mai”. La prima parte della stagione e-sportiva 2021/2022 ha consegnato al Brindisi 2 vittorie, altrettanti pareggi e 6 sconfitte. Senza dubbio, questa terza edizione della eSerieD annovera diverse squadre competitive, quali difficoltà avete incontrato? “Purtroppo – ci spiega il capitano Carrozzo - il campionato è iniziato male, con molte sconfitte che ci vedono attualmente al terz'ultimo posto del nostro girone. Spesso, a dirla tutta, siamo stati molto sfortunati subendo troppi goal da fuori area, che per una squadra come noi che utilizzava il portiere BOT, in questo FIFA 22, si sono rivelate dannosissime. Ovviamente ci abbiamo messo anche del nostro con molti errori che si sono rivelati fatali ai fini dei risultati. Comunque sia non ci rimproveriamo nulla. Abbiamo quasi sempre fatto delle buone prestazioni strappando anche pareggi importanti con squadre come il Formia e il Seravezza Pozzi che attualmente sono in zona playoff e lottano per un posto nelle final eight. Ora non ci rimane altro che allenarci, metterci sotto e risalire la china”. La classifica, in ottica play off è abbastanza corta e nulla è precluso mancando ancora 15 giornate. Al di là dei buoni propositi, come immagini il girone di ritorno del Brindisi? “Effettivamente si, la classifica è abbastanza corta quindi – concorda Carrozzo - una volta recuperati quei pochi punti che ci staccano dal gruppone potremo giocarci tutto a viso aperto. Io penso che la nostra eSerie D, così come il nuovo anno, inizi ora. Abbiamo fatto molto in questa sessione di riparazione, aggiungendo 8/9 ragazzi di valore al nostro roster portando così il team a 21 unità. Siamo diventati tanti, consapevoli di aver alzato tanto la competitività della squadra. Ringrazio i nuovi arrivati perché si sono subito inseriti a meraviglia nel gruppo e nello stile di gioco che proponiamo”.

Come si è formato il gruppo, lo zoccolo duro, che stai guidando in questa terza eSerieD? “L’ossatura del team nasce 2 anni e mezzo fa da un gruppo di amici, come spesso accade. Poco dopo io e i due ragazzi del nostro direttivo, Luca e Ale, abbiamo deciso di cimentarci nel competitivo con la squadra che a quel tempo, era il Casale eSports, da non confondere con la storica compagine piemontese, trattandosi di un rione della città di Brindisi. Quando ho scoperto l'esistenza del campionato ufficiale della Lega Dilettanti – aggiunge - io e Luca, essendo all'interno della società come grafici, non potevano non coinvolgere e rappresentare la società del Brindisi che prontamente si è mostrata disponibile e volenterosa. Ora siamo qui e partecipiamo ad un campionato così bello ed avvincente. Un emozione unica”. La maglia dei messapici, anche alla playstation, è oggettivamente una responsabilità niente male vista la grande piazza che è Brindisi. Quanto “pesa” il blasone bianco azzurro che ha anche 6 campionati di Serie B nella sua storia, senza dimenticare la vittoria della Coppa Italia di Serie C vinta nel 2003? “Sapevamo già dall'inizio il "peso" che avrebbe avuto questo progetto. Essendo brindisino – aggiunge il capitano - so benissimo quanto importante sia soprattutto per i tifosi. Una squadra competitiva "normale" non sa cosa c'è dietro quando rappresenti una società reale ma comunque la viviamo tranquillamente, divertendoci. Quando giochi per divertirti, con la testa libera arrivano anche i risultati e questa è la cosa più importante”.

Ad attendervi c’è anche la LND eCup con team provenienti dall’area professionistica. Il Brindisi eSport è pronto per questa nuova avventura? “Ovviamente sì. Abbiamo partecipato alla scorsa edizione tenutasi nel mese di Giugno, ma purtroppo ci siamo trovati in difficoltà visto il periodo estivo. Molti di noi hanno avuto impegni lavorativi e siamo stati costretti a concedere qualche vittoria a tavolino per mancanza di player. Ma ora è tutto diverso e mostreremo chi siamo in questa nuova edizione”. Da “veterani” che giudizio viene dato al progetto della LND eSport? “Così come detto anche da molti altri capitani è interessante, ambizioso, e noi siamo fieri di prenderne parte. Purtroppo in Italia, differentemente da altri paesi, il mondo esport, soprattutto 11 vs 11 non è ancora valorizzato come dovrebbe, nonostante abbia un grandissimo potenziale. Una parte di “responsabilità” – a giudizio di Marco Carrozzo - la ha anche EA Sports perché non incentiva una modalità di gioco come il pro club, concentrandosi sull'Ultimate Team poiché genera più profitti”. L’11 contro 11 è invece la modalità regina delle competizioni eSport promosse dalla Lega Nazionale Dilettanti, sostenuta dalla convinzione che non si debba mai rinunciare alla dimensione di squadra, gruppo, condivisione di valori e passione per il gioco più bello del mondo: “Infatti – sottolinea ancora Carrozzo – ringrazio a nome di tutti i miei compagni la LND per la realizzazione di questa grande iniziativa. Ci auguriamo che sempre più società di Serie D sposino questa avventura agonistica, bellissima, che unisce storiche realtà calcistiche e ragazzi appassionati di calcio digitale. Soprattutto in un periodo come questo, segnato dalla pandemia, che stiamo vivendo due anni a questa parte”.

Non resta che riavviare le console e tornare a respirare l’atmosfera della competizione pronta per l’11 giornata. L’appuntamento è per domani sera, sempre alle ore 21.30 ed per il Brindisi eSport sarà subito battaglia dura. Ad attendere i pugliesi c’è infatti il Chieri, terza forza del girone B: “Dovremo affrontarle tutte quindi – conclude Marco Carrozzo – testa bassa e massima concentrazione contro chiunque”. C’è qualcuno in particolare che vuoi salutare o ringraziare? “La mia ragazza in primis. Mi supporta e soprattutto "sopporta" in quella che ormai è diventata una passione. Un grazie poi alla nostra società per averci permesso di realizzare tutto questo, in particolar modo al presidente Daniele Arigliano, al direttore marketing Dario Stefanelli e all'addetto stampa Giorgia Aprile. Ovviamente non può mancare un grazie, enorme, a tutti i ragazzi che compongono la rosa, sempre pronti nel party, a giocare e a divertirsi per un obiettivo comune. Rivolgo infine ancora un grazie e un saluto alla Lega Dilettanti eSport e a tutti i giocatori che ne fanno parte”.

 

 

ALTRE NEWS


Notizie dall'Italia e dall'Estero - Lasiritide OUT -
1/07/2022 - Dopo 2 anni i Testimoni di Geova tornano a contattare le persone

I Testimoni di Geova, noti in tutto il mondo per la loro attività di evangelizzazione, tornano a contattare le persone nelle strade e nelle piazze di tutta Italia. La loro attività in presenza era stata sospesa nei luoghi pubblici nel marzo 2020 a causa della pandemia di COV...-->continua

1/07/2022 - Salerno. Estorsioni: eseguiti 38 arresti e sequestrati beni per 74.000 euro

Ieri mattina, nelle province di Salerno, Avellino, Frosinone, Caserta e Chieti, i Carabinieri del Comando Provinciale di Salerno, supportati da quelli dei reparti territorialmente competenti e da unità cinofile del nucleo di Pontecagnano, hanno eseguito un'ord...-->continua

1/07/2022 - Guardia di Finanza: oltre 6 milioni di euro di evasione nel settore informatico: arrestato 48enne a Scafati

Nelle prime ore di questa mattina, su disposizione del Gip del Tribunale di Salerno, la Guardia di Finanza ha eseguito, tra le province di Salerno ed Avellino, un’ordinanza di custodia cautelare degli arresti domiciliari nei confronti di V.C, indagato per una ...-->continua

30/06/2022 - LPN-Camorra: estorsioni e truffa allo Stato, 38 misure tra Campania, Abruzzo e Lazio

Trentotto misure cautelari di cui 14 in carcere, 21 ai domiciliari, 3 obblighi di presentazione alla polizia giudiziaria sono state eseguite, all'alba, tra le regioni Campania, Abruzzo e Lazio. I carabinieri della compagnia di Salerno hanno eseguito, un provve...-->continua

30/06/2022 - San Pietro in Bevagna: Poliziotto salva la vita ad una ragazza che colta da malore in mare

Un poliziotto che presta servizio alla Sezione di Polizia Giudiziaria della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Lanciano ha soccorso una giovane donna che è stata colta da malore mentre faceva il bagno insieme ad un amico in località San Pietro in ...-->continua

30/06/2022 - Prefetto di Napoli sospende il consiglio comunale di Casamicciola Terme

Il prefetto di Napoli Claudio Palomba, a seguito delle dimissioni dalla carica di 7 consiglieri su 12 assegnati al comune di Casamicciola Terme, ha sospeso il consiglio comunale e nominato commissario prefettizio il Viceprefetto Simonetta Calcaterra. E' stata ...-->continua

28/06/2022 - Il Premio Apulia Voice approda a Taranto: le novità dell'edizione 2022

Arriva a Taranto la finalissima del Premio Apulia Voice, in una delle più suggestive location della città, il Teatro Orfeo, che negli anni ha ospitato artisti del panorama nazionale ed internazionale. Le serate della finali saranno il 28 e 29 Luglio 2022. Il 2...-->continua


CRONACA BASILICATA

2/07/2022 - Bella: non accettava la fine della relazione, 46enne arrestata per stalking
2/07/2022 - Scontro sulla Provinciale tra Potenza e Avigliano: una vittima
2/07/2022 - L'Amerigo Vespucci pronto a salpare da Livorno. A bordo anche due giovani lucani
2/07/2022 - Caronte persiste: oggi e martedi picchi di 40 gradi

SPORT BASILICATA

2/07/2022 - Record di promossi al Nazionale per la Sezione Arbitrale di Moliterno
2/07/2022 - Arbitri Sez. Policoro: Franco Ferra promosso nel Calcio a 5 Nazionale
1/07/2022 - Francavilla,Cupparo: ‘Ragno ha dato tanto ma si è convinto non potessimo fare di più ed io non sono d’accordo'
30/06/2022 - Muro Lucano: iniziati i lavori al Rigamonti

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI
1/12/2021 Ultimo lotto Bradanica, domani alle 11.30 l’apertura al traffico

Come annunciato nei giorni scorsi verrà aperto domani, 2 dicembre, l’ultimo lotto “La Martella” della strada Statale “Bradanica”.
L’apertura al traffico è in programma alle ore 11.30 al km 135 lato La Martella.
Sarà presente l’assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità, Donatella Merra.

28/11/2021 Poste Italiane: estesi orari apertura di tre uffici postali lucani

Poste Italiane comunica che a partire lunedì 29 novembre, gli Uffici Postali di Matera 5, Melfi e Moliterno saranno interessati da un potenziamento degli orari di apertura al pubblico.
In particolare, gli uffici postali di Melfi e Moliterno (PZ) saranno aperti dal lunedì al venerdì, dalle ore 8:20 – 19:05, il sabato dalle ore 8:20 alle 12:35. Matera 5 osserverà l’orario di apertura su 6 giorni lavorativi. Lun/ven 08:20 – 13:45, sabato  08:20 – 12:45.
Questi interventi confermano la vicinanza di Poste Italiane al territorio e alle sue comunità e la volontà di continuare a garantire un sostegno concreto all’intero territorio nazionale. Anche durante la pandemia, infatti, Poste Italiane ha assicurato con continuità l’erogazione dei servizi essenziali per andare incontro alle esigenze della clientela, tutelando sempre la salute dei propri lavoratori e dei cittadini.
L’Azienda coglie l’occasione per rinnovare l’invito ai cittadini a recarsi negli Uffici Postali nel rispetto delle norme sanitarie e di distanziamento vigenti, utilizzando, quando possibile, gli oltre 8.000 ATM Postamat disponibili su tutto il territorio nazionale e i canali di accesso da remoto ai servizi come le App “Ufficio Postale”, “BancoPosta”, “Postepay” e il sito www.poste.it. 

15/11/2021 Obbligo di catene o pneumatici da neve

E’ stata emessa questa mattina e trasmessa alla Prefettura ed a tutte le Forze dell’ordine, l’ordinanza firmata dal Dirigente dell’Ufficio Viabilità e Trasporti della Provincia, l’ing. Antonio Mancusi, con la quale si fa obbligo:“A tutti i conducenti di veicoli a motore, che dal 01 Dicembre 2021 fino al 31 Marzo 2022 transitano sulla rete viaria di competenza di questa Provincia di Potenza, di essere muniti di pneumatici invernali (da neve) conformi alle disposizioni della direttiva comunitaria 92/33 CEE recepita dal Decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti 30/03/1994 e s.m.i. o a quelle dei Regolamenti in materia, ovvero di avere a bordo catene o altri mezzi antisdrucciolevoli omologati ed idonei ad essere prontamente utilizzati, ove necessario, sui veicoli sopraindicati.

Tale obbligo ha validità, anche al di fuori del pericolo previsto in concomitanza al verificarsi di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio”.





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo