HOME Contatti Direttore WebTv News News Sport Cultura ed Eventi
 
Cosenza - Polizia di stato eseguite cinque misure cautelari per usura ed estorsione

30/05/2020

Nella prima mattinata di ieri, la Squadra Mobile di Cosenza ha dato esecuzione all’ordinanza di applicazione della misura cautelare personale, emessa dal GIP presso il Tribunale di Cosenza, a seguito di richiesta della locale Procura della Repubblica, diretta dal dott. Mario Spagnuolo, nei confronti di cinque soggetti ritenuti responsabili, a vario titolo e in alcuni episodi in concorso, dei delitti di cui agli artt. 644 c.p., 629 c.p., 132 d.leg. nr. 385/1993 come modificato dall’art. 39 della L. nr. 262 del 2005 (usura, estorsione ed esercizio abusivo del credito).

Nello specifico a tre soggetti (B.A. di anni 43 di Cosenza, B.M. di anni 52 di Mendicino e M.S. di anni 51 di Cosenza) è stata applicata la misura della custodia cautelare in carcere, a uno (P.P. di anni 73 di Cosenza) la misura degli arresti domiciliari e infine a un altro (C.S. di anni 64 di Cosenza) la misura coercitiva del divieto di dimora nei comuni di Cosenza e Rende.

L’attività investigativa nasce dalsporta nel giugno 2018 in Questura da una delle vittima di usura, a seguito della quale la IV sezione “Reati contro il patrimonio e la P.A.” della Squadra Mobile di Cosenza, con il coordinamento della locale Procura della Repubblica, avviava un’articolata attività investigativa,

Tra le sedici vittime accertate, oltre a disoccupati e pensionati, si annoverano per lo più operai ma anche artigiani, muratori, imbianchini e lavaggisti.

Esse entravano in una grave spirale debitoria, attesi gli insostenibili tassi di interesse usurai che venivano loro imposti; in alcuni casi le stesse erano costrette a dare a gli strozzini bancomat e carte postepay; in uno dei tanti casi ricostruiti, il tasso usurario applicato a una vittima su base mensile toccava il 57 % arrivando a raggiungere, su base bimestrale, il 230% e addirittura, su base trimestrale, l’850 % (richiesti in restituzione 6.200 euro, entro tre mesi, a fronte di un prestito iniziale di 1.400 euro, con la promessa, in caso di ulteriore inottemperanza, della dazione di 12.400 euro).eseguite cinque misure cautelari per usura ed estorsione

Una delle vittime, rivoltasi agli usurai per l’estrema difficoltà economica in cui versava a causa del vizio compulsivo del gioco, specificatamente di quello alle slot machines, era talmente disperata che aveva manifestato propositi suicidi e pertanto si determinava a ricoverarsi in una Comunità Terapeutica per il recupero dalla ludopatia.

I destinatari della misura restrittiva in carcere, dopo le formalità di rito, sono stati tradotti presso la Casa Circondariale di Cosenza.

Nel corso delle perquisizioni effettuate contestualmente all’esecuzione delle misure restrittive, presso le abitazioni degli indagati sono stati rinvenuti documenti, agende e una sorta di “libro mastro” in cui erano annotati gli importi delle somme concesse a titolo usurario e i nomi delle vittime.

Nell’attuale fase emergenziale da Covid-19, la Polizia di Stato e la Procura della Repubblica di Cosenza sono particolarmente attente al monitoraggio e al contrasto della minaccia della locale criminalità, organizzata e comune, che con la disponibilità di capitali “sporchi” tende a proporre prestiti usurai o finanziare la crisi di liquidità di piccole aziende e di famiglie che, in un momento di estrema sofferenza economica come quello in corso, non riescono a far fronte ai pagamenti e alle spese quotidiane

 

 

ALTRE NEWS


Notizie dall'Italia e dall'Estero - Lasiritide OUT -
15/07/2020 - Covid: aumento dei nuovi casi, in Calabria positiva una bambina di 4 anni

I nuovi casi di oggi sono 162, per un totale di 243.506, in aumento rispetto ai 114 di ieri. Scendono leggermente i decessi: oggi, purtroppo, sono comunque 13, ma ieri erano stati 17.
Il totale dei morti sfiora quota 35 mila: per la precisione, 34.997.
Scende ancora ...-->continua

15/07/2020 - Formiche, Il nuovo spettacolo di Filippo Giardina

Martedì 21 luglio, a Snodo Mandrione Estate per A-Live di The Comedy Club arriva Filippo Giardina, pioniere della #StandUpComedy italiana, con il suo nono monologo comico: Formiche.

Da Giulio Andreotti fino a Leo Ferragni, passando per immigrati, gay,...-->continua

15/07/2020 - Angela Davoli eletta presidente Rete dei CPO della Calabria

Si è riunita con modalità da remoto in data 11 luglio u.s. l’assemblea della Rete dei CPO della Calabria per il rinnovo delle cariche ed in tale sede è stata eletta Presidente all’unanimità l’avv. Angela Davoli, Presidente del Comitato Pari Opportunità presso ...-->continua

15/07/2020 - SS Andria-Barletta. Travolti da furgone mentre erano sulla bici, morti 3 ragazzi

Tre giovani, di 17, 18 e 19 anni, che viaggiavano a bordo di una bici elettrica sulla Statale Andria-Barletta, sono morti dopo essere stati investiti, la scorsa notte, da un furgone che procedeva, secondo i primi accertamenti, nella stessa direzione nella qua...-->continua

15/07/2020 - Benevento. Produzione di denaro falso,44 arresti in Italia e all'estero

Maxioperazione dei carabinieri del Comando Antifalsificazione monetaria di Roma e del Nucleo investigativo del Comando provinciale di Benevento contro un'organizzazione internazionale che produceva banconote false e gestiva un traffico di droga. Un'ordinanza d...-->continua

15/07/2020 - Partiti migranti positivi da Amantea

Sono partiti poco prima delle 22 con direzione l'ospedale militare del Celio di Roma i 13 migranti pakistani positivi al Covid-19 che erano ospitati in una struttura di Amantea dopo lo sbarco, insieme ad altri connazionali, avvenuto sabato scorso a Roccella Io...-->continua

15/07/2020 - Oltre 1,8 milioni di euro alle vittime dell’estorsione e dell’usura

Nel corso della 26^ seduta del Comitato di solidarietà per le vittime dell’estorsione e dell’usura, presieduta dal Commissario straordinario del Governo, il prefetto Annapaola Porzio, è stata deliberata la concessione di benefici per oltre 1.800.000 euro.
...-->continua


CRONACA BASILICATA

15/07/2020 - Donna 'corriere' sorpresa con 2 chili di hashish in macchina. Arrestata
15/07/2020 - Rapina al supermercato. Bernalda, braccati e arrestati dalla Polizia due malviventi
15/07/2020 - Parco del Pollino: 12 mila euro di sanzioni per bovini privi di identificazione
15/07/2020 - Pollino: condannato in primo grado per violenza sessuale

SPORT BASILICATA

15/07/2020 - Bardi incontra il presidente del Potenza Calcio Caiata
15/07/2020 - Potenza, Caiata shock: ‘Non possiamo più andare avanti da soli. Andrò dal sindaco’
14/07/2020 - Bernalda Futsal. Zancanaro: “Insieme possiamo raggiungere grandi obiettivi”
14/07/2020 - Potenza Calcio, il rammarico del tecnico rossoblù

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI
15/07/2020 Sospensione idrica oggi in Basilicata

Cancellara: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 10:00 di oggi fino al termine dei lavori. CANCELLARA: Via Vittorio Emanuele III e zone limitrofe

14/07/2020 Comunicazione sospensione idrica oggi in Basilicata

Melfi: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 22:00 di oggi alle ore 08:00 di domani mattina salvo imprevisti. MELFI: Zona centro storico

Lavello: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 06:45 di oggi fino al termine dei lavori. LAVELLO: Via Monticchio e zone limitrofe

13/07/2020 Sospensione idrica 14 luglio

Senise: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 07:30 di domani mattina fino al termine dei lavori: zona industriale utenti interessati azienda Edilferro e azienda manifatturiera Lucana





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo