HOME Contatti Direttore WebTv News News Sport Cultura ed Eventi
 
Milano Teatro Manzoni. 'Anfitrione', intrecci di passione con tradimento divin

5/11/2019

E' risaputo che il potere divino può far valere qualsiasi desiderio, compresi quelli amorosi, nei confronti delle prescelte vittime "umane", piegate alle sue voglie con qualsiasi trucco. Accadde anche nella bella città di Tebe, con Giove padrone dell'Olimpo, che , mai pago della prosperosa Giunone , che pur era una donna di grande fattezze, volesse di continuo soddisfare le sue voglie extra, senza mai pensare alle conseguenze nefaste che avrebbe causato tra i poveri umani.
In Anfitrione, una delle più interpretate commedie di Plauto dal 206 a.c., ne combina un'altra delle sue, essendosi invaghito, come spesse volte gli succedeva, della regina Alcmena , moglie piacente di un noto politico locale, che lo stesso deus aveva fatto eleggere , a larga maggioranza, capo del governo , sì da costringerlo, per ovvi compiti istituzionali, ad assentarsi da casa e, di conseguenza, dal talamo nuziale . La consolazione non poteva bastare, mentre il suo corpo fremeva sotto i colpi dell'Eros, che aveva bisogno di sfogo e di gridare al mondo la sua sana passione. Quel furbacchione di Giove non dovette fare chissà che sacrifici per carpirne le compiacenze , nel modo più semplice e banale: prendere, addirittura le sembianze del coniuge , tornato a casa per una pausa politica, in una notte da dedicare alla sua sposa, felice di accoglierlo a braccia spalancate, per vivere una delle poche notti infuocate, che il destino le aveva riservato. Tanta fu l'apice dell'agone amoroso che non si rese conto che l'uomo che stringeva tra i suoi seni non era il marito, ma l'illustre intruso dell'Olimpo. Amplessi dopo amplessi, ogni tanto le sorgeva il dubbio sulla ritrovata vigoria del marito, ma tant'è, a lei importava solo salire e scendere dalle vette dell'amore, tutte le volte che lo desiderava, mentre il suo occasionale partner, non dava alcun segno di cedimento.
Sorto che fu il sole e riposate le stravolte membra, il dubbio covava sempre più ricorrente nella mente della giovane Alcmena: come mai Anfitrione, sebbene stanco dei numerosi viaggi e tanto lavoro , sembrasse un giovincello alla prima notte di nozze? A chi aveva regalato una notte di fuoco, più ardente delle fucine di Vulcano? E se non fosse stato il suo sposo? non rendendosi conto di aver perpetrato uno dei più intriganti tradimenti della storia , di cui continuava ad assaporare ancora gli effetti di Venere?
Il bravo Sergio Pierattini riporta la vicenda ai nostri giorni, dove il tradimento non fa più storia e di politici distratti ce ne sono tanti, basta buttare la mano per estrarne , dalla vita moderna, quello che vuoi. E qui viene fuori tutta la bravura dell'autore, che ha trovato nella regia di Filippo Dini la leva giusta per esaltare le recitazioni di Barbora Bobulova, (Alcmena) Giorgio Alberti, Antonio Catania,( Anfitrione) Giovanni Esposito,Valerio Santoro e Valeria Angelozzi. Questi sono protagonisti eccellenti di uno spettacolo che scorre liscio, pur dovendo toccare il tema del "doppio" che si sviluppa con sano divertimento e profondi sottotesti di pensiero, che toccano di continuo l'aspetto umano , in modo tale da tenere impegnata la mente del pubblico che , alla fine, non può che salutare questo ottimo lavoro con scroscianti applausi ed unanime consenso. E' , tutto questo, un'altra dimostrazione che dal Manzoni passano solo eccellenti artisti e ben scelte compagnie.
Le scene, semplici sono di Laura Benzi; i costumi di Alessandro Lai e le musiche di Arturo Annecchino.
La gioia è di tutti e resterà al Manzoni fino al 17 prossimo con i consueti orari.
Giovanni Labanca

 

 

ALTRE NEWS


Notizie dall'Italia e dall'Estero - Lasiritide OUT -
18/02/2020 - Operazione Evasione continua, mezzo miliardo di euro di false operazioni

La Guardia di Finanza di Brescia - con il coordinamento della locale Procura della Repubblica e con il supporto del Servizio Centrale Investigativo Criminalità Organizzata (SCICO) di Roma - ha individuato, presso uno studio commercialista bresciano, una vera e propria “fabbr...-->continua

18/02/2020 - Sequestrata discarica abusiva: tonnellate di rifiuti e cartelle sanitarie

Nell’ambito del piano di controllo del territorio finalizzato a prevenire e reprimere traffici illeciti - coordinato dal I Gruppo della Guardia di Finanza di Bari - i militari della dipendente Compagnia di Monopoli hanno concluso un’operazione di servizio a co...-->continua

18/02/2020 - Cosenza: condanne pesanti per provocato aborto per incassare assicurazione

La Corte d’Assise di Cosenza ha emesso condanne pesanti a carico di quattro persone, riconosciute colpevoli di omicidio volontario e premeditato, per avere provocato in concorso l’aborto di Stefania Russo, al sesto mese di gravidanza, simulando un incidente st...-->continua

17/02/2020 - Carabiniere non in servizio arresta autore di un tentato furto

Lo scorso 15 febbraio a Vignola, in provincia di Modena, un 37enne italiano, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato dai Carabinieri della locale Tenenza per tentato furto aggravato in flagranza.
L’uomo si era appropriato di una valigetta cont...-->continua

17/02/2020 - Carabinieri Salerno: sequestrata carne fresca priva di tracciabilità

Carne fresca ma priva di informazioni su tracciabilità e provenienza, lavorata e manipolata in ambienti non idonei dal punto di vista igienico sanitario, ritenuta quindi pericolosa per la salute dei cittadini. Ne sono stati sequestrati ben 150 quintali in uno...-->continua

17/02/2020 - Carabinieri NAS: controlli e sequestri in tutta Italia

on l’approssimarsi del carnevale i NAS, su indicazioni del Comando Carabinieri per la Tutela della Salute, sono impegnati in una serie di controlli straordinari finalizzati a verificare la regolarità di giocattoli, maschere e gadget commercializzati in Italia....-->continua

16/02/2020 - SS106, lotta alla prostituzione: un arresto e identificati anche clienti

Nel prosieguo dei servizi di vigilanza e controlli in alcune aree del territorio del comune di Corigliano-Rossano ed in particolare sulla SS106, finalizzati anche al contrasto del fenomeno della prostituzione, personale della Polizia di Stato appartenente ...-->continua


CRONACA BASILICATA

18/02/2020 - Incidente stradale sulla Statale 95 nei pressi di Tito
18/02/2020 - Sgombero ex Felandina:per il Tar inammissibile il ricorso.Bitonti:'pagina buia''
18/02/2020 - Principio di incendio: i Carabinieri salvano la vita ad una persona anziana
18/02/2020 - SS92, si ribalta furgone: un ferito trasportato al San Carlo

SPORT BASILICATA

18/02/2020 - Volley: la Riascita Lagonegro e coach Falabella si separano
18/02/2020 - Volley Serie C: la DMB Pallavolo Villa d’Agri ad un passo dall’impresa
18/02/2020 - Equitazione: una grande trasferta romana per l’A.S.D. FM Equestrian Club
17/02/2020 - Volley: ancora una sconfitta per la Geovertical Lagonegro

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI
18/02/2020 Sospensione idrica a Ruvo del Monte e San Fele

Ruvo del Monte: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 20:00 di oggi alle ore 08:00 di domani mattina salvo imprevisti. RUVO DEL MONTE: Contrade:Fronti.Cerrutolo.S.Elia.Bosco Bucito e zone limitrofe
Ruvo del Monte: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 20:00 del giorno 20-02-2020 alle ore 07:00 del giorno 21-02-2020 salvo imprevisti.

San Fele: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 20:00 di domani alle ore 07:00 del giorno 20-02-2020 salvo imprevisti.
San Fele: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 20:00 di domani alle ore 07:00 del giorno 20-02-2020 salvo imprevisti.

17/02/2020 Sospensioni idriche 17 febbraio 2020

--Castronuovo di Sant'Andrea: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 10:30 alle ore 13:30 di oggi salvo imprevisti. CASTRONUOVO DI SANT'ANDREA: Zona bassa centro abitato

15/02/2020 Sospensione idrica

Palazzo San Gervasio: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 12:15 di oggi fino al termine dei lavori. PALAZZO SAN GERVASIO: Via Pisa.





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo