HOME Contatti Direttore WebTv News News Sport Cultura ed Eventi
 
Milano Teatro Manzoni. 'Anfitrione', intrecci di passione con tradimento divin

5/11/2019

E' risaputo che il potere divino può far valere qualsiasi desiderio, compresi quelli amorosi, nei confronti delle prescelte vittime "umane", piegate alle sue voglie con qualsiasi trucco. Accadde anche nella bella città di Tebe, con Giove padrone dell'Olimpo, che , mai pago della prosperosa Giunone , che pur era una donna di grande fattezze, volesse di continuo soddisfare le sue voglie extra, senza mai pensare alle conseguenze nefaste che avrebbe causato tra i poveri umani.
In Anfitrione, una delle più interpretate commedie di Plauto dal 206 a.c., ne combina un'altra delle sue, essendosi invaghito, come spesse volte gli succedeva, della regina Alcmena , moglie piacente di un noto politico locale, che lo stesso deus aveva fatto eleggere , a larga maggioranza, capo del governo , sì da costringerlo, per ovvi compiti istituzionali, ad assentarsi da casa e, di conseguenza, dal talamo nuziale . La consolazione non poteva bastare, mentre il suo corpo fremeva sotto i colpi dell'Eros, che aveva bisogno di sfogo e di gridare al mondo la sua sana passione. Quel furbacchione di Giove non dovette fare chissà che sacrifici per carpirne le compiacenze , nel modo più semplice e banale: prendere, addirittura le sembianze del coniuge , tornato a casa per una pausa politica, in una notte da dedicare alla sua sposa, felice di accoglierlo a braccia spalancate, per vivere una delle poche notti infuocate, che il destino le aveva riservato. Tanta fu l'apice dell'agone amoroso che non si rese conto che l'uomo che stringeva tra i suoi seni non era il marito, ma l'illustre intruso dell'Olimpo. Amplessi dopo amplessi, ogni tanto le sorgeva il dubbio sulla ritrovata vigoria del marito, ma tant'è, a lei importava solo salire e scendere dalle vette dell'amore, tutte le volte che lo desiderava, mentre il suo occasionale partner, non dava alcun segno di cedimento.
Sorto che fu il sole e riposate le stravolte membra, il dubbio covava sempre più ricorrente nella mente della giovane Alcmena: come mai Anfitrione, sebbene stanco dei numerosi viaggi e tanto lavoro , sembrasse un giovincello alla prima notte di nozze? A chi aveva regalato una notte di fuoco, più ardente delle fucine di Vulcano? E se non fosse stato il suo sposo? non rendendosi conto di aver perpetrato uno dei più intriganti tradimenti della storia , di cui continuava ad assaporare ancora gli effetti di Venere?
Il bravo Sergio Pierattini riporta la vicenda ai nostri giorni, dove il tradimento non fa più storia e di politici distratti ce ne sono tanti, basta buttare la mano per estrarne , dalla vita moderna, quello che vuoi. E qui viene fuori tutta la bravura dell'autore, che ha trovato nella regia di Filippo Dini la leva giusta per esaltare le recitazioni di Barbora Bobulova, (Alcmena) Giorgio Alberti, Antonio Catania,( Anfitrione) Giovanni Esposito,Valerio Santoro e Valeria Angelozzi. Questi sono protagonisti eccellenti di uno spettacolo che scorre liscio, pur dovendo toccare il tema del "doppio" che si sviluppa con sano divertimento e profondi sottotesti di pensiero, che toccano di continuo l'aspetto umano , in modo tale da tenere impegnata la mente del pubblico che , alla fine, non può che salutare questo ottimo lavoro con scroscianti applausi ed unanime consenso. E' , tutto questo, un'altra dimostrazione che dal Manzoni passano solo eccellenti artisti e ben scelte compagnie.
Le scene, semplici sono di Laura Benzi; i costumi di Alessandro Lai e le musiche di Arturo Annecchino.
La gioia è di tutti e resterà al Manzoni fino al 17 prossimo con i consueti orari.
Giovanni Labanca

 

 

ALTRE NEWS


Notizie dall'Italia e dall'Estero - Lasiritide OUT -
20/09/2020 - Covid: calo dei tamponi e dei nuovi casi

I nuovi casi di Covid 19 sono 1.587, in diminuzione rispetto ai 1.638 di ieri e hanno portato il totale delle infezioni a 298.156.
Ma il dato è venuto fuori dal solito calo di tamponi processati nel weekend: oggi 83.428, contro i 103.223 di ieri.
Calano anche le vi...-->continua

20/09/2020 - Covid: in Campania oggi sono 171 i positivi

Sono 171 le persone risultate positive oggi al Covid 19 in Campania. Lo rende noto l'Unità di Crisi della Regione Campania. Sono invece 7632 i tamponi 'processati' nelle ultime 24 ore.
    Nel Salernitano nelle ultime ore sono stati registrati 8 po...-->continua

20/09/2020 - Covid19 Puglia: 50 nuovi casi positivi su 2777 test

Il presidente della Regione Puglia, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi domenica 20 settembre 2020 in Puglia, sono stati registrati 2.777 test per l'infezione da Covid-19 coronav...-->continua

19/09/2020 - Da domani stadi aperti in Serie A per massimo 1000 persone

Da domani stadi aperti per tutte le partite di serie A, per un massimo di ingressi di mille persone sugli spalti. È quanto stabilito, secondo quanto si è appreso, durante un incontro organizzato dal ministro Boccia, che ha convocato il presidente della confere...-->continua

19/09/2020 - Covid: calo dei nuovi positivi ma aumento dei decessi

I nuovi casi registrati oggi, 1.638, sono in diminuzione rispetto ai 1.907 di ieri: per un totale, dall’inizio dell’emergenza, di 296.569 infetti. Aumento dei tamponi: oggi 103.223 ( ieri 99.839), per un totale di 10.349.386.
Purtroppo, crescono anche i de...-->continua

19/09/2020 - Coronavirus, nel Salernitano 9 nuovi casi positivi. Tre a Sala Consilina

Sono 3 i casi positivi riscontrati ieri a Sala Consilina, si tratta di tre donne rientrate da un viaggio all’estero che si erano messe già in quarantena in attesa dell’esito del tampone senza avere contatti con altre persone. Sono asintomatiche.
Ieri in ca...-->continua

19/09/2020 - Avellino. Coltivazione e detenzione di sostanze stupefacenti. 19 in manette

I Carabinieri della Stazione di Avellino, a termine di specifica attività info-investigativa, hanno tratto in arresto un 19enne del posto, ritenuto responsabile di coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Quando i militar...-->continua


CRONACA BASILICATA

20/09/2020 - Elezioni, fotografano schede votate: 2 denunciati a Matera
20/09/2020 - Bella piange Walter, il 26enne morto questa notte in un incidente
20/09/2020 - Elezioni al via, oggi seggi aperti dalle 7 alle 23, domani dalle 7 alle 15
20/09/2020 - Truffe on line. I Carabinieri denunciano 4 persone

SPORT BASILICATA

20/09/2020 - Serie D/H, Picerno: patron Curcio su nuovo Cda e trasferimento a Villa d'Agri
20/09/2020 - Preparazione del Futsal Senise in vista della serie B
20/09/2020 - Serie D/H, Francavilla. Cupparo: ‘Ufficializzato Galdean. Siamo in ritardo ma presto nuovi arrivi’
19/09/2020 - Serie D/H: il Picerno giocherà a Villa d’Agri e ‘promuove’ 6 under

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI
19/09/2020 Comunicazione di sospensione idrica oggi in Basilicata

Venosa: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 08:30 di oggi fino al termine dei lavori. VENOSA: Largo Lodovisi, Via Mad. Degli Angeli, via R. Girasoli e vie limitrofi.

Picerno: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 17:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti. PICERNO: Strada Montagna, Strada Convento-Montagna, Strada Torretta, Strada Chiusi, Via don Minzoni

18/09/2020 comunicazione di sospensione idrica oggi in Basilicata

Marsico Nuovo: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 19:00 di oggi fino al termine dei lavori. MARSICO NUOVO: Contrada Pergola e zone limitrofe

Sarconi: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 00:00 alle ore 06:30 di domani mattina salvo imprevisti.

Picerno: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 17:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti. PICERNO: Seguenti Zone: Strada Montagna, Strada Convento - Montagna, Strada Torretta, Strada Chiusi e Via don Minzoni

Sant'Angelo Le Fratte: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 17:30 di oggi alle ore 07:30 di domani mattina salvo imprevisti. SANT'ANGELO LE FRATTE: Contrada Fellana, Farisi, Macchitelle, Matine, parte di San Vito e zone limitrofe

Baragiano: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 16:00 di oggi alle ore 08:00 di domani mattina salvo imprevisti. BARAGIANO: Contrada Isca della Botte;

16/09/2020 Comunicazione di sospensione idrica oggi in Basilicata

San Martino d'Agri: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 14:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti. SAN MARTINO D'AGRI: Cda Frusci





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo