HOME Contatti Direttore WebTv News News Sport Cultura ed Eventi
 
Il 10 ottobre a  scampia Si firma l’atto di nascita Di M24A

9/10/2019

Il 10 ottobre alle 12,00, presso la sede Officina delle Culture “Gelsomina Verde” a Scampia, il Movimento 24 Agosto sarà ufficializzato con atto notarile e qui i soci fondatori esprimeranno il comitato direttivo. Le altre strutture provvisorie saranno impostate il 13 ottobre, a Cosenza, con i gruppi regionali e tematici di studio.
Il M24A nasce per abbattere le disparità territoriali e nei diritti fra cittadini di uno stesso Stato, che dall'Unità ad oggi dividono il Paese, concentrando gli investimenti pubblici nel centro-nord, condannando il Mezzogiorno a essere la più vasta area europea senza treni, autostrade, infrastrutture, con la più alta emigrazione e disoccupazione giovanili (tra le più elevate d'Europa) e, da alcuni anni, persino in calo demografico. M24A non è un Movimento territoriale: mira all'equità, il cui fine è ottenere che a tutti i cittadini siano garantite le stesse opportunità per sviluppare le proprie doti. Cittadini alla pari, perchè questo dice la Costituzione; e questa è la condizione irrinunciabile per accettare di vivere nello stesso Paese.
Il Movimento M24A ha scelto Scampia come luogo in cui firmare l’atto di nascita del M24A, perché è diventata simbolo di resurrezione. Da periferia napoletana, sede di spaccio e degrado, oggi Scampia è la più grande area verde urbana da Napoli in giù. Un esempio su tutti è l’ex Ippsia, la scuola abbandonata e una delle più grandi piazze di spaccio d’Europa diventata una struttura d’eccellenza intitolata alla ragazza vittima innocente di camorra l’“Officina delle Culture Gelsomina Verde”,  in cui si insegna artigianato d’arte, musica, e che è anche sede di cooperative che producono beni dal fondo Amato Lamberti, sottratto alla camorra.
“Scampia non è più Gomorra, - dice Pino Aprile-  non è più la sconfitta e la denuncia, ma è anche il riscatto, a opera di visionari che hanno reso reale l’impossibile”,.
Fra i fondatori di M24A c’è chi ha pensato di fare dell’ex Ippsia l’Officina delle Culture, e lo ha fatto, Ciro Corona.
Il 13 ottobre, a Cosenza, si decideranno statuto, logo, simboli messi a conoscenza e disposizione di tutti.

 

 

ALTRE NEWS


Notizie dall'Italia e dall'Estero - Lasiritide OUT -
6/06/2020 - Covid: calano i contagi. Tanti in meno in Lombardia, che presenta un Rt a limite

Dai dati diffusi dalla Protezione Civile, oggi assistiamo a un leggero calo delle vittime affette da Covid-19, scese dalle 85 di ieri alle 72 di oggi, ma restano comunque ancora tante.
Nelle ultime 24 ore è stato registrato anche un calo, molto consistente, di nuovi cont...-->continua

5/06/2020 - Covid: aumento dei nuovi casi, in Lombardia passati da 84 di ieri ai 410 di oggi

Le vittime delle ultime 24 ore sono arrivate a 85, tre in meno delle 88 di ieri. I nuovi contagi sono saliti fino a 518 (ieri erano stati 177) ma, di questi, oltre 400 sono stati registrati in Lombardia.
La curva degli attualmente positivi è scesa di -1.4...-->continua

5/06/2020 - Natura: Parchi Nazionali inseriti tra gli enti ammessi al riparto del 5 x1000

Gli Enti parco nazionali sono stati inseriti tra i soggetti ammessi al riparto della quota del cinque per mille dell’imposta sui redditi delle persone fisiche con Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 22 marzo 2019, recante disposizioni che discipl...-->continua

5/06/2020 - Truffe online: la finta mail dell'app Immuni

È argomento di attualità la nuova app Immuni messa a punto dal Governo per monitorare i contagi del Covid-19; nello stesso tempo si è attivata l’azione di criminali che puntano sul fattore umano per sfruttare la buona fede delle persone.

Ecco infatti ...-->continua

4/06/2020 - Covid: aumento delle vittime, da ieri nuovi contagi quasi dimezzati

Aumentano i decessi, passati dai 71 di ieri agli 88 di oggi mentre i nuovi contagi sono diminuiti fino a 177 (ieri erano 321).
Continua il calo della curva degli attualmente positivi, con 868 unità in meno e in aumento rispetto alle 596 di ieri. I guariti ...-->continua

4/06/2020 - Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Bari presentano i risultati dell’attività operativa

Il Nucleo Carabinieri TPC di Bari, nell'ambito delle numerosissime attività investigative avviate sui territori di Puglia e Basilicata e spesso conclusesi in altre regioni italiane o all’estero, ha restituito nel 2019, al patrimonio culturale nazionale, beni a...-->continua

4/06/2020 - Crotonose: buoni spesa con reddito di cittadinanza, denunciate 20 persone

Incassavano i buoni spesa rilasciati per l'emergenza Covid senza averne diritto. È quanto è emerso da un'indagine dei carabinieri di Crotone, che hanno denunciato venti persone all'autorità giudiziaria.
Un primo gruppo di denunciati, composto da 14 person...-->continua


CRONACA BASILICATA

6/06/2020 - Provincia di Potenza: 14 persone denunciate e 5 segnalate in più comuni
6/06/2020 - Emergenza Covid-19, aggiornamento del 6 giugno (dati 5 giugno)
6/06/2020 - Cia-agricoltori: battuta d’arresto per produzioni Dop, Igp, Stg
5/06/2020 - Asp: ripresa l’attività di prenotazione attraverso il CUP

SPORT BASILICATA

6/06/2020 - ''Gruppo 31'' contro retrocessioni in D: 'nessuna risposta alla diffida''
6/06/2020 - ‘Riprendono le bocce, ma ancora fermi gli atleti paralimpici’
6/06/2020 - Ripresa delle attività sportive: pubblicato il protocollo attuativo per il calcio giovanile e dilettantistico
4/06/2020 - La FIGC istituisce il Fondo Salva Calcio. Gravina: 'Iniziativa senza precedenti'

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI
6/06/2020 Sospensioni idriche

Armento: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 10:45 di oggi fino al termine dei lavori. ARMENTO: Contrada Scarnata, Contrada Agri e zone limitrofe

5/06/2020 Sospensione idrica a Sant'Angelo Le Fratte

Sant'Angelo Le Fratte: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 18:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti. SANT'ANGELO LE FRATTE: C/de Fellana, Farisi, Marchitelle e zone limitrofi

5/06/2020 Inps: necessaria una DSU valida per ottenere il Reddito di Emergenza

L’esame delle prime richieste di Reddito di Emergenze (REm) pervenute all’Inps ha evidenziato come numerose domande siano prive di una Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) valida.
L’Istituto ha illustrato con la circolare n. 69 del 3 giugno 2020 le norme che disciplinano il REm, la nuova misura di sostegno economico introdotta con il decreto legge n. 34/2020 (articolo 82) in favore dei nuclei familiari in difficoltà a causa dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.
Nella circolare è precisato che fra i requisiti richiesti al momento della presentazione della domanda, in aggiunta a quelli socio-economici previsti dalla legge, è indispensabile la presenza di una DSU valida.
In mancanza, la domanda non potrà essere accolta e sarà quindi necessario presentare una DSU valida e, successivamente, una nuova domanda di REm.
Si ricorda che le domande possono essere presentate entro e non oltre il 30 giugno 2020, attraverso i seguenti canali:
- online, dal sito www.inps.it, autenticandosi con PIN, SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) almeno di livello 2, CNS (Carta Nazionale dei Servizi) e CIE (Carta di Identità Elettronica);
- tramite i servizi offerti dai Patronati.





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo