HOME Contatti Direttore WebTv News News Sport Cultura ed Eventi
 
Semifinale Prima Divisione - Giants vs Guelfi 39-42

23/06/2019

Fine dei giochi. I Giants Bolzano dicono addio ai propri sogni di gloria con la sconfitta per 39-42 nella semifinale playoff dello stadio Europa. All'Italian Bowl del 6 luglio ci vanno i Guelfi Firenze di uno straordinario Silas Nacita, indiscusso mvp della sfida disputata a Bolzano. Per i bolzanini, autori di un primo tempo opaco, non basta una grande reazione nell'ultimo parziale per evitare la sconfitta e la fine anticipata della stagione. La cronaca. Il sorteggio premia i Giants, che decidono di lasciare agli ospiti il primo attacco della sfida. La difesa di casa sembra essere in grado di arginare la prima offensiva avversaria, ma su un tentativo di trasformazione di quarto down dalle 40 Nacita pesca Bonanno, abile a sfruttare un errore di De Jesus per il primo TD di giornata. Lo stesso Nacita trasforma con una corsa e porta i suoi sull'8 a 0. Sul successivo kickoff i fiorentini sorprendono lo special team rossoblu con un inatteso onside kick e recuperano clamorosamente il possesso dell'ovale. La difesa bolzanina non sta in ogni caso a guardare e costringe al field goal gli avversari, che falliscono il tentativo. Si resta dunque sull'8-0, con il primo attacco degli altoatesini che non sortisce gli effetti sperati. Di lì a poco tuttavia Forlai intercetta il lancio di Nacita e restituisce il possesso ai suoi, ma la gioia dura poco: un fumble di Petrone, ricoperto dagli ospiti, permette ai Guelfi di tornare in attacco poco prima del cambio di campo. Firenze riparte da un quarto e lungo, ma un ottimo sack di Plattner determina un nuovo cambio di possesso ed al terzo tentativo Bolzano riesce finalmente a mettere punti sul tabellone. Merito del field goal di Della Vecchia, abile a trasformare dalle 30 yards ed a ridurre lo svantaggio sul 3-8. L'inarrestabile coppia ospite composta da Nacita ed Hawthorne non si fa tuttavia impressionare e costruisce su lancio il secondo TD di giornata, utile per far volare i suoi sul 3-15. Gli uomini di coach Tisma ora hanno bisogno di sbloccarsi sul serio e per riuscirci si affidano al proprio QB Austin Gahafer: corsa personale da oltre 40 yards e partita riaperta sul 10 a 15. I locali ora ci credono, ma devono fare i conti con un indemoniato Nacita. Il numero 2 dei Guelfi parte dalle proprie 20 e con uno slalom inarrestabile vola in endzone, ristabilendo le distanze sul 10-22. Sul medesimo punteggio va in archivio una prima frazione ricca di spettacolo, ma anche di errori e falli ingenui, soprattutto in casa Giants. Proprio i bolzanini si ripresentano in attacco in avvio di terzo parziale, consapevoli di essere chiamati ad una nuova, difficile rimonta. Il tentativo non inizia nel migliore dei modi, visto che la crew arbitrale non vede la ricezione in endzone di Jordan Bouah e di fatto nega un TD ai locali, costretti viceversa a restituire palla ai Guelfi. Nacita non si fa pregare e su un nuovo quarto down vola in endzone per il 10-28 che sembra chiudere i conti. Una serie di chiamate arbitrali a senso unico ed il punteggio sfavorevole fanno affiorare grande nervosismo nelle fila locali, ma trascinati dal calore del proprio pubblico i Giants reagiscono ed accorciano sul 16-28 sull'asse Gahafer-Simone. L'attacco ospite è tuttavia una sentenza e di lì a poco Nacita pesca Stowers, che arpiona in endzone il pallone del 16-35, punteggio su cui i due team vanno all'ultimo cambio di campo. Spinti dalla forza della disperazione i Giants impiegano appena 1'40” per trovare la endzone con la ricezione di Petrone. Bouah trasforma da due punti e fissa il punteggio sul 24-35. L'obiettivo primario degli ospiti è ora quello di far scorrere il tempo il più velocemente possibile e la “cassaforte” Nacita si rivela una garanzia in tal senso. Anzi, il numero 2 fa di meglio: dopo una decina di portate trova lo spiraglio giusto per chiudere i conti con la segnatura del 24-42. Con orgoglio i rossoblu trovano ancora una volta la forza di reagire e di segnare con la splendida ricezione di Marco Bonacci. Bouah trasforma ancora da due punti e trova così il 32 a 42 a 3'16” dalla fine delle ostilità. La difesa di casa riesce a questo punto nel miracolo di fermare gli avversari in poco più di un minuto e con 1'40” da giocare uno straordinario Marco Bonacci concede il bis, riaprendo clamorosamente i giochi sul 39-42. Il nuovo tentativo di onside kick dei Giants fallisce, ma la difesa di casa riesce comunque a fermare gli ospiti ad appena 15” dal fischio finale. Con quasi tutto il campo da percorrere l'attacco bolzanino prova il miracolo, ma stavolta il cuore Giants non basta. I Guelfi vincono 39-42 e volano all'Italian Bowl.

 

 

ALTRE NEWS


Notizie dall'Italia e dall'Estero - Lasiritide OUT -
19/07/2019 - Arrestato latitante ricercato da 7 anni

I carabinieri della Compagnia di Locri hanno arrestato il latitante Sebastiano Giorgi, di 46 anni, ricercato dal 2012. L'uomo era destinatario del provvedimento di revoca di sospensione di ordine di esecuzione per la carcerazione e contestuale ripristino dell'ordine stesso,...-->continua

19/07/2019 - Rischia di annegare per salvare figlio

Una donna rischia di annegare per salvare il figlio di dieci anni. Entrambi riescono a salvarsi, mentre una bagnante, riprendendo la scena col proprio cellulare, posta un video su facebook che poco dopo però provvede a cancellare. É accaduto a Pizzo, nel vibon...-->continua

17/07/2019 - Violenza sulle donne, il Codice rosso adesso è legge

Via libera definitivo del Senato al ddl sulla tutela delle vittime di violenza domestica e di genere, il cosiddetto Codice rosso. Il provvedimento, che ha incassato l'ok definitivo del Parlamento e che con la pubblicazione in Gazzetta ufficiale sarà quindi leg...-->continua

17/07/2019 - ACQUAPARK,sabato 20 CON I FREE LOVE per il 25^ anniversario

CORIGLIANO ROSSANO (Cs), Mercoledì 17 Luglio 2019 – Atena Gioc’onda, la piscina delle onde, è ormai riconosciuta come palcoscenico e trampolino di lancio artistico di gruppi ed interpreti musicali emergenti ai quali l’ODISSEA 2000, da sempre attenta alla valor...-->continua

16/07/2019 - Max Gazzè torna in Salento



Max Gazzè torna in Salento sabato 10 agosto 2019 con un concerto ad Alessano (Campo Sportivo "A.Mele" - start h22:00) in occasione del "Festival dei Paesaggi culturali del Capo di Leuca" organizzato dall'associazione culturale L.I.B.E.R. Azione con l...-->continua

16/07/2019 - Soprintendenza e Fondazione Comunità Salernitana insieme per la tutela beni cult

16 luglio 2019. Firmato nella sede di Salerno della Soprintendenza un protocollo d’intesa tra la SABAP di Salerno e Avellino, Soprintendente arch. Francesca Casule, e la Fondazione della Comunità Salernitana Onlus, Presidente dott.ssa Antonia Autuori, al fi...-->continua

16/07/2019 - XXXI CIVITAFESTIVAL: il jazz di Enrico Pieranunzi con la New Talents Jazz Orches

Dopo i primi appuntamenti che hanno visto per la prima volta in Italia Adam Pieronczyk Quintet, il dissa-crante teatro di Antonio Rezza e la danza contemporanea francese di “Un po’ di più”, il CivitaFestival, giunto alla sua 31esima edizione, prosegue a Civita...-->continua


CRONACA BASILICATA

19/07/2019 - Un giovane di Lauria muore a Roma in un incidente in moto
19/07/2019 - Forever Bambù,la startup che ha creato in Italia i bambuseti più grandi d'Europa
19/07/2019 - Rossano Calabro: fermate 15 persone per tagli abusivi di legname
19/07/2019 - Rionero in Vulture: Sorpreso in possesso di oltre 50 grammi di droga

SPORT BASILICATA

20/07/2019 - Serie D/H: Francavilla e Sivero ancora sposi
19/07/2019 - Serie D/H: per il Francavilla raduno lunedì e conferma di Raiola
19/07/2019 - Franco Perrucci nominato responsabile del Matheola - scuola calcio Inter
19/07/2019 - U.S. Castelluccio,pattuglia under rinforzata con il giovane Santoro

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI
19/07/2019 Sospensione idrica in Basilicata oggi 19 Luglio

Picerno: per consentire la riparazione di una condotta sulla rete distributrice danneggiata da uno scoppio improvviso, l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 11.30 di oggi 19 luglio 2019 fino al termine dei lavori, nelle seguenti vie: San Nicola, Cavour, Santa Lucia e Piazza Forlenza.

18/07/2019 Sospensione idrica oggi 18 luglio in Basilicata

Picerno: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 18:30 di oggi alle ore 06:30 di domani mattina, salvo imprevisti, nelle seguenti zone: contrada Alto Cesine, Strada Tarallo, Marmo I e II, Strada provinciale 83, Strada Statale 94, Strada della Cantoniera, Toppo del Fico, Toppa del Casino, Strada delle Querce, Strada degli Orti, Strada della Cantoniera, Strada della Castagna, Strada del Melandro e Strada Castello
Avigliano: per consentire la riparazione di una perdita, l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 18:00 in via Giustino Fortunato, via Don Luigi Sturzo e zone limitrofe, salvo imprevisti. Il ripristino è previsto fino al termine dei lavori.
Maratea: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, a partire dalla ore 12:00 e fino alle ore 14:00 circa, salvo imprevisti, in via via Profiti e via Vallina potrebbero verificarsi cali di pressione e/o sospensioni dell'erogazione idrica.
Lauria: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 10:00 di oggi fino al termine dei lavori, nelle localita' Timparossa, Cogliandrino e Pecorella.

18/07/2019 Matera. Arrestato cittadino nigeriano colpito da ordine di esecuzione per reati

Gli Agenti della Squadra Mobile della Questura di Matera hanno arrestato un cittadino nigeriano quarantaquattrenne perché colpito da ordine di esecuzione di pene concorrenti per diversi reati, per i quali dovrà scontare in carcere la pena residua di tre anni, nove mesi e dodici giorni, oltre ad una multa ed alla interdizione perpetua dai pubblici uffici.
Il Provvedimento di cattura è stato emesso dal Procuratore Capo della Repubblica di Matera, dott. Pietro Argentino, ed eseguito a Bari dalla Squadra Mobile di Matera presso il Centro di Permanenza per il Rimpatrio dove si trovava in attesa di essere espulso.





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo