HOME Contatti Direttore WebTv News News Sport Cultura ed Eventi
 
Il Gargano parla bresciano: Vittorio Oliva vince a Vieste la tappa Iron Bike

3/06/2019

VIESTE – Una finestra di cielo sereno, in una primavera mai iniziata, ha accolto a Vieste i 200 ciclisti che ieri si sono dati battaglia per la sesta Mediofondo in mountain bike del Gargano. Con partenza e arrivo sulla spiaggia di San Lorenzo (Baia degli Aranci) e il transito dal maestoso Pizzomunno, i biker hanno affrontato un percorso di 51 km salendo prima verso il Monte Iacotenente, agli 860 metri della Foresta Umbra, e poi scendendo velocemente verso il mare su sentieri resi impegnativi delle piogge di maggio.

La gara, valida come settima tappa dell'Iron Bike 2019 e organizzata dal team Eurobike di Corato, è stata vinta dal professionista bresciano Vittorio Oliva (Carbon Hubo). La maglia di leader della generale torna sulle spalle dell'under 23 pugliese Girolamo Ceci, che la strappa a Gianfranco Bongermino.

Cronaca di una giornata imprevedibile
Grade bagarre sin dallo start presso la base logistica dell'hotel I Melograni-villaggio Baia degli Aranci: il rinvio della tappa di Gravina ha infatti reso impazienti di gareggiare i biker, che hanno trovato pane per i loro denti su un percorso completo sotto tutti gli aspetti tecnici. Dal punto di vista agonistico è da registrare il lungo forcing attuatore dal bresciano Vittorio oliva sulla prima salita che scollina va in località paradiso selvaggio prima di immettersi nel cuore della foresta umbra. Sulla strada bianca oliva ha preso il largo su un drappello formato dai protagonisti della Iron bike come Gianfranco Bongermino, Mino Ceci, Giacomo Scardigno e Giuseppe Belgiovine, imprimendo alla corsa un ritmo difficile da sostenere. L'inseguimento è stato anche in parte vanificato da un errore sul percorso causato da un pastore locale, circostanza che ha tratto in inganno un folto gruppo di biker e della quale la giuria ha tenuto conto in fase di composizione delle classifiche punto ma a parte questo inconveniente il dominio di oliva è stato incontrastato così che il bresciano si è potuto presentare a braccia al cielo sul traguardo festeggiando la prima vittoria del 2019.

Alle sue spalle un preciso e impeccabile Giuseppe Belgiovine, staccato di 9 minuti, è riuscito ad agguantare la seconda posizione del podio, difendendola per soli 8 secondi dal rientro di Paolo Guagnano, mettendo in campo tutte le abilità tecniche nell'ultimo tratto sulla sabbia che spesso è stato decisivo nella medio fondo del Gargano, per la quale non bisogna soltanto saper andare forte in salita e in discesa e reggere i cambi di ritmo, ma occorre anche possedere una tecnica sopraffina per superare il tratto di sabbia morbida.

Nella gara femminile arriva il primo successo per la ruvese Agata Mazzone, della Talos Bike, che precede una indomita Simona Quarta (ASD Martano), rallentata per il problema sul percorso, ma sempre più in ciclamino nella sua maglia di leader. Terza Miriana Dirutigliano.
«Finalmente è arrivata la prima vittoria stagionale alla Mediofondo del Gargano, tappa del circuito Iron Bike – è il commento liberatorio di Oliva – Sono molto soddisfatto della prestazione messa in campo, con ottime sensazioni che da tempo faticavo a trovare. Ringrazio la squadra e l'organizzazione del team Eurobike con il Presidente Maurizio Carrer per l'accoglienza e l'ospitalità ricevuta. Ora vi aspettiamo tutti alla SunsetSportWeek Terre Federiciane (7-8-9 giugno) una manifestazione da non perdere e che sarà anche tappa dell’Iron Bike».

LE CLASSIFICHE – Nelle singole categorie si registrano i successi di Giacomo Scardigno (ELMT – New Bike Andria), Vito Daniele Alberga (JUNIORES – Pro.Gi.T. Cycling Team), Davide Catalano (M3 - 20miglia Foggia), Alessandro Fittipaldi (M4 – Ciclisport 2000), Gaetano Soriano (M5 – Oroverde Bitonto), Pasquale Piemontese (M6 - individuale), Antonio Marfisi (M7 – D’Orsogna Racing Team Lanciano, un habitué della gara garganica sin dalla prima edizione), Luciano Dell’Aquila (M8 – MTB Club Bari). Nella speciale classifica per le E-Bike, biciclette con pedalata elettricamente assistita, il successo va ad appannaggio del leader in maglia verde Emanuele Losacco (Amicinbici Losacco Bike), che precede sul traguardo Giuseppe Carbonara (Team Eurobike) e Donato Grossi (Free! MTB). Giusto ai piedi del podio la coppia Eurobike Alessandro Fiore e Franco Mangano. Nella ciclo-escursione, ricavata su un percorso ridotto di 31 km, il primo a giungere al traguardo è stato Marino Carrer (Team Eurobike) con quattro minuti di vantaggio su Roberto Lacitignola (Team Bike Palo del Colle) e Riccardo Veneziano Eracle MTB).

Da segnalare i risultati dei corridori viestani, che nella gara di casa si sono classificati al 63° posto con Matteo Bodinizzo (Cicloamatori Vieste) e Michele Cavaliere, della stessa squadra.

LE MAGLIE IRON BIKE – Continua la battaglia sul filo dei punti nella generale di prima fascia, con Mine Ceci che copre il disavanzo da Bongermino e si riprende la leadership, guidata ora con appena 5 punti di vantaggio. Si può davvero dire che il lunghissimo sprint sino a fine stagione è lanciato. Chi prevarrà? Ogni dettaglio sarà fondamentale. Tutto invariato nelle altre classifiche: fascia 2 a Alessandro Fittipaldi, donne a Simona Quarta, giovani a Giuseppe D’Amico ed E-Bike a Emanuele Losacco.


 

 

ALTRE NEWS


Notizie dall'Italia e dall'Estero - Lasiritide OUT -
25/02/2020 - Domiciliari a consigliere regionale calabrese. Decapitato un intero Comune

Un vero e proprio blitz eseguito contro la ‘ndrangheta dalla squadra mobile di Reggio Calabria che, attraverso l’operazione Eypemos, ha portato all’arresto di 65 persone: 53 in carcere e 12 ai domiciliari.
Tra questi – scrive il Corriere della Calabria – anche Domenico ...-->continua

25/02/2020 - Palermo: un caso di coronavirus di una turista bergamasca

“Abbiamo un sospetto caso positivo risultato tale all'esame del tampone”, lo afferma la Regione Sicilia in merito al caso di un turista di Bergamo ricoverata dopo aver mostrato sintomi influenzali.
La stessa Regione siciliana ha fatto sapere che “è stata d...-->continua

25/02/2020 - Ambiente: traffico illecito di rifiuti verso l'Albania, 4 denunce

Nell’ambito delle attività preventive e repressive dei reati di natura ambientale poste in essere dai Carabinieri del NOE di Ancona e dal personale dell’Agenzia delle Dogane di Ancona, presso l’area portuale della città dorica, nel mese di febbraio sono stati ...-->continua

25/02/2020 - Lavoro a distanza nelle aree italiane colpite da Covid-19

I dipendenti delle aziende che si trovano nelle aree a rischio di contagio da coronavirus, individuate dalle Ordinanze, potranno ricorrere alla modalità di lavoro agile in via automatica. Lo prevede il decreto attuativo del Decreto legge 23 febbraio 2020 n.6,...-->continua

25/02/2020 - Covid-19, i casi in Italia alle ore 18 del 24 febbraio: 229 le persone contagiate

Sono 229 le persone contagiate dal nuovo coronavirus Sars-CoV-2 in Italia. Di queste 6 persone sono decedute e 1 persona è guarita.
Questi i dati ufficiali comunicati ieri nella conferenza delle ore 18 dal Capo della Protezione civile e Commi...-->continua

24/02/2020 - Scalea: il commissario smentisce casi di coronavirus

Giuseppe Guetta, commissario straordinario in carica al Comune di Scalea, ha diramato un comunicato con il quale ha affermato che “le notizie diffuse a mezzo internet su casi di coronavirus riscontrati a Scalea sono prive di fondamento”.
“Fino ad oggi – pr...-->continua

24/02/2020 - Coronavirus: aereo Alitalia con 224 passeggeri bloccato alle Mauritius

Un volo Alitalia con 212 passeggeri e 12 membri dell'equipaggio proveniente da Roma, è stato bloccato all'aeroporto internazionale di Mauritius per il sospetto che i suoi occupanti potessero essere infetti dal nuovo coronavirus all'origine dell'epidemia di COV...-->continua


CRONACA BASILICATA

25/02/2020 - Viggianello:scuole chiuse precauzionalmente in attesa dei riscontri sanitari
25/02/2020 - Conte:'A breve ordinanza uguale per tutte le Regioni non colpite dal coronavirus
25/02/2020 - Una condotta di gas va a fuoco a Potenza
25/02/2020 - Covid-19, il punto della situazione alle 12 del 25 febbraio

SPORT BASILICATA

24/02/2020 - Pallavolo: Sospensione delle attività di tutto il territorio nazionale fino al 1 marzo
24/02/2020 - Volley Serie C: la DMB Pallavolo Villa d’Agri non si ripete contro il Galatina
24/02/2020 - Coppa delle Nevi 2020: rinvio a dopo Pasqua per emergenza coronavirus
24/02/2020 - Olimpia Basket Matera in visita dal Prefetto Argentieri

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI
24/02/2020 Sospensione idrica a Moliterno e Banzi

Moliterno: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 09:00 di oggi fino al termine dei lavori. MOLITERNO: località Canalecchie


Banzi: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 17:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti. BANZI: Rete Alta dell'abitato, per l'esecuzione di lavori sulla condotta di adduzione al serbatoio cittadino.

Matera: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 08:00 del giorno 26-02-2020 fino al termine dei lavori. MATERA: CONTRADA MONACELLE SP MATERA GRASSANO CONDOTTA PER BORGO TIMMARI.

21/02/2020 Sospensioni idriche

TURSI Viale Sant'Anna, Via Cristiano, Via del Gelseto e zone limitrofe: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 09:00 di oggi fino al termine dei lavori.

Montemurro: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 19:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti. MONTEMURRO: Contrade: Santissimo, Migliarino, Cifalupo, Madonna delle grazie, Castelluccio, Le Piane, Buttacarro, Romantica e zone limitrofe.

Lavello, Venosa, Montemilone, Genzano di Lucania, Banzi, Palazzo San Gervasio: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 16:00 del giorno 25-02-2020 alle ore 08:00 del giorno 26-02-2020 salvo imprevisti. LAVELLO: contrade Finocchiaro, Santa Lucia e zone limitrofe; VENOSA: contrade Rendina, Inviso, Boreano, Sant’Angelo, Grotta Piana e zone limitrofe MONTEMILONE: contrada Macinali, Spina Amara e zone limitrofe GENZANO DI LUCANIA: contrade Basentello, Masseria Mastronicola, Spada, Monte Pote e Terre D’Apulia, Li Cugni, Cerreto e zone limitrofe BANZI: contrade Mattina Grande, Masseria dell’Agli, Silos Mancusi, Parco Cassano, Carrera della Regina e zone limitrofe PALAZZO SAN GERVASIO: contrada Piani, Terzo di Capo, e zone limitrofe.

Sant'Angelo Le Fratte: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 18:30 di oggi alle ore 06:30 di domani mattina salvo imprevisti. SANT'ANGELO LE FRATTE: intero abitato

20/02/2020 Sospensioni idriche

ROTONDELLA Contrada Trisaia-Rotondella 2 e zone limitrofe: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 09:30 di oggi fino al termine dei lavori.

Filiano: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 13:30 di oggi fino al termine dei lavori. FILIANO: Corso Giovanni XXIII °.





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo