HOME Contatti Direttore WebTv News News Sport Cultura ed Eventi
 
Agricoltura: indicazione facoltativa “prodotto di montagna” per 24 comuni puglie

20/12/2017

Il decreto del Ministero delle Politiche Agricole interesserà le zone montane ubicate nel Gargano e, secondo L’Abbate (M5S), rappresenta un sostegno concreto ai produttori e un aiuto al consumatore finale nella scelta consapevole di ciò che acquista

Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del Decreto 26 luglio 2017, il Ministero delle Politiche Agricole ha disciplinato la possibilità di etichettare come “Prodotti di montagna” alcune tipologie rispondenti a determinate caratteristiche. Le aziende agricole potranno volontariamente scegliere di utilizzare questa indicazione per carne, latte, formaggi e altri alimenti ottenuti da animali allevati nelle zone di montagna e da quelli in transumanza nonché sui prodotti di origine vegetale e dell’apicoltura. Ad essere interessati sul territorio pugliese saranno ben 24 comuni classificati come totalmente o parzialmente montani dal Piano di Sviluppo Rurale regionale, tutti in provincia di Foggia. Ben 17 quelli totalmente delimitati come montani (Accadia, Anzano di Puglia, Cagnano Varano, Carpino, Celle S. Vito Faeto, Ischitella, Mattinata, Monteleone di Puglia,
Monte S. Angelo, Panni, Peschici, Rodi Garganico, Roseto Valfortore, Sannicandro Garganico, Vico del Gargano, Vieste) a cui si aggiungono i 7 parzialmente delimitati come tali (Apricena, Candela, Manfredonia, Orsara, Rignano Garganico, San Giovanni Rotondo, San Marco in Lamis). La dicitura “Prodotto di montagna” si può ottenere tramite una semplice comunicazione alla Regione e, dal prossimo gennaio, il ministero dovrebbe rendere disponibile anche il logo.

“Questa possibilità concessa ai territori montani di utilizzare l’indicazione facoltativa ‘Prodotto di montagna’ – dichiara il deputato Giuseppe L’Abbate, capogruppo M5S in Commissione Agricoltura alla Camera – consentirà alle aziende ricadenti in queste zone di distinguersi e di valorizzare le proprie produzioni e, dall’altro, aiuterà il consumatore finale nella scelta consapevole di ciò che acquista. Questo strumento utile a distinguere e valorizzare le produzioni di montagna rappresenta, almeno in parte – prosegue L’Abbate (M5S) – una contribuzione alla compensazione, seppur parziale, degli oggettivi svantaggi che, spesso, si trova a dover affrontare chi produce in zone montane”.

Il decreto del Ministero delle Politiche Agricole fissa anche regole per i mangimi, gli ingredienti e gli impianti di trasformazione: la proporzione dei mangimi non prodotti in zone di montagna non deve superare il 75%, nel caso dei suini, il 40% per i ruminanti e il 50% per gli altri animali da allevamento. I prodotti, quali erbe, spezie e zucchero, utilizzati come ingredienti nei prodotti di origine animale e vegetale possono anche provenire da aree al di fuori delle zone di montagna, purché non superino il 50% del peso totale degli ingredienti.




 

 

ALTRE NEWS


Notizie dall'Italia e dall'Estero - Lasiritide OUT -
26/02/2020 - Coronavirus: primo caso in Puglia. Due probabili casi in Campania

C'è il primo caso di positività da coronavirus in Puglia, lo comunica il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano. Si tratta, riferisce Emiliano, di una persona residente nella provincia di Taranto sembra proveniente da Codogno in Lombardia, ove si era recato in visi...-->continua

26/02/2020 - Lecce: colpito il clan Pepe, 67 arresti

A Lecce eseguita un’ordinanza cautelare nei confronti di 108 persone indagate, di cui 67 arrestate a vario titolo per i reati di associazione a delinquere di stampo mafioso, estorsione, violazione della legge sulle armi, associazione finalizzata al traffico di...-->continua

26/02/2020 - Sapri: trovato morto un pescatore subacqueo

Francesco Vitagliano, 45enne di Sapri, è stato ritrovato senza vita questa mattina intorno alle 8 lungo il litorale saprese.
Da quanto si è appreso, sembra che l’uomo fosse in mare per una battuta notturna di pesca subacquea.
La Capitaneria di Porto h...-->continua

26/02/2020 - comunale di Pizzo (Vibo Valentia) sciolto per infiltrazioni mafiose

Il Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro dell’interno Luciana Lamorgese, a seguito di accertati condizionamenti da parte delle locali organizzazioni criminali, a norma dell’articolo 143 del Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali ...-->continua

25/02/2020 - Domiciliari a consigliere regionale calabrese. Decapitato un intero Comune

Un vero e proprio blitz eseguito contro la ‘ndrangheta dalla squadra mobile di Reggio Calabria che, attraverso l’operazione Eypemos, ha portato all’arresto di 65 persone: 53 in carcere e 12 ai domiciliari.
Tra questi – scrive il Corriere della Calabria – ...-->continua

25/02/2020 - Palermo: un caso di coronavirus di una turista bergamasca

“Abbiamo un sospetto caso positivo risultato tale all'esame del tampone”, lo afferma la Regione Sicilia in merito al caso di un turista di Bergamo ricoverata dopo aver mostrato sintomi influenzali.
La stessa Regione siciliana ha fatto sapere che “è stata d...-->continua

25/02/2020 - Ambiente: traffico illecito di rifiuti verso l'Albania, 4 denunce

Nell’ambito delle attività preventive e repressive dei reati di natura ambientale poste in essere dai Carabinieri del NOE di Ancona e dal personale dell’Agenzia delle Dogane di Ancona, presso l’area portuale della città dorica, nel mese di febbraio sono stati ...-->continua


CRONACA BASILICATA

27/02/2020 - Potenza e provincia: 14 persone denunciate e 8 segnalate alla Prefettura
27/02/2020 - Tamponi negativi anche a Viggianello e Castelluccio Inferiore
27/02/2020 - Rotonda, sospiro di sollievo: il tampone effettuato è risultato negativo
27/02/2020 - Coranvirus: in Basilicata comunicazioni per tutti, ma decide la sanità

SPORT BASILICATA

27/02/2020 - Rotonda Calcio: archiviato procedimento per Daspo a carico di un tifoso
27/02/2020 - Pallavolo: la FIPAV aggiorna su sospensione attività fino al 1 marzo
27/02/2020 - Serie C: il Potenza espugna il Bonolis e sale in classifica
26/02/2020 - Serie C, infrasettimanale: al Viviani il Catania batte il Picerno

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI
27/02/2020 Sospensione idrica oggi 27 Febbraio in Basilicata

Rotondella Loc. Macchia di Riso e zone limitrofe: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 10:00 di oggi fino al termine dei lavori.
Pisticci, Bernalda: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 10:00 di oggi fino al termine dei lavori. PISTICCI: Località San Basilio/SS 106 BERNALDA: Località Mercuragno/SS 106
Picerno: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 06:30 di oggi fino al termine dei lavori. PICERNO: Contrada Cesina. A causa della mancanza di elettricita'.
Vietri di Potenza: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 06:30 di oggi fino al termine dei lavori. VIETRI DI POTENZA: Sospensione idrica solo lungo la parte alta del centro abitato. A causa della mancanza di elettricita'
Sant'Angelo Le Fratte: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 06:15 di oggi fino al termine dei lavori. SANT'ANGELO LE FRATTE: Frazioni : Fellame e Santa Maria .Per mancanza di elettricita'
Savoia di Lucania: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 06:15 di oggi fino al termine dei lavori. SAVOIA DI LUCANIA: Sospensione idrica solo nelle frazioni. A causa di mancanza di elettricita'.

26/02/2020 Annullato incontro ''Scanzano riparte''

L'incontro ''Scanzano riparte'', previsto per discutere su commissariamento cittradina jonica, previsto per il 28 febbraio, è stato annullato a causa dell'evolversi della situazione legata al Covid-19.

26/02/2020 Sospensioni idriche in Basilicata

Genzano di Lucania: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 14:00 di oggi fino al termine dei lavori. GENZANO DI LUCANIA: Vie: Monteserico, Montefreddo, Fontanelle, Piazza Duca D'Aosta e zone limitrofe
Potenza, Pignola: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 15:00 di oggi fino al termine dei lavori. POTENZA: C.da Serra Saan Marco, C.da Faloppa, Via Vineola, via Saragat, c.da Piancardillo, via Centomani, c.da Tora e zone limitrofe PIGNOLA: C.da Campo di Giorgio, c.da Faloppa e zone limitrofe
Viggiano: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 10:45 di oggi fino al termine dei lavori. VIGGIANO: Contrade Catacombelle, Castelluccio, Matina Maglianese, zona Vigne, zona Fossati.





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo