HOME Contatti Direttore WebTv News News Sport Cultura ed Eventi
 
Xylella: la ricerca scientifica batte una regione puglia inerme e ignava

24/07/2017

Prime evidenze scientifiche sulle cultivar resistenti al batterio, assenti politiche di indirizzo e quasi inesistenti le “buone pratiche”. Il deputato L’Abbate (M5S) sollecita Regione e Comuni pugliesi

“La fitopatia più spaventosa e devastante mai vista a livello internazionale a memoria d’uomo”. Ecco come la Xylella fastidiosa che ha colpito gli olivi salentini è stata ribattezzata nelle parole del prof. Riccardo Valentini, Premio Nobel per la Pace 2007 con il Comitato Intergovernativo sui Cambiamenti Climatici (IPCC). Nonostante l’inerzia e l’ignavia del Governo e della Regione Puglia, celatesi dietro le complicazioni giudiziarie, tanto da far scaturire drammatici e perentori ammonimenti da Bruxelles che pretende ora che in due mesi venga attuato tutto ciò che non è stato fatto in due anni, il mondo della ricerca scientifica continua indefesso il proprio lavoro. E i risultati emersi dalla sperimentazione a cura del IPSP-Cnr e dell’Università degli Studi di Bari, partita lo scorso anno in due campi con olivi infetti nell’hinterland di Gallipoli, ne sono la riprova. Il lavoro condotto puntava a trovare evidenze scientifiche sull’effetto delle cultivar rispetto all’efficienza di acquisizione e trasmissione della Xylella fastidiosa da parte della cosiddetta sputacchina. I primi risultati hanno indicato, dunque, che l’impiego di varietà resistenti, oltre che ridurre la sintomatologia ed i danni della malattia su un olivo, può avere un ruolo epidemiologico molto importante nei confronti del batterio da quarantena.

“Non possiamo che ringraziare il lavoro dei ricercatori e degli studiosi che, nonostante i tanti impedimenti e rallentamenti di Regione Puglia e Ministero delle Politiche agricole, riescono a indicare possibili scenari risolutivi per contrastare una fitopatia eccezionale come quella della Xylella – dichiara il deputato pugliese Giuseppe L’Abbate, capogruppo M5S in Commissione Agricoltura alla Camera – Chiediamo il sostegno al mondo scientifico sin dalla risoluzione approvata nell’oramai lontano ottobre 2014 e abbiamo più volte sollecitato l’assessorato regionale a emanare i relativi bandi per finanziare il lavoro di ricerca in campo aperto. Siamo felici di queste prime evidenze scientifiche e ben vengano le varietà resistenti ma auspichiamo che il loro utilizzo sia concentrato solo nella zona infetta, mentre nel restante territorio pugliese si preferisca sempre puntare sulle cultivar autoctone. Così come ci auguriamo che, vista la disastrosa situazione degli olivicoltori salentini, i risultati della ricerca finanziata con i fondi pubblici continuino ad essere pubblici e non finiscano delle mani di accaparratori e speculatori di royalties. Al riguardo, sarebbe opportuno che lo stesso CNR cominciasse a dare l’esempio, perché è incomprensibile che qualcuno pensi di finanziare la ricerca con i proventi delle royalties della FS17 o di altri cloni che dovessero risultare resistenti. Ora – conclude L’Abbate (M5S) – Regione Puglia e Sindaci si mobilitino per sollecitare tutti ad attuare le cosiddette ‘buone pratiche’, in grado quantomeno di rallentare il diffondersi della sputacchina e, con essa, del batterio da quarantena”.


 

 

ALTRE NEWS


Notizie dall'Italia e dall'Estero - Lasiritide OUT -
1/04/2020 - Coronavirus: più contagi e tamponi. Attesa proroga delle misure restrittive

Questa sera dovrebbe essere emanato il nuovo DPCM che proroga la durata del distaccamento sociale e del lookdown fino a Pasqua, mentre continua ancora l’andamento altalenante dei dati sui contagi diffusi dalla Protezione Civile.
Il numero dei nuovi pazienti Covid è sali...-->continua

1/04/2020 - Scuola: tutti promossi e ammessi agli esami, ma nessun 6 politico

Oltre alla ripresa delle attività economiche, ciò che interessa molto è anche il ritorno a scuola che, da quanto si apprende leggendo Repubblica, appare piuttosto complicato.
Il problema, tuttavia, sarà capire come dovranno svolgersi gli esami di terza med...-->continua

1/04/2020 - Precisazioni del Viminale su divieti e limiti agli spostamenti

Le regole sugli spostamenti per contenere la diffusione del coronavirus non cambiano.

Si può uscire dalla propria abitazione esclusivamente nelle ipotesi già previste dai decreti del presidente del Consiglio dei ministri: per lavoro, per motivi di ass...-->continua

31/03/2020 - Coronavirus: nuovi casi lontani dai picchi, ma ancora tanti morti

I dati diffusi oggi dalla Protezione Civile, eccetto che per le vittime, continuano ad essere incoraggianti. Anche se il numero dei nuovi contagi è superiore a quello di ieri, resta lontanissimo dai picchi di una decina di giorni e in particolare da quando, ed...-->continua

31/03/2020 - Carabinieri NAS Lecce: comprava panettoni nei centri commerciali, per poi rivenderli come artigianal

Un pasticciere della provincia di Lecce aveva pensato bene di acquistare poco più di una quarantina di confezioni di panettoni al supermercato e, dopo averli tolti dalla confezione e rimosso l’etichetta, di rimetterli in vendita nel suo locale, spacciandoli pe...-->continua

31/03/2020 - Rogliano (CS): aggressione con accetta. Arrestato.

Nel pomeriggio di ieri i Militari della Stazione Carabinieri di Rogliano hanno tratto in arresto, in esecuzione di un’Ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari, G.G., agricoltore 60enne incensurato ed originario di Parenti (CS), ma da anni resid...-->continua

31/03/2020 - Coronavirus: primo caso a Tortora

Anche a Tortora c’è il primo caso di Coronavirus che riguarda una persona che lavora in una clinica di Belvedere Marittimo, tanto che anche il Comune di Tortora ha lanciato l’allarme chiedendo, a tutti coloro che si fossero recati nella clinica “Ninetta Rosan...-->continua


CRONACA BASILICATA

1/04/2020 - Coronavirus: 3 nuovi casi a Grassano
1/04/2020 - Ritrovata a Policoro la minorenne scomparsa il 5 marzo scorso
1/04/2020 - Un altro decesso per Covid in Basilicata, di Rapolla e aveva solo 38 anni
1/04/2020 - MIUR: per le scuole lucane oltre un milione di euro per didattica a distanza

SPORT BASILICATA

31/03/2020 - Scomparsa del presidente del Paternicum, il cordoglio del LND Basilicata
30/03/2020 - Picerno:estratto del lungo intervento del DG Mitro
28/03/2020 - Volley, PVF Matera: domenica teaser de “Il settimo giocatore”
27/03/2020 - FCI Basilicata:stop all’attività ciclistica per la tutela dei tesserati

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI
31/03/2020 Sospensione idrica oggi in Basilicata

Muro Lucano: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 16:00 di oggi alle ore 08:00 di domani mattina salvo imprevisti. MURO LUCANO: Seguenti Contrade: Contrada Bussi, Contrada Zaparone, Contrada San Luca e Contrada Santa Maria Indorata

28/03/2020 Comunicazione di sospensione idrica a Sant'Angelo Le Fratte

Sant'Angelo Le Fratte: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 18:00 di oggi alle ore 06:30 di domani mattina salvo imprevisti. SANT'ANGELO LE FRATTE: Paese e frazioni

27/03/2020 Terremoto di magnitudo 2 a Forenza

Piccola scossa di terremoto di magnitudo 2 si è verificata questa mattina a Forenza in Basilicata. Il sisma è stato registrato dalla Sala Sismica INGV-Roma alle ore 08:02 Italiana a 2 km NW Forenza (PZ) ad una profondità di 10 km. Non ci sono stati danni e nessuna replica





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo