HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Amministrative San Costantino: incontro con la candidata Busicchio

28/04/2012

Rosamaria Busicchio, 39 anni, è la candidata sindaco della lista “Uniti Per San Costantino”. Una laurea in legge a Pisa, poi ancora tanto studio sino a diventare un affermato avvocato. Importanti le esperienze di lavoro, che la portano a vivere a Roma, ma la terra d’origine è sempre lì nel cuore, e il richiamo è forte. “Ho sempre sofferto il distacco dal mio mondo, un mondo che mi appartiene, dice”. Un sorriso accompagna i ricordi d’infanzia, e poi gli amici, la famiglia, le feste di paese, le passegiate, le corse in montagna. Un richiamo che la riporta alle radici, tra la sua gente. “Ho sempre amato questi luoghi, i volti, i profumi, la cucina, per questo ho cercato di occuparmi, direi da subito, dei problemi della comunità; ho cercato di capire, di approfondire, di leggere le varie sfaccetature sociali, le sue implicazioni. Uno studio, un impegno utile che mi ha permesso di guardare con fiducia al domani, che mi permette, che ci permette di indicare una via praticabile per la crescita sociale e civile della mia, della nostra terra. Il passo che mi ha portata ad occuparmi di politica – continua - è stato per certi versi obbligato, poi la fiducia di tanti amici, che mi hanno voluta come segretaria del circolo del Pd per ben due volte, mi ha dato ancora più forza e consapevolezza, un’esperienza bellissima che ancora oggi continua, un impegno che mi ha portata ad essere candidata alla carica di sindaco”.

Abitante dice che è stata praticamente imposta.
No, nessuna imposizione. La mia candidatura nasce dall’impegno, da un chiaro e trasparente percorso politico, nasce per il mio impegno sociale, per l’amore verso i miei concittadini, per la coerenza che da sempre mi contraddistingue.

Nessun piattino pronto, dunque?
Ma quale piattino pronto, nelle riunioni c’era tanta gente, anche Abitante era presente, e non mi risulta che abbia mai avanzato dubbi, o meglio ancora la sua candidatura.

In caso di vittoria come saranno i suoi primi cento giorni?
Innanzitutto ricchi di entusiasmo, determinazione e impegno, che mi accompagneranno sino alla fine del mandato amministrativo. Del resto tanto è stato fatto, ma tanto bisogna fare, non ci si deve mai fermare. Per questa ragione proponiamo un programma ambizioso e concreto, un programma capace di dare risposte ai bisogni della nostra comunità, partendo dalle tante potenzialità di cui è ricco il nostro territorio. Ci proponiamo un rigoroso utilizzo dei mezzi a disposizione. Poi particolare attenzione a tutte quelle iniziative in grado di attivare energie positive, utili alla crescita economica e sociale di San Costantino Albanese. Costante e fondamentale sarà il confronto tra amministratori e cittadini, sin dal primo giorno.

Ci fa qualche esempio?
“Certo. Siamo chiamati, saremo chiamati, per esempio, a dare quotidianamente risposte concrete a problemi di carattere sociale ed assistenziale che investono i cittadini, per questa ragione perseguiremo obiettivi come quello di sostenere e potenziare i servizi educativi all’infanzia, ai portatori di handicap, sosterremo le associazioni di volontariato, favoriremo le politiche a favore dei giovani, degli anziani. Poi lavoreremo per riqualificare il centro abitato, ci impegneremo a migliorare la viabilità rurale, riqualificheremo e potenzieremo il patrimonio pubblico, sosterremo politiche per il turismo, la cultura, lo sport, saremo vicini alle aziende agricole, alle imprese. Ci concentreremo sulle politiche ambientali, di lavoro, di sviluppo sostenibile. Un programma che invito a leggere, di largo respiro, capace di innescare politiche di sviluppo per tutti, e lo faremo lavorando sodo, onestamente, avendo come guida forte e sicura la nostra gente, le nostre tradizioni, la nostra storia.

Vincenzo Diego



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
25/10/2021 - ANPI: 'Tisci ultimo atto di un quadro inquietante, si dimetta subito'

«Inquietante che Antonio Tisci, responsabile dell’ARPAB, non solo sia ancora al suo posto dopo tutto quello che è successo, ma persista nel danneggiare l’onore delle istituzioni». È la dura presa di posizione di Biagio Stabile, a nome di tutta la Sezione ANPI di Potenza, di ...-->continua

25/10/2021 - Lauria: un'area in ricordo di Postiglione

L’Amministrazione comunale di Lauria ha approvato oggi una delibera per intitolare l’area nei pressi della Villa del Rione Superiore a “Largo Radio Libere 1976, nel ricordo di Nino Postiglione”. Nelle motivazioni della delibera, il sindaco Gianni Pittella e la...-->continua

25/10/2021 - Sismica, Merra: 'Al via le asseverazioni per progetti strutturali'

“Da novembre, una volta che il Disciplinare avrà ottenuto l’ok dalla commissione consiliare, per la maggior parte delle pratiche basterà l’asseverazione del tecnico proponente; l’autorizzazione da parte dell’ufficio sarà necessaria solo per quelle di maggiore ...-->continua

25/10/2021 - ASP Potenza: 'subito i pagamenti della produttività'

Apprendiamo che il pagamento di alcune spettanze ai lavoratori dell’ASP di Potenza, potrebbero slittare a dicembre se non addirittura all’anno nuovo. Si tratta di somme spettanti ai dipendenti della dirigenza e del comparto, relative alla produttività dell’ann...-->continua

25/10/2021 - Arci Basilicata chiede che il DG Tisci lasci l’incarico

Non può non inquietare la vicenda – che emerge dagli organi di stampa – di una lavoratrice, funzionaria dell’ARPAB, personaggio esposto e noto pubblicamente, colpevole di essere anche la sorella del segretario regionale della CGIL, che parrebbe diventare bersa...-->continua

24/10/2021 - Welfare: congresso regionale delle cooperative sociali di Legacoop

Welfare cooperativo tra nuova programmazione e sviluppo è il tema scelto per il congresso delle cooperative sociali aderenti a Legacoop Basilicata, in programma al museo provinciale di Potenza nella mattinata del 26 ottobre. L’assemblea lucana è la terza tappa...-->continua

24/10/2021 - Lauria dice 'no all’impianto di trattamento rifiuti speciali di San Sago'

Desta seria preoccupazione la notizia giunta nelle scorse ore, che vedrebbe la regione Basilicata aver rilasciato parere favorevole circa la valutazione di incidenza ambientale per la ripresa delle attività dell’impianto di trattamento di rifiuti anche spec...-->continua















WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo