-->

HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Assessore Latronico, al via treno magna Grecia, promessa mantenuta

10/06/2024

“Ennesimo impegno mantenuto. Questa mattina è ripartita la ferrovia della Magna Grecia che collega Taranto e Sibari e si ferma in quasi tutte le stazioni di Metaponto, Scanzano Jonico, Policoro e Nova Siri. Lo avevamo annunciato nelle scorse settimane ed oggi il servizio,anche se sperimentale e stagionale, è realtà”. E' quanto fa sapere l'assessore all'Ambiente, Energia e Territorio della Regione Basilicata, Cosimo Latronico. “L'obiettivo, grazie alla collaborazione di Trenitalia, è fare in modo che diventi permanente così da fare della rete ferroviaria della costa ionica una modalità di trasporto con connessioni con le strutture turistiche , con le aree archeologiche ed i musei, e nel tempo con i nodi di trasporto di Taranto e di Bari, aeroporto compreso ”conclude Latronico.

Treno della Magna Grecia, la soddisfazione dei consiglieri regionali Pepe e Tataranno
“Esprimiamo profonda soddisfazione per l’avvio del Treno della Magna Grecia, un progetto di importanza strategica per la nostra regione”.

Così in una nota i consiglieri regionali, Pasquale Pepe e Domenico Tataranno, che aggiungono: “Un sincero ringraziamento all'Assessore Regionale ai Trasporti, Dina Sileo, per l’impegno profuso e la dedizione dimostrata nel portare a termine questo progetto. Il suo lavoro instancabile e il dialogo proficuo instaurato con Trenitalia hanno reso possibile il raggiungimento di un risultato così significativo”.

“Siamo convinti – concludono i due consiglieri – che questo progetto porterà benefici in termini di mobilità e turismo. Pertanto, il nuovo governo regionale dovrà continuare sul solco tracciato e rendere questo servizio, attualmente sperimentale, disponibile tutto l’anno”.



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
21/06/2024 - Aggiornamento Piano Industriale del Gruppo Marelli

Nella sede della Confindustria, in Viale dell'Astronomia a Roma, è stato presentato l'aggiornamento del piano industriale del Gruppo Marelli, in un incontro tra le OO.SS. e la dirigenza aziendale. La Fismic Confsal ha partecipato alla riunione con una folta delegazione guida...-->continua

21/06/2024 - Ferrone su consegna lavori sulla strada provinciale n. 92 Bella-Avigliano

Il consigliere provinciale Carmine Ferrone ha rilasciato una dichiarazione sui lavori effettuati lungo la SP92 Bella - Avigliano, nel tratto che va da Sant'Antonio Casalini di Bella al bivio di intersezione con la SP 14, finanziati con Delibera Cipess 1/22. Fe...-->continua

21/06/2024 - A Rifreddo riunione del Consiglio generale della Fnp Cisl

Questa mattina a Rifreddo di Pignola si è riunito il Consiglio generale della Fnp Cisl Basilicata, la federazione sindacale che rappresenta il mondo dei pensionati, per un esame della situazione politico-sindacale alla presenza del leader nazionale Emilio Dido...-->continua

21/06/2024 - SP 10 Matera Sud: partono i lavori appaltati dalla Provincia di Matera

Manutenzione straordinaria per la sistemazione di tratti saltuari del piano viabile della SP 10 Matera Sud: partono i lavori appaltati dalla Provincia di Matera.
Finanziati con il decreto 141-22 del MIT (Ministero Infrastrutture e Trasporti) per una somma...-->continua

20/06/2024 - Vincolo idrogeologico, presentato in Regione il Servizio Web Gis

In occasione del centenario dell’entrata in vigore del Regio Decreto n. 3267/1923, che ha rivestito un ruolo cruciale nella gestione e nell’espansione delle foreste in Italia, è stato presentato un innovativo servizio WebGIS dedicato al Vincolo idrogeologico d...-->continua

19/06/2024 - Autonomia: Bardi (FI), grande lavoro di Forza Italia a tutela del sud

“Mi preme sottolineare il grande lavoro di Forza Italia per rendere il testo dell’autonomia differenziata più vicino alle esigenze del sud, anche attraverso l’approvazione di ordini del giorno fondamentali per la buona applicazione del provvedimento. Forza Ita...-->continua

19/06/2024 - Autonomia differenziata: conseguenze negative anche per la tutela dell'Ambiente

“Il ddl sull’autonomia differenziata approvato oggi in via definitiva - commenta Stefano Ciafani, presidente nazionale di Legambiente – è un grave errore. In particolare il trasferimento alle Regioni delle competenze e risorse in materia di tutela dell’ambient...-->continua
















Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo