-->

HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Lomuti.Rapine e furti in appartamenti: con Bardi è diminuita la sicurezza e il CPR assorbe personale per controlli

2/04/2024

La rapina con fucili d’assalto e sequestro di persona avvenuta nella serata del 28 marzo ai danni di una azienda agricola nel territorio del comune di Lavello non può e non deve passare come un caso sporadico.

Esiste un vasto allarme sociale nel Vulture e Melfese e nell’alto Bradano che turba la pacifica e ordinata convivenza civile attraverso uno stillicidio di atti predatori, violenze e prevaricazioni.

E nel potentino le cose non vanno meglio.

L’insicurezza è il sentimento dei potentini che di fronte a una preoccupante serie di furti in appartamenti, addirittura in alcuni casi con la presenza dei proprietari.

Abitazioni messe a soqquadro e soprattutto intimità e privacy violate, lasciano nei cittadini un senso di abbandono e di vulnerabilità.

La Basilicata deve tornare ad essere quel territorio tranquillo dove chi fa impresa non deve temere atti di violenza come quella subita dall’imprenditore agricolo di Lavello e chi vive nel nostro territorio non deve temere di vivere serenamente nelle proprie abitazioni senza il rischio di svegliarsi di notte e ritrovarsi violenti criminali in casa.

Pare che quello sulla sicurezza sia un tema dimenticato o, al peggio, strumentalizzato per soli tornaconti elettorali.

Furti, rapine, incendi dolosi, spaccio, per non parlare di omicidi o tentati omicidi, sono reati che incidono sulla nostra sicurezza.

Per questo, il M5S ha portato avanti una grande battaglia per avere a Potenza una sede della DIA.

Chi ci criticava ritenendola una esagerazione oggi deve ricredersi.

Lo diciamo con la consapevolezza che c’è poco da rallegrarsi e che quella è e resta una vittoria amara perchè ci consegna la consapevolezza che il problema sicurezza c’è ed è tangibile anche nella nostra terra.

La regione Basilicata deve rafforzare le risorse per stipulare protocolli per aumentare il livello di sicurezza urbana ed extra urbana la cui percezione spesso non corrisponde con la realtà.

Abbiamo il CPR di Palazzo San Gervasio che assorbe troppe unità tra le forze dell’ordine. Il 50% della forza esistente nella questura di Potenza e nella Compagnia di Venosa viene impiegata quotidianamente nel CPR, sottraendo così risorse dal controllo del territorio.

Il CPR va chiuso. In alternativa andrebbe strutturato con personale proprio, mentre quello delle forze dell’ordine devono essere utilizzati al 100% nel controllo del territorio che oggi è ridotto a causa di impegni errati.





Arnaldo Lomuti

M5S Basilicata



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
17/04/2024 - Chiorazzo: Bardi mente, coperture su disavanzo sanità non ci sono

Bardi prova a buttarla in polemica e distrarre dai fatti che, però, sono ostinati. Restiamo nel merito.

In merito al tentativo di copertura del disavanzo della sanità regionale della Basilicata (disavanzo che già di per sé è indicatore di incapacità gestionale) la R...-->continua

17/04/2024 - Bardi: "Da Chiorazzo solite fake news, ci spieghi i suoi interessi sulla sanità"

"Puntuale, come un disco rotto, di questi tempi esce fuori l'ipotesi di commissariamento della sanità lucana, la fantasia nascosta della sinistra lucana. Lo stesso accadde l'anno scorso, con la stessa fake news rilanciata dai soliti noti. Fattispecie poi puntu...-->continua

17/04/2024 - Consiglieri di Potenza chiedono proroga impianti di riscaldamento

In relazione al peggioramento del meteo e conseguente abbassamento drastico delle temperature avvenuto e previsto anche per il prossimo, abbiamo chiesta al Sindaco di Potenza, Mario Guarente la disposizione di una proroga all'accensione degli impianti di risca...-->continua

17/04/2024 - Chiorazzo: da Roma la verità sulla sanità lucana, la Regione è a un passo dal commissariamento

Invece di parlare della Basilicata del futuro, come se non avesse governato per cinque anni, Bardi dia una semplice risposta ai lucani: è vero che appena due giorni fa, il 15 aprile, la Regione si è presentata al Ministero della Sanità, al tavolo di monitoragg...-->continua

17/04/2024 - Flc Cgil Potenza. Valditara a Potenza: inutile passerella elettorale

Non poteva mancare, nella triste “sfilata” di politici e rappresentanti del Governo nazionale che negli ultimi giorni sono arrivati in Basilicata (a spese del contribuente), il ministro dell’istruzione e del merito Valditara, che ha visitato tre istituzioni sc...-->continua

17/04/2024 - Consigliere Vizziello: la gravissima condizione dei talassemici in provincia di Matera

“La gravissima condizione in cui versano i talassemici in provincia di Matera, abbonati a loro stessi e privi di adeguati sostegni sia economici sia sanitari, inchioda la Giunta Bardi alle proprie responsabilità, perché non c’è giustificazione alcuna per un go...-->continua

17/04/2024 - Cgil. Trasporti Potenza, inaccettabile che una risorsa sia diventato un problema

La questione del trasporto pubblico nel comune di Potenza vive dinamiche tormentate che mettono sempre più in apprensione sia i lavoratori che gli utenti, facendo passare come problema un servizio che dovrebbe essere una risorsa per una città con caratteristic...-->continua






















Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo